Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Europa fiacca, Milano in parità Cala fiducia consumatori Usa, spread sotto quota 265    |    Wall Street apre in calo, Dj -0,14% Nasdaq -0,21%, -0,02% l'indice Sp500    |    Banca Piacenza:70mila azioni assegnate Sottoscritte oltre 70mila. Sforza, dimostra fiducia nella banca    |    Petrolio: forte calo a New York, -2,2% Scambi a 63,89 dollari    |    Borsa: Europa migliora dopo Pil Usa, Milano +0,15% Futures Usa contrastati, Spread scende a 265 punti    |    Borsa: Europa migliora, Milano +0,15% Futures Usa contrastati, Spread scende a 265 punti    |    Usa: pil primo trimestre vola al 3,2% Ben al di sopra delle attese    |    Reddito di cittadinanza: quasi 950 mila domande, Campania prima Segue la Sicilia. Superiori alle 80mila le richieste in Lazio, Puglia e Lombardia    |    Confindustria: Def,realismo ma dice poco Manovra sarà arduo esercizio. Scenario resta fragile e incerto    |    Borsa: Europa gira in positivo Attesa per dati Pil Usa, euro prosegue in rialzo su dollaro    |    Rating, ecco le valutazioni sull'Italia I voti attuali delle principali agenzie sul nostro Paese    |    Deutsche Bank apre a fusione asset management Ma Dws dovrebbe restare parte della strategia del gruppo    |    Borsa: Europa in calo con paure crescita In rosso energetici con calo petrolio, in rialzo euro su dollaro    |    Nel primo trimestre 2019 -21.000 imprese E' il dato peggiore da 5 anni. Soffrono sopratutto artigiani    |    Borsa: Europa debole, attesa per Pil Usa In calo titoli legati a petrolio, in rialzo euro su dollaro    |    Borsa: Milano gira in calo, attesa S&P Su listino pesano banche e petroliferi,stabile spread Btp Bund    |    Borsa: Europa gira in positivo, Milano attende S&P    |    Borsa: Europa apre debole Parigi (+0,2), Londra (+0,09%), Francoforte (+0,02%)    |    Borsa: Milano apre piatta (+0,01%) Indice Ftse Mib a 21.721 punti    |    Borsa: Asia chiude in rosso, pesa Cina In calo Tokyo (-0,2%), lo yen si rafforza sul dollaro    |    Spread stabile a 269 punti base Rendimento del decennale italiano al 2,67%    |    Cambi: euro in aumento a 1,1139 dollari Moneta unica vale 124,49 yen    |    Oro: in aumento a 1.279 dollari l'oncia Guadagna lo 0,2%    |    Petrolio: scende a 64,83 dollari Brent torna a 74,14 dollari    |    Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,62%) Ultima seduta prima di lunga pausa festiva di 10 giorni    |    Essilux,i francesi vogliono un commissario Chiesto al Tribunale di Parigi per 'sbloccare la maggioranza'    |    Borsa Milano: chiude su parità -0,02% Indice a 21.719 punti    |   

CONFINDUSTRIA BRUXELLES E 4.MANAGER. Siglato accordo

Favorire la competitività delle imprese e lo sviluppo delle competenze manageriali presso le Istituzioni europee. È l’obiettivo condiviso da 4.Manager e dalla Delegazione di Confindustria presso l’Unione europea, che hanno avviato un percorso d’azione comune.

L’obiettivo della collaborazione, approvata oggi dal Consiglio di Amministrazione di 4.Manager, è di riprendere e mantenere alta la competitività dell’economia del nostro Paese nel panorama internazionale, attraverso la promozione del know-how italiano nei programmi e fondi comunitari.

 

In particolare, il Progetto EUROPA di Confindustria Bruxelles e 4.Manager punta a elaborare analisi sulle policy europee, in merito soprattutto alle politiche attive del lavoro; avviare percorsi di aggiornamento sulle competenze manageriali; supportare la candidatura dei manager come valutatori e coach europei; sviluppare le attività di 4.Manager nell’ambito europeo.

« Confindustria crede fortemente nell’Europa. Il Progetto e la collaborazione con l’Associazione 4.Manager - ha sottolineato il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia - intende rafforzare il mindset europeo e le competenze dei manager dell’Industria italiana al fine di fornire strumenti ed una solida base di conoscenza per agire efficacemente nel contesto comunitario ed allo stesso tempo cogliere le opportunità che l’Europa offre alle nostre imprese”.

 

In materia di Politiche attive, i risultati dell’analisi condotta dalla Delegazione di Confindustria in ambito europeo andranno ad integrare gli studi condotti da 4.Manager sul fronte italiano fornendo un quadro informativo completo.

«Siamo molto soddisfatti - ha detto il Presidente di 4.Manager, Stefano Cuzzilla - dell’avvio della collaborazione con la Delegazione di Confindustria presso l’Unione europea, che ci consente di poter diffondere la managerialità in Europa e rafforzare la capacità competitiva delle imprese».

Per rispondere alle nuove sfide del contesto economico e politico attuale il progetto che punta a promuovere, anche in Europa, un nuovo modello di relazioni industriali più inclusivo e meno conflittuale, si propone inoltre di offrire strumenti tecnici per consentire ai manager di valorizzare le proprie competenze sul mercato del lavoro.

«L’Europa mette a disposizione risorse finanziarie che il nostro Paese non può lasciarsi scappare – ha continuato Cuzzilla – le attività e i progetti che stiamo mettendo in campo con 4.Manager intendono favorire la presenza dei nostri manager nei contesti comunitari, per avvicinare le decisioni europee alle esigenze del tessuto produttivo italiano».

La Delegazione di Confindustria presso l’Unione europea opera a Bruxelles dal 1958 ed è il più antico e consolidato ufficio di rappresentanza dell’industria italiana in Europa. La sua missione principale consiste nel rappresentare e difendere gli interessi del sistema industriale italiano presso le Istituzioni comunitarie.

4.Manager è l’Associazione nata dalla convergenza di interessi comuni tra Confindustria e Federmanager, chiamata a sviluppare la managerialità, l’imprenditorialità e la cultura d'impresa intese come leve di politica industriale per la crescita competitiva di tutto il Paese. Attraverso la progettazione e la realizzazione di iniziative ad alto valore aggiunto, 4.Manager vuole rispondere ai fabbisogni emergenti dei territori per lo sviluppo strutturato e qualificato di manager e imprenditori.

 

COPYRIGHT © 2019. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com