Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Oro: in calo a 1.862 dollari l'oncia Su mercati asiatici segna -0,4%    |    Petrolio: in calo a 52,44 dollari al barile Il Brent scende a 55,44 dollari    |    Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,59%) Cambi: yen stabile su dollaro, si rivaluta su euro    |    Mare: appello del Propeller Club, istituire ministero ad hoc Seguire esempi di Grecia, Cipro, Francia e Spagna    |    Borsa: Milano debole con Autogrill e Leonardo, ok Ferragamo Deboli Saipem ed Eni, frena Stellantis, caute le banche    |    Borsa: Europa conclude debole, Londra -0,37% In calo anche Parigi e Francoforte, più pesante Madrid    |    Autogrill: chiude con tonfo in Borsa, -13% Dopo annuncio aumento di capitale da 600 milioni    |    Borsa: Milano chiude in calo, Ftse Mib -0,98% Indice dei principali titoli di Piazza Affari a 22.428 punti    |    Borsa: Milano debole (-0,8%) dopo Wall street e Lagarde Europa cauta, in Piazza Affari corre Ferragamo (+5%)    |    Lagarde, vaccini tappa importante, ma ancora rischi Possibile calo produzione in primo trimestre    |    Borsa: Wall Street apre positiva, Dj +0,11%, Nasdaq +0,46% S 500 sale dello 0,11%    |    Bce: Lagarde, ancora anni prima di un euro digitale Banconote e monete coesisteranno con valuta elettronica    |    Petrolio: in calo a Ny, -0,53% A 52,96 dollari al barile    |    Borsa: Milano piatta con Europa dopo Bce, debole Leonardo Sale Prosieben dopo riassetto nella partecipazione Mediaset    |    Inps: oltre 4 mld ore Cig nel 2020 per emergenza Covid A dicembre autorizzate 288,1 milioni di ore (+22,6% su novembre)    |    Bce: lascia tassi a 0, piano acquisti fino a marzo 2022 Tasso su depositi a -0,50%, su prestiti marginali allo 0,25%    |    Aspi: in Piano 2020-24 investimenti per 6,1 mld, +110% Spese manutenzione +50% a 2,5 miliardi    |    Inps: oltre 4 miliardi le ore di Cig nel 2020 per l'emergenza Covid Nel mese di dicembre 2020 sono state autorizzate 288,1 milioni di ore (-22,6% su novembre)    |    Credem: al via Academy per manager del futuro Con Bocconi formazione per oltre 30 esperti di risparmio gestito    |    Gualtieri: "Con lo scostamento fondi anche per primavera" Lettera ai commissari Ue, non esclusa la proroga delle restrizioni    |    Tlc: media, LG pensa di abbandonare produzione smartphone Divisione in perdita e presenza ridotta sul mercato mondiale    |    Inps: ad ottobre 662.000 posti lavoro in meno sul 2019 Saldo annualizzato, crollo per contratti termine    |    Recovery: Conte incontra i sindacati domani mattina All'incontro potrebbe partecipare anche il ministro Gualtieri    |    Italgas: accordo con Crs4 per idrogeno verde in Sardegna Impianto collegato a nuove reti di distribuzione native digitali    |    Industria: fatturato -2% a novembre, ordini -1,3% Rispetto a novembre 2019 fatturato -4,6%, ordini +15,3%    |    La Bce lascia tassi fermi a zero. Lagarde: "Serve ancora sostegno monetario"    |    Bankitalia: tre incontri di 'ascolto' su politica monetaria Per dialogo aperto su revisione misure Bce    |    Borsa: Europa in rialzo in attesa Bce Londra +0,4%, Parigi e Francoforte +0,5%, Milano +0,2%    |    Stellantis: Tavares in Italia, da Mirafiori e a Melfi Sindacati, visita ha grande significato simbolico    |    Borsa: Milano apre in rialzo, Ftse Mib +0,64% Su scudi auto e industria, Cnh +1,9%    |    Borsa: Asia in rialzo, future Europa positivi Ottimismo su ripresa, attesa decisioni Bce    |    Spread Btp-Bund apre stabile a 115 punti base Rendimento del decennale italiano è allo 0,61%    |    Oro: prezzo spot poco mosso a 1.873 dollari l'oncia Su mercati asiatici segna +0,06%    |    Cambi: euro in rialzo a 1,2127 dollari La moneta unica è scambiata a 125,4 yen    |    Petrolio: prezzo Wti scende a 53,1 dollari al barile In calo anche il Brent    |   

Accordo Cnr-Confindustria: sessanta borse di dottorato industriale co-finanziate dal Cnr e da altrettante imprese

Si è da poco conclusa la valutazione delle 40 borse di dottorato industriale che il Consiglio nazionale delle ricerche (Cnr), insieme alle imprese direttamente coinvolte da Confindustria, cofinanzieranno al 50% nell’ambito dei dottorati del prossimo ciclo, il XXXV, sulla base dell’accordo Cnr-Confindustria del maggio 2018.

Le borse finanziate andranno a 60 giovani ricercatori selezionati dalle università con concorso a evidenza pubblica, coinvolgendo nel percorso di dottorato 15 ricercatrici e 25 ricercatori del Cnr e le imprese, con un investimento di quasi 3 milioni di euro.
È un altro passo concreto dopo il primo anno di attività finalizzata all’attuazione dell’accordo. Nel 2018 sono state già finanziate 20 borse di dottorato (19 cofinanziate da imprese e 1 da una Federazione di settore di Confindustria), con un investimento pari a circa 1,4 milioni di euro, per un totale quindi di 60 borse di dottorato industriale e di un investimento complessivo di oltre 4 milioni di euro sostenuto da Cnr e dalle imprese coinvolte da Confindustria.
Il dottorato industriale rappresenta uno snodo importante in cui formazione, ricerca e innovazione si incontrano, favorendo l’alta formazione dei giovani e l’innovazione del sistema produttivo. Il Presidente del Cnr Massimo Inguscio, esprimendo piena soddisfazione per questo risultato, afferma: “Il Cnr con la sua multidisciplinarietà, la sua eccellenza scientifica e la diffusione dei suoi laboratori e centri di ricerca su tutto il territorio nazionale, rappresenta un protagonista fondamentale nel favorire il rapporto tra atenei e imprese, valorizzando i giovani che risulteranno vincitori di queste borse. La presenza capillare delle sedi del Cnr sul territorio nazionale ha permesso di rispondere al bisogno di innovazione manifestato dalle imprese, con le competenze dei ricercatori del Cnr. Sono convinto che il potenziamento dei dottorati industriali, favorendo la piena sinergia tra formazione, ricerca e trasferimento tecnologico permetta ai nostri migliori cervelli di contribuire alla crescita della competitività del paese”.
Il Cnr, assieme alle imprese cofinanziatrici e ai vari atenei che condivideranno i progetti di dottorato, contribuirà ad accompagnare i dottorandi nel percorso formativo e di ricerca. Le imprese, dal canto loro, avranno un ruolo non solo nel finanziare gli studenti, ma anche nella definizione del progetto formativo, affinché le esigenze, i bisogni dell’impresa siano veramente alla base di questi progetti di dottorato.
“Da tempo Confindustria si sta occupando del dottorato di ricerca industriale poiché si tratta di uno degli strumenti più utili a migliorare, sia a livello quantitativo che qualitativo, l’interazione tra imprese, università e centri di ricerca” commenta il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. “Inoltre è uno strumento funzionale ai giovani dottorandi sia per orientarli verso una scelta professionale consapevole, che per scoprire il valore aggiunto della ricerca industriale. L’iniziativa sta creando vantaggi per tutti: ricercatori eccellenti per le imprese, efficace placement delle università e, soprattutto, più opportunità di lavoro per i dottori di ricerca italiani. Le imprese hanno fiducia nei giovani e nella loro capacità di fare innovazione – conclude il presidente Boccia -  ci auguriamo che questa nostra iniziativa sia l’inizio di una nuova storia per l’Italia e per i suoi ricercatori”.

 

COPYRIGHT © 2021. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com