Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Milano debole con timori stretta Fed, bene Tenaris Scivola ancora Tim, positiva Generali nel giorno del Cda    |    Dal Salento a Wall Street, in Borsa la pillola anti-obesità La startup Gelesis di Calimera suona la campanella a New York    |    Spread Btp-Bund: chiude in rialzo a 133 punti base Rendimento del prodotto del Tesoro all'1,31%    |    Borsa: Europa conclude debole, Londra -0,6% In calo anche Francoforte e Parigi    |    Tim: scivola ancora in Borsa, -3% finale Gli scambi superano i 200 milioni di azioni    |    Borsa: Milano chiude in calo, Ftse Mib -0,7% Indice dei principali titoli di Piazza Affari a 27.483 punti    |    Borsa: Milano (-0,6%) debole con Europa dopo Wall street Timori su stretta banche centrali, spread Btp-Bund tiene a 132    |    Tim: amplia calo in Borsa attorno a 5%, breve stop a ribasso Molto consistenti ma non eccezionali gli scambi    |    Sisma: Abi-Commissario a governo, prorogare sospensione rate Scaduta a fine dicembre. Non si può attendere dl milleproroghe    |    Cingolani, fondi per quasi 10 miliardi contro caro bollette Il ministro ha spiegato in Senato le misure allo studio    |    Orlando, sul lavoro povero non si può stare fermi Sicuramente con la pandemia la situazione non è migliorata    |    Pil: Ue, ci sono condizioni per un graduale ritiro sostegno Dombrovskis, 'crescita continuerà quest'anno e il prossimo'    |    Lavoro: Ministero,11,8% lavoratori povero, nuova strategia Orlando, con la pandemia la situazione non e' migliorata    |    In Italia l'11,8% dei lavoratori è povero Rapporto del Ministero del Lavoro: "Serve nuova strategia e introdurre 'in-work benefit' "    |    Banche: Abi, accelerano prestiti, a dicembre +2,5% Depositi a livello record    |    Microsoft cresce nei videogiochi, compra Activision Pagherà 68,7 miliardi di dollari, 95 dollari per ogni azione.    |    Borsa: Europa in calo attende Wall Street, Milano -0,6% A Piazza Affari migliorano le banche. Euro debole sul dollaro    |    Prada: resta trend crescita, ricavi 2021 3,3 miliardi (+41%) Secondo semestre +27% sul 2020 e +21% sul 2019    |    Borsa: Milano in rosso con Europa, scivola Tim In rosso anche banche e moda. Lo spread Btp-Bund a 133 punti    |    Energia: Ast, impensabile dipendenza totale da rinnovabili Burelli, cerchiamo di ribaltare parte extra-costi a clienti    |    Entrate: cartelle di pagamento, non si paga più l'aggio Somme saranno a carico dello Stato    |    Borsa:Europa scivola con rialzo rendimenti Treasury,Milano -0,9% Sale energia con petrolio, il gas in calo.Euro debole su dollaro    |    Unicredit: nuova cartolarizzazione garantita da Bei per pmi Si tratta di un portafoglio di circa 2 miliardi di euro    |    Consip:aggiudicati 14 lotti illuminazione pubblica da 105mln A disposizione piccoli Comuni gestione 188mila punti luce    |    Elettricità: Gme, +10,7% prezzo borsa ultima settimana Crescono anche volumi    |    Commercio estero: a novembre export +16,8%, import + 27,9% Prezzi all'import accelerano da +15,3% a +15,9%    |    Elettricità: Gme, +10,7% prezzo borsa ultima settimana In crescita anche i volumi scambiati    |    Borsa: Europa peggiora con petrolio e gas, Stoxx 600 -1,2% Pesano auto, moda e banche. L'euro in flessione sul dollaro    |    Italgas: accordo con Buzzi per decarbonizzazione dei cementi Studio di fattibilità per realizzare impianti 'Power to gas'    |    Energia:Confindustria Ceramica, domani ci aspettiamo risposte Savorani a viglia tavolo con Giorgetti, servono misure urgenti    |    Borsa: Milano peggiora con le banche e cede l'1,1% In flessione Tim e la moda. Lo spread Btp-Bund sale a 133 punti    |    Benzina: nuovi ritocchi al rialzo su rete, media self 1,760 Qe, in servito prezzo 1,894; in crescita anche metano    |    Energia: Le Maire, contro caro-prezzi riformare mercato Ue 'Inflazione preoccupa tutti, da Francia e Italia a Germania'    |    Borsa: Europa apre in calo, pesa impennata petrolio Parigi (-0,41%), Francoforte (-0,59%), Londra (-0,34%)    |    Borsa: Milano apre in calo (-0,4%) Il primo indice Ftse Mib a 27.579 punti    |    Giovannini,in 10 anni 100 mld per infrastrutture sostenibili Con investimenti Pnrr e fondi in Legge di Bilancio    |    Auto: mercato Europa in rosso, -1,5% nel 2021 A dicembre flessione del 21,7%. Gruppo Stellantis, -1,6%    |    Lo spread tra Btp e Bund apre stabile a 131 punti Il rendimento del decennale italiano sale all'1,308%    |    Oro: poco mosso a 1.814 dollari l'oncia Cede lo 0,2% sui mercati asiatici    |    Petrolio: su massimi da 2014, Wti sale a 85,36 dollari Brent a 87,70 dollari al barile    |    Borsa: Asia chiude in calo,si guarda a petrolio e inflazione Tokyo (-0,27%) dopo banca centrale. Yen in calo su dollaro    |    Petrolio: Brent a 86,84 dollari al barile, ai massimi dal 2014 Prezzo spinto da tensioni geopolitiche e aumento della domanda    |    Crollano le nascite in Cina, mai così poche da 70 anni Xi: piena fiducia nel futuro dell'economia. Pil tiene, la Banca centrale taglia i tassi    |   

PIU’ RICERCA E INNOVAZIONE PER L’EUROPA DEL FUTURO L’appello del mondo della Ricerca & Innovazione italiana ed europea.

Invitiamo la Conferenza sul futuro dell'Europa a discutere e approfondire nei prossimi mesi le tematiche di ricerca e innovazione, in modo da porre la R&I al centro del dibattito sulle future sfide e priorità dell'Unione europea”.

Leggi tutto: PIU’ RICERCA E INNOVAZIONE PER L’EUROPA DEL FUTURO L’appello del mondo della Ricerca &...


COLACEM: SOLO ACQUA AD ALTA PRESSIONE. LO CERTIFICA ARPA

Si è trattato di semplice acqua ad alta pressione che fuoriusciva da un tubo. Questo è quanto ha appurato ARPA dopo il sopralluogo presso lo stabilimento Colacem di Galatina avvenuto lo scorso 11 novembre, per individuare la natura della nube visibile su un lato della torre dell’impianto.

Leggi tutto: COLACEM: SOLO ACQUA AD ALTA PRESSIONE. LO CERTIFICA ARPA

CONFINDUSTRIA LANCIA "WOMEN IN STEM", IL PROGETTO PER VALORIZZARE IL RUOLO DELLE DONNE NELLE MATERIE SCIENTIFICHE

Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria, in collaborazione con la Fondazione Bracco, lancia una call nazionale per promuovere la presenza femminile negli studi sulle materie STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics). L’obiettivo del progetto “Women in Stem” è quello di aiutare le studentesse a realizzare i propri progetti di carriera nel campo dell'innovazione e della tecnologia, riducendo il tasso di abbandono precoce e favorendo il completamento del percorso di studi.

Leggi tutto: CONFINDUSTRIA LANCIA "WOMEN IN STEM", IL PROGETTO PER VALORIZZARE IL RUOLO DELLE DONNE NELLE...

TRASPORTI, CONFINDUSTRIA E FEDERCHIMICA: NUOVA POLICY E INFRASTRUTTURE FERROVIARIE DEDICATE AL TRASFERIMENTO MERCI PERICOLOSE

Riaffermare l’importanza strategica del trasporto ferroviario e intermodale per il trasferimento di merci pericolose e rivederne complessivamente la policy.  Obiettivi che possono essere raggiunti attraverso una dotazione infrastrutturale dedicata (in particolare terminal e aree di sosta) e la concentrazione dei traffici in hub interconnessi e digitalizzati.

Leggi tutto: TRASPORTI, CONFINDUSTRIA E FEDERCHIMICA: NUOVA POLICY E INFRASTRUTTURE FERROVIARIE DEDICATE AL...

CONFINDUSTRIA, MEDEF, BDI: FRONTE COMUNE PER GOVERNARE LA DOPPIA TRANSIZIONE Firmata oggi la Dichiarazione Congiunta

Promuovere i valori e il modello sociale europeo e contribuire al corretto processo di transizione ecologica e digitale. Questi gli obiettivi delle organizzazioni imprenditoriali dei tre più grandi paesi manifatturieri d’Europa, Confindustria, la tedesca BDI e la francese Medef, riunite a Parigi il 9 e il 10 novembre in occasione del Forum Economico. Un impegno comune degli industriali testimoniato da questa iniziativa, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Alla vigilia della Presidenza francese dell'Ue, nel corso del confronto con i rappresentanti dei rispettivi governi, gli imprenditori presenti al Forum hanno tracciato la direzione da seguire per consentire alle imprese europee di realizzare la grande trasformazione sociale legata alla doppia transizione.
 
In una dichiarazione congiunta, Confindustria, BDI e Medef hanno presentato una serie di proposte per conseguire l’obiettivo di una crescita priva di emissioni di carbonio, favorendo la decarbonizzazione dell'economia senza pregiudicare la competitività delle imprese europee. A questo proposito, gli industriali hanno richiamato l’attenzione sulla necessità di definire una regolamentazione finanziaria adeguata a sostenere la doppia transizione verde e digitale. Le tre organizzazioni, inoltre, hanno indicato le azioni volte a promuovere la sovranità digitale dell'Unione, a partire dalla centralità di iniziative come Gaia-X e l'IPCEI sul cloud, a cui dovrebbero accompagnarsi la definizione un corretto quadro giuridico per l'IA e la promozione delle competenze di produzione e progettazione nei semiconduttori. Infine, alla luce dell’incertezza del contesto internazionale, Confindustria, BDI e Medef, hanno evidenziato la necessità che l'Unione europea tuteli i propri interessi strategici, garantendo contestualmente nuove opportunità di sviluppo attraverso la promozione di accordi bilaterali e multinazionali.
 
Le tre organizzazioni continueranno a rafforzare la cooperazione trilaterale, anche in seno a BusinessEurope e si impegnano a lavorare insieme per il successo dell'Europa e per quello dei rispettivi Paesi.
 
Siegfried Russwurm, Presidente di BDI: "Le istituzioni dell'UE e gli Stati membri devono continuare a rafforzare le loro ambizioni di digitalizzare tutte le dimensioni delle nostre società e l'ecosistema digitale europeo. La regolamentazione non dovrebbe mai essere fine a se stessa, e i colegislatori dovrebbero creare un quadro normativo in grado di stimolare l'innovazione e gli investimenti nelle tecnologie digitali e in altre tecnologie future. Esortiamo il governo francese a cogliere l’occasione della prossima Presidenza semestrale dell’UE da gennaio 2022 per finalizzare il lavoro legislativo sull'IA, la sicurezza informatica e l'economia delle piattaforme. Alla luce dell'attuale carenza di semiconduttori e della crescente domanda futura, poi, l'Europa ha bisogno di una strategia olistica e a lungo termine per i semiconduttori. Il secondo IPCEI sulla microelettronica sarà un tassello decisivo verso la sovranità digitale dell'Europa”.
 
Carlo Bonomi, Presidente di Confindustria: “L'Ue necessita di un quadro normativo chiaro, nonché di politiche industriali e fiscali adeguate, per trasformare il titanico processo di decarbonizzazione in un'opportunità di rinnovamento industriale. Serve assicurare la leadership competitiva dell'Europa a livello globale attraverso la promozione del progresso tecnologico, garantendo al contempo la creazione di nuovi posti di lavoro. Senza misure e azioni realistiche e ragionevoli, il rischio di creare ulteriori pericolose distorsioni competitive e di causare desertificazione industriale e depressione economica in interi territori dell'Unione è estremamente concreto. Le scelte dei co-legislatori europei e delle autorità nazionali nel prossimo futuro determineranno il successo o il fallimento non solo del progetto europeo di trasformazione verde, ma anche del processo di integrazione europea”.
 
Geoffroy Roux de Bézieux, Presidente di MEDEF: “Al fine di garantire gli investimenti necessari per sostenere la doppia transizione, l'Europa deve mobilitare 330 miliardi di euro l’anno per la transizione ecologica e 125 miliardi di euro l’anno per il digitale. Insieme agli sforzi dei bilanci nazionali ed europei, sarà decisivo il ruolo del settore privato. La sfida è consentire all'Unione di sviluppare la propria autonomia con regolamenti che tengano conto del modello di finanziamento della nostra economia e che garantiscano condizioni di parità nei confronti dei nostri concorrenti mondiali. Non vi sarà sovranità europea senza sovranità finanziaria".
COPYRIGHT © 2022. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com