Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Inps, bonus da 600 euro per altri 42mila 19mila con assegno invalidità e 23mila stagionali    |    Fabbisogno in profondo rosso a maggio,cala gettito fisco Sale a 25,5 mld a maggio e 74,4 mld nei primi cinque mesi    |    Mercato auto Itaia -49,6% a maggio, Fca -57,2% Dati del ministero dei Trasporti. Da inizio anno -50,5%    |    Borsa: bene Milano con Mediobanca, giù Cattolica Forte nel finale Unicredit, più cauta Intesa. Positiva Atlantia    |    Borsa: Europa conclude bene, Londra +1,5% In chiaro rialzo anche Parigi e Madrid, chiusa Francoforte    |    Mediobanca: chiude di corsa in Borsa (+8%) con Del Vecchio Dopo richiesta di salire fino al 20%, bene anche Generali    |    Borsa: Milano chiude in netto rialzo, Ftse Mib +1,7% Indice dei principali titoli di Piazza Affari a 18.523 punti    |    Tassa soggiorno quest'anno varrà "solo" 182 mln Nel 2019 ne erano stati incassati 622, vari Comuni la sospendono    |    Borsa: Europa forte verso chiusura, Madrid +1,7% Piazza Affari sulla stessa linea, bene anche Londra e Parigi    |    Borsa: Milano tonica (+1,2%) in attesa di Wall street Prosegue corsa Mediobanca, bene Generali, Cattolica -18%    |    Assoaeroporti: in 3 mesi persi 45 mln passeggeri Palenzona, agire ora o danni irrecuperabili    |    Gdo: Nielsen, vendite +6,9% nelle prime tre settimane Fase 2 L'area del Nord Est registra gli incrementi più alti    |    Csc, produzione industriale a maggio -33,8% su anno Nel secondo trimestre attesa in calo di un quarto sul primo    |    Lavoro: Inps, da oggi domande emersione irregolari Per cittadini italiani o comunitari    |    Confcommercio, -1,8 mld per autotrasporto con lockdown Indagine Conftrasporto, natalità imprese -30%    |    A. Mittal: uffici chiusi,salta ispezione Azienda, avevamo avvisato sarebbe stato impossibile oggi    |    Borsa:Milano apre in rialzo (+1,3%), giù spread, bene banche Vola Mediobanca, a picco Cattolica    |    Mediobanca: Delfin, a Bankitalia richiesta salita al 20% Holding conferma, notifica depositata il 29 maggio    |    Cattolica varerà piano per rafforzare solvibilità Cda prende atto richieste Ivass. Minali chiede 9,6 mln danni    |    Cambi: euro in rialzo sul dollaro a 1,1143 Su yen moneta unica a 119,81    |    Spread Btp Bund apre in calo a 190 punti Ancora a minimi da aprile. Rendimento decennale italiano 1,45%    |    Oro: in aumento a 1.743 dollari l'oncia Sui mercati asiatici +0,7%    |    Petrolio: poco mosso a 35,2 dollari al barile Brent a 37,6 dollari al barile    |   

DOMANI DICHIARAZIONE CONGIUNTA DI CONFINDUSTRIA, BDI E MEDEF A UE




Confindustria, BDI e Medef pubblicheranno il 12 maggio una dichiarazione congiunta, rivolta ai governi di Italia, Germania e Francia e alle Istituzioni europee, per chiedere un ampio piano per tornare a crescere e difendere la competitività delle imprese a livello globale.

L'appello chiede una risposta ambiziosa e senza precedenti per la ripresa europea, con solidarietà, sostenibilità e digitalizzazione tra le priorità. Nella missiva i Presidenti delle tre organizzazioni industriali, Vincenzo Boccia, Dieter Kempf (BDI) e Geoffroy Roux de Bézieux (Medef), si dicono "profondamente preoccupati per le conseguenze sociali, economiche e politiche della pandemia" partendo dal presupposto che non tutti i Paesi sono stati colpiti allo stesso modo dall’emergenza e che alcuni territori e settori industriali, nonostante le misure senza precedenti già prese anche per fornire liquidità al sistema, non potranno evitare l’enorme calo e le forti ripercussioni economiche su produzione, occupazione e finanza pubblica, almeno fino a quando la situazione sanitaria non tornerà a essere nuovamente sotto controllo.

“Le nostre economie e le nostre società dovranno affrontare un grande shock con il recupero dalla fase di lock-down che richiederà tempo”. Al fine di "passare dal contenimento all'uscita, dall'uscita alla stabilizzazione e al recupero completo" gli industriali italiani, tedeschi e francesi, consapevoli che le loro economie sono profondamente integrate, hanno condiviso tra le altre, le seguenti raccomandazioni: cooperazione europea e internazionale nei piani d’uscita dall’emergenza e in quelli per la ripresa; una risposta ambiziosa da parte dell’UE, un rafforzamento del Temporary Framework sugli aiuti di Stato; l’adozione di forti misure fiscali a livello nazionale anti-cicliche per supportare la ripresa; una forte risposta fiscale che dovrà essere solidale e risposte adeguate da parte della politica con garanzia di copertura delle nuove priorità messe a bilancio.
COPYRIGHT © 2020. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com