Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Milano forte con Europa, banche positive Moncler spicca tra i titoli principali, debole Cnh    |    Mediaset: non rinunciamo a risarcimento da Vivendi Nota Biscione, ma disponibili a esaminare proposte utili a tutti    |    Borsa: Europa chiude in rialzo, corre Londra (+2,1%) Parigi sale dello 0,9%, Francoforte dello 0,8%    |    Borsa: Milano chiude in rialzo, Ftse Mib +1,13% Indice dei principali titoli a 20.437 punti    |    Confindustria,catastrofe moda,in 2020 crollo un terzo ricavi Flessione media annua è prevista al -32,5%, 30 mld meno del 2019    |    Pmi:Edo Radici Felici premiata da Officina Mps Società realizza impianti fuori suolo innovativi e sostenibili    |    Borsa: Fenix debutta in Borsa venerdì prossimo Raccolti 1,5 milioni, primi su nuovo segmento Aim Pro Italia    |    Borsa: Wall Street apre positiva, Dj +1,05%, Nasdaq +0,96% S 500 sale dello 0,21%    |    Petrolio: in rialzo a Ny, +2,21% A 42,53 dollari al barile    |    Borsa: Milano resiste (+0,6%), bene Bper, Ferrari ed Eni Spread a 141, acquisti su Intesa e Unicredit, frena la Roma    |    Borsa: Europa positiva con produzione Ue, Milano +0,85% Bene futures Usa, rally Sunrise e Freenet dopo acquisto Liberty    |    Borsa: Milano sale (+0,6%), corre Bper, greggio spinge Eni Spread sale sopra 142 punti, bene Unicredit e Intesa, giù Fineco    |    Prezzi: Istat,a luglio calo -0,4% su anno, -0,2% su mese Carrello spesa rallenta a +1,2%    |    Brooks Brothers: Authentic Brands-Sparc gli acquirenti Dopo aumento offerta a 325 mln dollari    |    Dl rilancio: accordo Intesa-Confapi per sostegno a Pmi Barrese, prestiti per sostenere transizione verso economia verde    |    L'Italia resta in deflazione, a luglio prezzi -0,4% annuo Tasso acquisito -0,1%. Il carrello della spesa rallenta a +1,2%    |    Borsa: Europa gira in positivo, riparte greggio,Milano +0,1% Barile torna a 42 dollari, futures Usa in rialzo, spread stabile    |    Borsa: Milano nervosa, bene Unicredit e Bper Indice Ftse Mib ondeggia intorno alla parità, realizzi su Fca    |    Borsa: Europa apre fiacca, Parigi -0,2% In calo Francoforte (-0,23%), stabile Londra (+0,03%)    |    Borsa: Milano apre in calo, -0,18% Indice Ftse Mib a quota 20.172 punti    |    Borsa: Asia a 2 velocità, futures contrastati, Tokyo +0,41% Occhi su tensioni Usa-Cina, giù greggio e oro, risale il dollaro    |    Spread Btp Bund apre stabile a 141 punti Rendimento allo 0,94%    |    Cambi: euro apre in lieve calo sul dollaro a 1,1727 Su yen moneta unica a 125,14    |    Petrolio: in aumento a 41,79 dollari al barile Brent a 44,74 dollari    |    Oro: crolla a 1.882 dollari l'oncia su rendimento Treasury Cede l'1,56%    |   

DL SEMPLIFICAZIONI: BONOMI, IL GOVERNO VARI SUBITO IL DECRETO

“Ci auguriamo che il governo definisca e vari al più presto il cosiddetto decreto-semplificazioni che è stato annunciato” ha dichiarato il presidente di Confindustria Carlo Bonomi.


 
“Le bozze che sono circolate finora non risolvono tutte le criticità, ma è innegabile che il problema è immenso e costituisce da molti anni un collo di bottiglia per la crescita del Paese, la realizzazione di opere e interventi troppo a lungo rinviati, il reddito e il lavoro di centinaia di migliaia di italiani.  Per questo un segnale forte è indispensabile e bene ha fatto il premier Conte ad annunciarlo in questi giorni anche nei suoi colloqui europei” ha aggiunto Bonomi.
 
“Sui punti più rilevanti che il governo deve ancora sciogliere, confidiamo che il confronto possa essere rapido. Da parte nostra, abbiamo avanzato proposte concrete e ci aspettiamo che siano valutate senza pregiudizi.
Una cosa infatti deve essere chiara: se da un lato chiediamo regole più semplici e non modellate sulle patologie, e un’amministrazione che non abbia paura di decidere, dall’altro non accettiamo alcun passo indietro sul tema essenziale della legalità” ha sottolineato il presidente di Confindustria
 
“Anzi, chiediamo esplicitamente che il decreto non investa solo tutte le fasi che allungano incredibilmente i tempi di procedimenti essenziali per l’iniziativa privata e le infrastrutture pubbliche, ma che indichi anche tempi molto più rapidi per perseguire chi viola le norme in materia, e per non dover più aspettare decenni per abbattere gli ecomostri edilizi, com’è invece avvenuto nella storia italiana” ha concluso il presidente degli industriali.

COPYRIGHT © 2020. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com