Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Petrolio:chiude in calo a Ny a 57,91 dlr Quotazioni perdono il 5,58%    |    Borsa: Milano chiude a -2,12%, pesa Eni Scivolone Stm e Prysmian, Juve su ottovolante,sprint Landi Renzo    |    Borsa:Europa chiude debole, Parigi -1,8% In calo anche Francoforte (-1,71%) e Londra (-1,41%)    |    Borsa: Milano chiude in calo (-2,12%) Indice Ftse Mib a quota 20.136 punti    |    Borsa: Europa e Usa giù, Milano 2% Tensioni Usa-Cina ed elezioni frenano listini, spread sopra 275    |    Export: Sace, Sicilia cresce del 15% Tre settori leader con 75%: raffinati, chimica, cibo e bevande    |    Poste, accordo con Microsoft per l'innovazione digitale Insieme anche progetti 'innovazione Paese' per Pmi, P.a e cybersecurity    |    Borsa: Europa e Usa giù, Milano -1,4% Tensioni Usa-Cina ed elezioni frenano listini, spread sopra 275    |    Wall Street apre in calo, Dj -0,99% S&P 500 perde lo 0,92%    |    Spread Btp-Bund sale a 278, poi rallenta Tasso al 2,63%    |    Petrolio in forte calo sotto 60 dollari Quotazioni calano sotto 60 dollari, prima volta da marzo    |    Inps:+241000 contratti stabili in 3 mesi Continua boom trasformazioni, +75,5%    |    Appello tre 'Confindustrie' per voto Ue Prime 3 Paesi manifattura,indispensabile segnale forte a Governi    |    Borsa: Milano -1,5% con Stm e Tenaris Giù anche Saipem, Fca ed Eni. Corre Landi Renzo    |    Carige: Maccarone, sono ottimista In queste 4-5 settimane qualcosa accadrà    |    Borsa: Europa pesante, Milano -1,6% Pesano tensioni Usa-Cina ed elezioni europee, spread a 277 punti    |    Deutsche Bank: Sewing, pronti a tagli Titolo crolla in Borsa -2,7% mentre è in corso assemblea    |    Carige: Salvini, pronti intervento stato Al Secolo XIX, 'non lasciamo soli imprenditori e famiglie'    |    Germania:peggiora ancora fiducia aziende Nell' Eurozona ferma attività manifattura e servizi a maggio    |    Mercato immobiliare al top dal 2010, +6,5% nel 2018 Rapporto Agenzia Entrate-Abi, quasi 580mila transazioni    |    Avviata terza fresa tunnel del Brennero 2.400 persone attualmente impegnate nel maxi-cantiere    |    Oro: sale a 1.275,22 dollari l'oncia Guadagna lo 0,15%    |    Borsa: Europa in calo, Londra -0,5% In controtendenza Vodafone +0,8% e Glaxo +0,4%    |    Spread Btp-Bund apre stabile a 273 punti Tasso al 2,63%    |    Petrolio: in calo a 60,95 dollari Brent a 70,37 dollari    |    Borsa: Milano apre in calo -0,7% Sul listino pesante Stm -2%, rimbalza Juve +2%    |    Borsa: Asia ancora in calo con tmt Tokyo -0,8%, Shanghai -1,2%    |    Huawei, sistema operativo già in autunno Dopo stop Google su Android e stretta Usa su forniture hi-tech    |    Borsa: Shanghai debole, apre a -0,38% In calo anche Shenzhen, a -0,40%    |    Huawei, anche Panasonic ferma forniture L'azienda giapponese si adegua al bando Usa    |    Panasonic smentisce lo stop alle forniture a Huawei L'azienda definisce "false" le notizie sullo stop e assicura che continuerà a vendere beni e servizi a Huawei, definito...    |    Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,48%) Cambi: yen si rivaluta su dollaro ed euro    |    Fca, Manley scommette sul Brasile Bloomberg, piano aumentato di 500 mln dollari    |    Borsa, Ny chiude in calo con dazi Pesanti grandi magazzini, si teme effetto tariffe su consumatori    |   

PMI: DUE PREMI PER RACCONTARE I VALORI DELL’IMPRESA

Si è svolta oggi in Confindustria la cerimonia di consegna dei premi in memoria di Salvatore Giordano e Diego Lorenzon, istituti dal Consiglio di Presidenza di Piccola Industria per ricordare i due imprenditori scomparsi. Questi uomini con il loro impegno, con la passione per il lavoro e per la propria comunità hanno saputo trasmettere i valori dell’impresa al territorio e alle nuove generazioni, contribuendo attivamente alla vita dell’associazione.

I premi si rivolgono agli studenti, tra i 15 e i 18 anni, delle scuole superiori che hanno partecipato all’edizione 2018 del Pmi Day in Piemonte e Veneto, le regioni di origine degli imprenditori scomparsi. Ai ragazzi è stato chiesto di scrivere dei temi partendo da due tracce che richiamano il pensiero di Salvatore Giordano e Diego Lorenzon.
“Quasi quasi mollo tutto e divento felice”, questo il titolo del premio dedicato a Diego Lorenzon e rivolto agli studenti veneti che hanno realizzato degli elaborati partendo dalla traccia: “Il benessere mentale, la capacità di non farsi vincere dalle difficoltà della vita ma, soprattutto, di saper distinguere tra i piccoli e grandi ostacoli che si trovano sul nostro percorso quotidiano”.
“Pmi Day: l’impresa secondo me” è, invece, il titolo del premio dedicato a Salvatore Giordano e rivolto agli studenti piemontesi che si sono cimentati su: “L’esperienza del Pmi Day: dopo aver visto un’azienda dall’interno, come è cambiata la mia percezione su cosa sia un’impresa? Come la cambierei per farla diventare ancora migliore?”.

“Salvatore e Diego sono ancora nel nostro cuore e nei molti ricordi di vita associativa – così ha commentato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. “I temi su cui sono stati chiamati a scrivere i ragazzi riguardano uno la cultura della complessità e l’altro come gli studenti immaginano le imprese, quale percezione hanno dell’industria italiana e come pensano di migliorarla. Queste tracce esprimono l’anima e il pensiero di due figure che tanto si sono spese per i valori delle imprese. E’ bello ricordare due cari amici, che hanno contribuito in maniera essenziale ed esemplare a fare grande la Piccola Industria di Confindustria attraverso le parole dei giovani italiani nel racconto di quella che deve essere l’industria del futuro”.

“Questi premi sono dedicati a due imprenditori che con la loro dignità e forza continuano ad ispirarci ogni giorno – ha spiegato Carlo Robiglio, presidente Piccola Industria -, partendo dal loro esempio vogliamo costruire e rafforzare i valori di una Piccola Industria che crede nelle imprese come comunità responsabili verso i lavoratori e il territorio. Imprese in cui viviamo quotidianamente condividendo gioie e difficoltà e di cui siamo i primi collaboratori. Imprese molto diverse da quelle spesso descritte dai media e dall’opinione pubblica. Imprese che vogliamo raccontare ai giovani perché le conoscano e ne comprendano i valori e il ruolo economico e sociale”.

La giuria, composta dai familiari di Salvatore Giordano e Diego Lorenzon, imprenditori e professori universitari, ha selezionato tre elaborati per ciascuna regione. I ragazzi vincitori - studenti degli Istituti Gae Aulenti di Biella, Piera Cillario Ferrero di Cuneo, Fauser di Novara, De Amicis e Viola Marchesini di Rovigo, Da Vinci di Venezia - sono stati premiati dal presidente Piccola Industria Carlo Robiglio.

La premiazione ha ricevuto il supporto di Umana e AIF Academy.

COPYRIGHT © 2019. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com