Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Europa fiacca, Milano in parità Cala fiducia consumatori Usa, spread sotto quota 265    |    Wall Street apre in calo, Dj -0,14% Nasdaq -0,21%, -0,02% l'indice Sp500    |    Banca Piacenza:70mila azioni assegnate Sottoscritte oltre 70mila. Sforza, dimostra fiducia nella banca    |    Petrolio: forte calo a New York, -2,2% Scambi a 63,89 dollari    |    Borsa: Europa migliora dopo Pil Usa, Milano +0,15% Futures Usa contrastati, Spread scende a 265 punti    |    Borsa: Europa migliora, Milano +0,15% Futures Usa contrastati, Spread scende a 265 punti    |    Usa: pil primo trimestre vola al 3,2% Ben al di sopra delle attese    |    Reddito di cittadinanza: quasi 950 mila domande, Campania prima Segue la Sicilia. Superiori alle 80mila le richieste in Lazio, Puglia e Lombardia    |    Confindustria: Def,realismo ma dice poco Manovra sarà arduo esercizio. Scenario resta fragile e incerto    |    Borsa: Europa gira in positivo Attesa per dati Pil Usa, euro prosegue in rialzo su dollaro    |    Rating, ecco le valutazioni sull'Italia I voti attuali delle principali agenzie sul nostro Paese    |    Deutsche Bank apre a fusione asset management Ma Dws dovrebbe restare parte della strategia del gruppo    |    Borsa: Europa in calo con paure crescita In rosso energetici con calo petrolio, in rialzo euro su dollaro    |    Nel primo trimestre 2019 -21.000 imprese E' il dato peggiore da 5 anni. Soffrono sopratutto artigiani    |    Borsa: Europa debole, attesa per Pil Usa In calo titoli legati a petrolio, in rialzo euro su dollaro    |    Borsa: Milano gira in calo, attesa S&P Su listino pesano banche e petroliferi,stabile spread Btp Bund    |    Borsa: Europa gira in positivo, Milano attende S&P    |    Borsa: Europa apre debole Parigi (+0,2), Londra (+0,09%), Francoforte (+0,02%)    |    Borsa: Milano apre piatta (+0,01%) Indice Ftse Mib a 21.721 punti    |    Borsa: Asia chiude in rosso, pesa Cina In calo Tokyo (-0,2%), lo yen si rafforza sul dollaro    |    Spread stabile a 269 punti base Rendimento del decennale italiano al 2,67%    |    Cambi: euro in aumento a 1,1139 dollari Moneta unica vale 124,49 yen    |    Oro: in aumento a 1.279 dollari l'oncia Guadagna lo 0,2%    |    Petrolio: scende a 64,83 dollari Brent torna a 74,14 dollari    |    Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,62%) Ultima seduta prima di lunga pausa festiva di 10 giorni    |    Essilux,i francesi vogliono un commissario Chiesto al Tribunale di Parigi per 'sbloccare la maggioranza'    |    Borsa Milano: chiude su parità -0,02% Indice a 21.719 punti    |   

Fiusis srl, FLAGSHIP DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

Due importanti progetti “UP RUNNING e AGRO in LOG” partecipati da Enti di ricerca di undici Stati Europei (tra cui Francia, Italia, Svezia, Grecia, Spagna, Portogallo, Croazia, Ucraina, Belgio), hanno indicato l'azienda di Calimera FIUSIS srl come portabandiera europea dello sviluppo sostenibile, nell'ambito del recupero energetico dei residui di potatura, portandola tra l’altro come best practice da emulare e replicare negli Stati Europei.

 

L'imprenditore salentino Marcello Piccinni, amministratore unico dell’azienda, è stato invitato a Bruxelles il 30 Aprile, ad illustrare il suo impianto, alla presenza di membri della Commissione Europea, del Parlamento Europeo e di rappresentanti di Enti di ricerca dei vari Stati partecipanti.

Per conoscere da vicino il funzionamento e la gestione dell’impianto, si è tenuto nella mattinata del 5 aprile presso l’impianto di Calimera, un incontro tra una delegazione dei componenti dei due Progetti Europei e i referenti dell’azienda, alla presenza altresì dei membri del CRA-ING del Ministero dell'Agricoltura Italiano.

Soddisfazione ed emozione trapelano nelle parole dell'amministratore di Fiusis: “Questo riconoscimento è del tutto inaspettato: creare una filiera agroenergetica, presa ad esempio nella Bioeconomia in Europa, è un risultato che ci lusinga molto, soprattutto se pensiamo che siamo una piccola azienda del Salento, partita da zero. Voglio condividere tutto questo - prosegue Marcello Piccinni - con tutti i miei collaboratori, il nostro indotto e con le migliaia di cittadini che in questi anni hanno aderito al progetto di filiera, chiedendoci il servizio di raccolta dei residui della potatura finalizzata al recupero energetico. Proseguendo in un'ottica di Economia circolare, nel prossimo mese di maggio, metteremo in funzione, sempre a Calimera, un impianto di produzione di pellet, che utilizzerà energia fotovoltaica e legno vergine essiccato attraverso il recupero del calore coprodotto dall'impianto di produzione”.

I più vivi complimenti ed espressioni di merito sono giunte da Roma dal presidente di ITABIA - Italian Biomass Association, Vito Pignatelli (ENEA), che si congratula con Fiusis per il prestigioso riconoscimento e per come ha saputo integrare la filiera agroenergetica con il territorio circostante.

Anche il presidente di Confindustria Lecce Giancarlo Negro ha voluto far sentire la propria vicinanza ed ha formulato i migliori auspici al collega Marcello Piccinni che, pur partendo da un territorio lontano dai centri strategici dell’economia e che paga lo scotto di profondi gap infrastrutturali, è riuscito a creare una realtà straordinaria, una eccellenza attenta allo sviluppo sostenibile, antesignana dell’economia circolare. Fiusis srl infatti nel giro di pochi anni ha contribuito a produrre energia mediante la combustione degli scarti delle potature degli alberi di ulivo delle campagne del Salento, utilizzando processi virtuosi, poco impattanti, equi e ad alto valore sociale e nel rispetto dell’ambiente.

 

 

COPYRIGHT © 2019. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com