Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Milano giù (-0,5%) con petrolio e banche, su Atlantia Sofferenti banche e auto, male Leonardo, Tim e Poste    |    Borsa: Europa chiude negativa Londra (-0,5%), Francoforte (-0,3%), Parigi (-0,2%)    |    Borsa: Milano chiude in calo (-0,5%) Il Ftse Mib a 19.061 punti    |    Borsa: Europa giù con WS, prima di confronto Trump-Biden Male petroliferi, banche e auto    |    Tariffe: dal primo ottobre +15,6% luce e +11,4% gas I prezzi tornano così su livelli vicini a quelli pre-Covid    |    Borsa: Europa incerta dopo avvio debole di Wall Street Male banche e petroliferi, contrastate le auto e i farmaceutici    |    Bonomi a Conte, su Recovery Fund non si può fallire Riformare ammortizzatori. Paghino da soli Irpef anche dipendenti    |    Covivio: contro Covid lancia uffici come alberghi di lusso Primo spazio Wellio in cuore Milano, per lavori spesi 15 milioni    |    Borsa: Europa in rosso con future WS, non Milano (+0,1%) Male banche e petroliferi, auto in ordine sparso    |    Coronavirus: Guterres, se non agiamo ora recessione globale Che potrebbe spazzare via decenni di sviluppo    |    Borsa: Milano debole (-0,2%) con petroliferi e banche Guadagna Atlantia, mentre si decide su Aspi. Male Fca e Leonardo    |    Covid: Nomisma, 8 italiani su 10 hanno usato e-commerce Italia al top della crescita. +7% pagamenti cashless nel 2019    |    Cosmetica Italia, crollo fatturati -11,6%, export -15% Calano i consumi del 9,3%, cresce shopping on line +35%    |    Borsa: Europa debole, Wall Street attesa in flessione Resta incertezza legata a Covid, per Milano seduta piatta    |    Confindustria: Conte: ' Conte, obbligatorio vincere sfida ripresa' Bonomi a Conte: 'Serve coraggio, scelte anche controvento'    |    Ocse: 30.000 mld di asset per la finanza green Ue guida trasformazione, migliori performance investimenti Esg    |    Morto Arisio, guidò Marcia 40mila nel 1980 Ha fondato il Coordinamento Capi Fiat ed è stato deputato    |    Pil: Istat-Ifo-Kof,ripresa area euro terzo trim. +8,2% La previsione dopo le forti contrazioni tra aprile e giugno    |    Borsa: Europa prosegue debole con timori Covid, Milano piatta Sotto lente anche Usa ed elezioni, spread e petrolio stabili    |    Borsa: Milano -0,48%, tra i peggiori Unipol, Saipem Ftse resta sopra 19 mila punti, deboli Atlantia e Fca    |    Borsa: Europa parte in flessione, Francoforte -0,41% Parigi -0,21%, Londra -0,37%    |    Borsa: Milano in avvio in calo, -0,15% Ftse Mib a 19.131 punti    |    Fca-Psa, ecco come sarà board Stellantis Undici consiglieri, anche Tavares nel cda    |    Borsa: Asia incerta con timori per Covid Europa attesa in calo, future Wall Street positivi    |    Oro: in calo a 1.877,65 dollari (-0,20%) Argento stabile a 23,62 dollari    |    Spread Btp-Bund apre stabile a 141 Rendimento allo 0,88%    |    Petrolio: in calo a 40,31 dollari al barile Giù anche il Brent a 42,20 dollari    |    Hhla primo azionista Piattaforma Trieste Operatore porto Amburgo nuovo partner. Domani firma Patuanelli    |    Cambi: euro stabile a 1,1673 dollari Moneta unica a 123,27    |    Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,44%) Cambi: yen stabile su dollaro, si svaluta su euro    |    LVMH: causa a Tiffany su mancate nozze da 16 mld L'accusa è di conti devastati dalla pandemia    |    Borsa: Milano corre con Europa, bene le banche Spinta da petrolio e attesa incentivi Usa, debole Atlantia    |   

LAVORO: CONFINDUSTRIA, SE VERRA’ PROTRATTO IL DIVIETO DEI LICENZIAMENTI IL COSTO PER LO STATO SARA’ PESANTE

“Come abbiamo spiegato in un documento inviato al governo due settimane fa, se l’esecutivo intende ancora protrarre il divieto dei licenziamenti, il costo per lo Stato sarà pesante. Come correttamente osservato dall’OCSE e da numerosi economisti, il divieto per legge assunto in Italia – unico tra i grandi paesi avanzati – non ha più ragione di essere ora che bisogna progettare la ripresa. Esso infatti impedisce ristrutturazioni d’impresa, investimenti e di conseguenza nuova occupazione. Pietrifica l’intera economia allo stato del lockdown”.  – così Confindustria in una nota.  
 
“In assenza della libertà di ristrutturazioni è ovvio che lo Stato dovrà continuare nel suo pieno sostegno a occupati e imprese com’erano prima della crisi, e sarebbero del tutto inaccettabili misure che aggravassero gli oneri a carico delle imprese, con qualunque tipo di criteri arbitrari fossero determinati. Il perdurare del divieto deve essere accompagnato dalla simmetrica concessione della cassa integrazione per tutti e senza oneri aggiuntivi.
 
Quanto alle accuse rivolte dai sindacati a Confindustria sui rinnovi contrattuali la nostra posizione resta sempre la stessa” sottolinea la nota. “Abbiamo tutti firmato un accordo interconfederale nel 2018 che fissa impegnativamente le coordinate di relazioni industriali ispirate alla cooperazione e non alla conflittualità e all’antagonismo.
 
Oggi più che mai valgono quegli impegni comuni che consideriamo fondamentali per sottoscrivere contratti che mettano al centro la competitività e la retribuzione di merito, insieme al diritto alla sicurezza, alla formazione, e al welfare integrativo aziendale.
 
Inutile aver firmato allora quegli impegni, e ora fingere che non valgano.  Inutile evocare uno sciopero generale, specie in questo momento di gravissime difficoltà economiche e sociali in cui sarebbe necessario progettare insieme la ripresa” – conclude la nota di Confindustria.
COPYRIGHT © 2020. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com