Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Tokyo, apertura in rialzo Cambi: yen si deprezza su dollaro ed euro dopo Fed    |    YouTube sotto indagine in Usa Per video per bambini, nel mirino i contenuti commerciali    |    Fed lascia fermi i tassi Monitoreremo da vicino    |    Borsa: Milano positiva con le banche In negativo Diasorin, Tenaris, Italgas e Enel    |    Spread chiude in lieve calo a 240 Rendimento del decennale italiano a 2,10%    |    Borsa: Europa chiude contrastata Londra -0,53%, Francoforte -0,19% e Parigi +0,16%    |    Borsa: Milano chiude in rialzo (+0,42%) Il Ftse Mib a quota 21.221 punti    |    Ismea, Italia del food brilla in Russia Nel 2018 settimo posto tra i fornitori mondiali, bene il vino    |    Ismea, Italia del food brilla in Russia, fattura 945 mln Nel 2018 settimo posto tra i fornitori mondiali, bene il vino    |    Wall Street apre positivo, Dj +0,18% SD&P 500 sale dello 0,15%    |    Arcelor Mittal, con Dl crescita Taranto rischia Testo pregiudica gestione mentre si fa il piano ambientale    |    Petrolio: in calo a 53,6 dollari Quotazioni perdono lo 0,45%    |    Dl crescita: preoccupazione A.Mittal "Necessarie tutele legali fino ad attuazione piano ambientale"    |    Rumors su accordo Elliot-Vivendi, Tim +3 Bloomberg, ipotesi pace definitiva in cda    |    Lavoro: +207 mila contratti stabili Giù quelli a tempo determinato e record trasformazioni    |    Bankitalia:esteri aumentano quota Btp Acquisti titoli di Stato saliti di 5,2 miliardi    |    Minibot: Tria, non servono, nessuno vuole uscire da euro Ministro a Ft, possiamo ripagare debiti con nostra moneta    |    Vola export farmaceutica,giù auto (-10%) Ad aprile, secondo l'Istat, esportazioni in aumento dello 0,3%    |    A Nord Est 38% imprese verso digitale Studio Confcommercio valuta accelerazione processo    |    Commercianti,spostare saldi causa freddo Sondaggio dell'Unione commercio di Bolzano    |    Il Tribunale Ue conferma la nullità del marchio dell'Adidas 'Non ha caratteri distintivi'. Già annullato dall'ufficio brevetti. Il titolo cede in Borsa l'1,3%    |    Borsa: Milano debole(-0,2%) con Europa Acquisti sulle banche mentre lo spread è a 244 punti base    |    Tria, 3-4 mld risparmi reddito-Quota 100 Flat tax graduale e con tagli spesa, compatibile con conti    |    Borsa: Europa apre incerta, attesa Fed Londra -0,03%, Francoforte -0,08%    |    Mediaset: in Borsa sopra prezzo recesso Pubblicati documenti per assemblea 4/9 su fusione in Mfe    |    Borsa: Milano apre piatta, +0,03% indice a quota 21.139. Rimbalza Stm +2%    |    Spread Btp-Bund apre a 243 punti base Tasso di rendimento del decennale italiano a 2,11%    |    Borsa:Asia rimbalza, guarda a Usa-Cina Tecnologici e costruzioni su scudi.Tokyo +1,7%, Hong Kong +2,3%    |    Petrolio: lieve rialzo, sale a 54 dlr Brent stabile a Londra a 62,13 dollari    |    Cambi: euro ancora sotto 1,2 dollari Ancora effetto-Draghi. Moneta unica a 121,22 yen    |    Borsa, Shanghai apre a +1,87% Fiducia su ripresa dialogo su commercio Usa-Cina    |   

Fiusis srl, FLAGSHIP DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

Due importanti progetti “UP RUNNING e AGRO in LOG” partecipati da Enti di ricerca di undici Stati Europei (tra cui Francia, Italia, Svezia, Grecia, Spagna, Portogallo, Croazia, Ucraina, Belgio), hanno indicato l'azienda di Calimera FIUSIS srl come portabandiera europea dello sviluppo sostenibile, nell'ambito del recupero energetico dei residui di potatura, portandola tra l’altro come best practice da emulare e replicare negli Stati Europei.

 

L'imprenditore salentino Marcello Piccinni, amministratore unico dell’azienda, è stato invitato a Bruxelles il 30 Aprile, ad illustrare il suo impianto, alla presenza di membri della Commissione Europea, del Parlamento Europeo e di rappresentanti di Enti di ricerca dei vari Stati partecipanti.

Per conoscere da vicino il funzionamento e la gestione dell’impianto, si è tenuto nella mattinata del 5 aprile presso l’impianto di Calimera, un incontro tra una delegazione dei componenti dei due Progetti Europei e i referenti dell’azienda, alla presenza altresì dei membri del CRA-ING del Ministero dell'Agricoltura Italiano.

Soddisfazione ed emozione trapelano nelle parole dell'amministratore di Fiusis: “Questo riconoscimento è del tutto inaspettato: creare una filiera agroenergetica, presa ad esempio nella Bioeconomia in Europa, è un risultato che ci lusinga molto, soprattutto se pensiamo che siamo una piccola azienda del Salento, partita da zero. Voglio condividere tutto questo - prosegue Marcello Piccinni - con tutti i miei collaboratori, il nostro indotto e con le migliaia di cittadini che in questi anni hanno aderito al progetto di filiera, chiedendoci il servizio di raccolta dei residui della potatura finalizzata al recupero energetico. Proseguendo in un'ottica di Economia circolare, nel prossimo mese di maggio, metteremo in funzione, sempre a Calimera, un impianto di produzione di pellet, che utilizzerà energia fotovoltaica e legno vergine essiccato attraverso il recupero del calore coprodotto dall'impianto di produzione”.

I più vivi complimenti ed espressioni di merito sono giunte da Roma dal presidente di ITABIA - Italian Biomass Association, Vito Pignatelli (ENEA), che si congratula con Fiusis per il prestigioso riconoscimento e per come ha saputo integrare la filiera agroenergetica con il territorio circostante.

Anche il presidente di Confindustria Lecce Giancarlo Negro ha voluto far sentire la propria vicinanza ed ha formulato i migliori auspici al collega Marcello Piccinni che, pur partendo da un territorio lontano dai centri strategici dell’economia e che paga lo scotto di profondi gap infrastrutturali, è riuscito a creare una realtà straordinaria, una eccellenza attenta allo sviluppo sostenibile, antesignana dell’economia circolare. Fiusis srl infatti nel giro di pochi anni ha contribuito a produrre energia mediante la combustione degli scarti delle potature degli alberi di ulivo delle campagne del Salento, utilizzando processi virtuosi, poco impattanti, equi e ad alto valore sociale e nel rispetto dell’ambiente.

 

 

COPYRIGHT © 2019. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com