Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Milano forte con Europa, banche positive Moncler spicca tra i titoli principali, debole Cnh    |    Mediaset: non rinunciamo a risarcimento da Vivendi Nota Biscione, ma disponibili a esaminare proposte utili a tutti    |    Borsa: Europa chiude in rialzo, corre Londra (+2,1%) Parigi sale dello 0,9%, Francoforte dello 0,8%    |    Borsa: Milano chiude in rialzo, Ftse Mib +1,13% Indice dei principali titoli a 20.437 punti    |    Confindustria,catastrofe moda,in 2020 crollo un terzo ricavi Flessione media annua è prevista al -32,5%, 30 mld meno del 2019    |    Pmi:Edo Radici Felici premiata da Officina Mps Società realizza impianti fuori suolo innovativi e sostenibili    |    Borsa: Fenix debutta in Borsa venerdì prossimo Raccolti 1,5 milioni, primi su nuovo segmento Aim Pro Italia    |    Borsa: Wall Street apre positiva, Dj +1,05%, Nasdaq +0,96% S 500 sale dello 0,21%    |    Petrolio: in rialzo a Ny, +2,21% A 42,53 dollari al barile    |    Borsa: Milano resiste (+0,6%), bene Bper, Ferrari ed Eni Spread a 141, acquisti su Intesa e Unicredit, frena la Roma    |    Borsa: Europa positiva con produzione Ue, Milano +0,85% Bene futures Usa, rally Sunrise e Freenet dopo acquisto Liberty    |    Borsa: Milano sale (+0,6%), corre Bper, greggio spinge Eni Spread sale sopra 142 punti, bene Unicredit e Intesa, giù Fineco    |    Prezzi: Istat,a luglio calo -0,4% su anno, -0,2% su mese Carrello spesa rallenta a +1,2%    |    Brooks Brothers: Authentic Brands-Sparc gli acquirenti Dopo aumento offerta a 325 mln dollari    |    Dl rilancio: accordo Intesa-Confapi per sostegno a Pmi Barrese, prestiti per sostenere transizione verso economia verde    |    L'Italia resta in deflazione, a luglio prezzi -0,4% annuo Tasso acquisito -0,1%. Il carrello della spesa rallenta a +1,2%    |    Borsa: Europa gira in positivo, riparte greggio,Milano +0,1% Barile torna a 42 dollari, futures Usa in rialzo, spread stabile    |    Borsa: Milano nervosa, bene Unicredit e Bper Indice Ftse Mib ondeggia intorno alla parità, realizzi su Fca    |    Borsa: Europa apre fiacca, Parigi -0,2% In calo Francoforte (-0,23%), stabile Londra (+0,03%)    |    Borsa: Milano apre in calo, -0,18% Indice Ftse Mib a quota 20.172 punti    |    Borsa: Asia a 2 velocità, futures contrastati, Tokyo +0,41% Occhi su tensioni Usa-Cina, giù greggio e oro, risale il dollaro    |    Spread Btp Bund apre stabile a 141 punti Rendimento allo 0,94%    |    Cambi: euro apre in lieve calo sul dollaro a 1,1727 Su yen moneta unica a 125,14    |    Petrolio: in aumento a 41,79 dollari al barile Brent a 44,74 dollari    |    Oro: crolla a 1.882 dollari l'oncia su rendimento Treasury Cede l'1,56%    |   

EMERGENZA CORONAVIRUS. Comunicato congiunto

 

ABI - Coldiretti - Confagricoltura – Confapi - Confindustria - Legacoop - Rete Imprese Italia (Casartigiani, CNA, Confartigianato, Confcommercio e Confesercenti) - Cgil – Cisl – Uil

Il nostro Paese sta in questi giorni affrontando una situazione di forte criticità a causa della diffusione del Coronavirus. Ciò impone a noi parti sociali, al Governo, alle Regioni, a tutte le autorità e agli esponenti della società civile di lavorare insieme, mettendo a fattor comune gli sforzi e agendo in maniera coordinata per consentire al nostro Paese di superare questa fase in maniera rapida ed efficace.


Nei giorni scorsi sono state tempestivamente assunte diverse misure per contenere il rischio sanitario a beneficio di tutti i cittadini. Gli esperti e le organizzazioni internazionali, a partire dall'OMS, ci hanno rassicurato sui rischi del virus e sulle corrette prassi per gestire questa situazione, che tutti noi siamo chiamati a rispettare.
Dopo i primi giorni di emergenza, è ora importante valutare con equilibrio la situazione per procedere a una rapida normalizzazione, consentendo di riavviare tutte le attività ora bloccate e mettere in condizione le imprese e i lavoratori di tutti i territori di lavorare in modo proficuo e sicuro a beneficio del Paese, evitando di diffondere sui mezzi di informazione una immagine e una percezione, soprattutto nei confronti dei partner internazionali, che rischia di danneggiare durevolmente il nostro Made in Italy e il turismo.
Oltre alle misure urgenti che il Governo ha adottato, o si appresta ad adottare, di necessario sostegno alle imprese e al reddito dei lavoratori, questo è il momento per costruire un grande piano di rilancio degli investimenti nel Paese che contempli misure forti e straordinarie per riportare il lavoro e la nostra economia su un percorso di crescita stabile e duratura.
Un ruolo importante dovrà essere svolto anche dalle Istituzioni europee, per creare le migliori condizioni per un rilancio economico dell'Italia nell’interesse della stessa Unione europea.

 

 

COPYRIGHT © 2020. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com