Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Milano corre, scivola Mps Migliore in Europa, caute banche e assicurazioni su manovra    |    Airbnb Plus, Italia guida crescita mondo Crescono gli annunci e le prenotazioni, Milano e Roma superstar    |    Borsa: Europa corre, Londra cauta In ampio rialzo Francoforte e Parigi    |    Borsa: Milano chiude in rialzo, +2,2% Indice principali titoli di Piazza Affari a 19.717 punti    |    Borsa: Milano accelera, +2,1% Bene Prysmian e Ferrari, banche e assicurazioni caute    |    Toninelli, condizioni allarmanti A24-A25 Ministro, ho visto con i miei occhi    |    Manovra: Upb nostre basi non obsolete In Dbp governo definisce le previsioni superate e parziali    |    Uber si scalda per Borsa, vale 120 mld Wsj, a tale cifra vale piu' Fca, Gm e Ford insieme    |    Borsa Milano (+1,6%) guida Europa Scivola ancora Mps, piatta Unicredit, sempre forte Ferrari    |    Turismo E-R, dati record e Lonely Planet Funziona alleanza tra Modena e il capoluogo, nuovi investimenti    |    Borsa: Wall Street apre positiva S&P 500 sale dello 0,69%    |    Petrolio: in calo a Ny a 71,37 dollari Quotazioni perdono lo 0,57%    |    Povertà: Ue,Italia top persone a rischio 28,9% della popolazione. +3,4% dal 2008, più alto dopo Grecia    |    Poste premia squadra Azzurri Partner Cup Ai dipendenti calciatori il pallone autografato della Nazionale    |    Cimbri, Ieo non è in vendita Presidente Istituto ha partecipato alla Giornata della ricerca    |    Tod's: Della Valle smentisce vendita 'Semmai compriamo qualcosa'    |    Borsa: Europa debole, Milano in testa A Piazza Affari tengono banche e assicurazioni dopo Manovra    |    Istat, cresce l'export ad agosto, +2,9% Traino dalle vendite verso gli Stati Uniti, +13%, e la Germania    |    Proroga 'Opzione donna' per la pensione Lavoratrici potranno uscire a 58-59 anni con 35 anni di contributi    |    Manovra: Dpb, proroga ecobonus al 50% Ridotto quello per l'efficienza energetica    |    L'inflazione frena all'1,4% a settembre Il dato preliminare era 1,5%. Da agosto, prezzi in calo 0,5%    |    Da reddito a pensioni d'oro, le misure previste nella LEGGE DI BILANCIO Le misure della manovra nel comunicato di Palazzo Chigi    |    Manovra:per banche stretta deducibilità Spalmata in 10 anni quella per perdite da principi contabili    |    Da Cassaintegrazione a costi politica - le norme del decreto SEMPLIFICAZIONE Le norme previste nel decreto secondo il comunicato di Palazzo Chigi dopo il Cdm    |    Manovra: da rottamazione ter a fatture elettroniche - le misure del DECRETO FISCALE Il provvedimento secondo quanto riferito nel comunicato di Palazzo Chigi dopo l'approvazione del provvedimento in Cdm    |    Galateri, attenzione su assicurazioni Il presidente Generali, sono sistema portante del Paese    |    Borsa: Europa migliora rispetto avvio Avanzano le Utility e Tlc, euro in lieve rialzo su dollaro    |    Morto Mario Bandiera, fondò Les Copains Imprenditore ed ex socio Bologna calcio, scomparso a 87 anni    |    Industria: fatturato +1,2% ad agosto. ordini +4,9% Sull'anno rispettivamente +3,2% e +0,9%. Spinta dall'export    |    Borsa: Milano sale con manovra a Ue In rialzo Enel,tengono le banche.Spread Btp-Bund sotto quota 300    |    Spread Btp/Bund scende sotto 300 punti Rendimento del decennale al 3,48%    |    Borsa: Europa apre debole Francoforte (+0,2%), Londra (-0,14%), Parigi (-0,01%)    |    Manovra: i numeri al vaglio dell'Ue. Juncker: "Inaccettabile per altri Paesi". Salvini: "Se ne faccia una ragione, beva un caffè" Pubblicato Dpb, scostamento deficit 1,6 punti. Stima 2,4% nel 2019 rispetto a 0,8% del programma di stabilità    |    Manovra:tutte bozze Eurozona a Bruxelles Pubblicate sul sito della Commissione Ue    |    Borsa: Milano apre in rialzo (+0,26%) Indice Ftse Mib a 19.338 punti    |    Borsa: Asia chiude contrastata Tokyo in forte rialzo, in calo i listini cinesi    |    Milano chiude in forte rialzo. Spread Btp-Bund in oscillazione    |    Petrolio:nuovo rialzo a 71,09 dollari Frena produzione Iran. Brent a 81,05 (+0,33%)    |    Cambi: euro cala a 1,156 dollari, -0,1% Yen in ribasso a 111,1 dollari    |    Oro:prezzo in calo a 1225 dollari Metallo cede lo 0,15%    |    Borsa Shanghai poco mossa, apre a +0,02% Stabile anche Shenzhen, a +0,02%    |    Borsa Tokyo apre in lieve rialzo, +0,21% Cambi, yen stabile su dollaro ed euro    |    Addio Paul Allen, co-fondatore Microsoft Morto a 65 anni per complicanze linfoma. Filantropo amante sport    |    Flat tax, reddito, pensioni, "pace fiscale": la manovra Spunta 'taglia scartoffie' con rc auto. Tasse su gioco d'azzardo    |    Petrolio chiude in rialzo a 71,7 dollari Quotazioni salgono dello 0,61%    |    Svedese Fagerhult vuole iGuzzini Firmata lettera intenti, Guzzini e Sasso restano alla guida    |   

SANZIONI TRIBUTARIE LE OBIETTIVE CONDIZIONI DI INCERTEZZA

 

L’art. 8 D.Lgs. n. 546 del 31 dicembre 1992 e successive modifiche ed integrazioni dispone testualmente:

“La commissione tributaria dichiara non applicabili le sanzioni non penali previste dalle leggi tributarie quando la violazione è giustificata da obiettive condizioni di incertezza sulla portata e sull’ambito di applicazione delle disposizioni alle quali si riferisce”.

La Corte di Cassazione (cfr. Cass. n. 13076 del 24/06/2015; Cass. n. 4394 del 24/02/2014; Cass. n. 3113 del 12/02/2014; Cass. n. 24670 del 28/11/2007; Cass. n. 18405 del 12/07/2018) è ripetutamente intervenuta a definire l'ambito di non debenza delle sanzioni enunciando i seguenti principi di diritto.

A) Per "incertezza normativa oggettiva tributaria" deve intendersi la situazione giuridica oggettiva, che si crea nella normazione per effetto dell'azione di tutti i formanti del diritto, tra cui in primo luogo, ma non esclusivamente, la produzione normativa, e che è caratterizzata dall'impossibilità, esistente in sé ed accertata dal giudice, d'individuare con sicurezza ed univocamente, al termine di un procedimento interpretativo metodicamente corretto, la norma giuridica sotto la quale effettuare la sussunzione di un caso di specie.

B) L'incertezza normativa oggettiva costituisce una situazione diversa rispetto alla soggettiva ignoranza incolpevole del diritto come emerge dal D.Lgs. 18 dicembre 1997, n. 472, art. 6 che distingue in modo netto le due figure dell'incertezza normativa oggettiva e dell'ignoranza (pur ricollegandovi i medesimi effetti) e perciò l'accertamento di essa è esclusivamente demandata al giudice e non può essere operato dalla amministrazione.

C) L'incertezza normativa oggettiva non ha il suo fondamento nell'ignoranza giustificata, ma nell'impossibilità, abbandonato lo stato d'ignoranza, di pervenire comunque allo stato di conoscenza sicura della norma giuridica tributaria.

L'essenza del fenomeno dell'incertezza normativa oggettiva si può rilevare attraverso una serie di fatti indice, che spetta al giudice accertare e valutare nel loro valore indicativo, e che sono stati individuati a titolo di esempio e, quindi, non esaustivamente:

1) nella difficoltà d'individuazione delle disposizioni normative, dovuta magari al difetto di esplicite previsioni di legge;

2) nella difficoltà di confezione della formula dichiarativa della norma giuridica;

3) nella difficoltà di determinazione del significato della formula dichiarativa individuata;

4) nella mancanza di informazioni amministrative o nella loro contraddittorietà;

5) nella mancanza di una prassi amministrativa o nell'adozione di prassi amministrative contrastanti;

6) nella mancanza di precedenti giurisprudenziali;

7) nella formazione di orientamenti giurisprudenziali contrastanti, magari accompagnati dalla sollecitazione, da parte dei Giudici comuni, di un intervento chiarificatore della Corte Costituzionale o della Corte di Cassazione a Sezioni Unite;

8) nel contrasto tra prassi amministrativa e orientamento giurisprudenziale;

9) nel contrasto tra opinioni dottrinali;

10) nell'adozione di norme di interpretazione autentica o meramente esplicative di norma implicita preesistente.

Tali fatti indice devono essere accertati, esaminati ed inseriti in procedimenti interpretativi della formazione che siano metodicamente corretti e che portino inevitabilmente a risultati tra loro contrastanti ed incompatibili.

Costituisce, quindi, causa di esenzione del contribuente dalla responsabilità amministrativa tributaria una condizione di inevitabile incertezza sul contenuto, sull'oggetto e sui destinatari della norma tributaria, ossia l'insicurezza ed equivocità del risultato conseguito attraverso la sua interpretazione.

In sede contenziosa, per chiedere ed ottenere la non applicazione delle sanzioni tributarie, è bene che il contribuente eccepisca sempre i documenti quanto sopra esposto.

Lecce, 14 luglio 2018

 

Avv. Maurizio Villani

Dott. Alessandro Villani

 

 

AVV. MAURIZIO VILLANI

Avvocato Tributarista in Lecce

Patrocinante in Cassazione

www.studiotributariovillani.it - e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 /p>"

COPYRIGHT © 2018. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com