Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Tria, sbagliato dire manovra correttiva Italia non è rischio, rischio è politiche Fmi    |    Borsa Milano fiacca con Europa, male Tim Debole anche Ferragamo, Enel e Snam staccano cedola, Juve corre    |    Esselunga, le vendite del 2018 a 7,9 mld (+2,1%) Corre e-commerce. Dimezzato l'indebitamento netto    |    Borsa Europa chiude debole, tiene Londra Francoforte -0,6%, meglio Parigi    |    Spread Btp chiude in rialzo a 250 punti Tasso al 2,75%    |    Tim cede ancora in Borsa, -2,6% finale Pesa tema Rete oltre a stime sui conti e scontro Elliott-Vivendi    |    Borsa Milano chiude in calo, -0,35% Indice principali titoli di Piazza Affari a 19.638 punti    |    Fmi, taglia a 0,6% crescita Italia 2019 Mette Italia fra maggiori rischi globali    |    Davos: Fmi mette Italia fra maggiori rischi globali. Salvini: 'Sono loro a essere una minaccia' Nodo spread-banche. Timori anche per Brexit e voto europee    |    Borsa:Europa fiacca, Milano giù con Enel Londra e sterlina recuperano in attesa discorso May    |    Morto Armin Loacker, il re dei wafer Aveva 78 anni    |    Tim: Elliott vuole cessione quota rete In Borsa titolo ai minimi da 5 anni    |    Borsa: Piazza Affari maglia nera, Tim ai minimi da 5 anni. Attesa piano B sulla Brexit    |    Borsa: Europa debole, Milano la peggiore Male le tlc, vendite sulla sterlina. Spread Btp-Bund a 250 punti    |    Trasporti:oggi sciopero Tpl di 4 ore Si ferma anche noleggio pulmann con conducente    |    Borsa: Europa apre in calo Francoforte cede 0,26%, Parigi 0,21% e Londra lo 0,18%    |    Borsa: Milano apre in calo (-0,52%) Indice Ftse Mib scende a 19.606 punti    |    Borsa, Asia in rialzo con dati Cina Future su Europa e Usa in calo, oggi chiusa Wall Street    |    Cambi:euro apre in rialzo a 1,13 dollari Yen avanza a 109,57, +0,2%    |    Spread apre invariato a 247 punti Rendimento al 2,73%    |    Oro:prezzo poco mosso a 1281 dollari Metallo aveva ceduto 0,8% venerdì    |    Petrolio: cala a 54,1 dollari (-0,7%) Brent scende a 62,9 dollari    |    Cina, rallenta il Pil: +6,6%. Diminuisce la crescita economica Con la guerra dazi con gli Usa, indice 2018 a minimi da 1990    |    Borsa Shanghai apre a +0,12% In rialzo anche Shenzhen, a +0,17%    |    Borsa Tokyo, apertura in rialzo (+0,81%) Investitori attendono indicazioni economiche da Pil Cina    |   

ENEL, PIANO DI SOSTENIBILITA’ PER LA CITTA’ DI BRINDISI: AL VIA I PRIMI PROGETTI PER IL TERRITORIO

Al via il “Piano di Sostenibilità” di Enel per la città di Brindisi che prevede interventi mirati allo sviluppo del tessuto sociale ed economico del territorio attraverso un’integrazione sempre più forte tra azienda e realtà locale.

 

Il “Piano di Sostenibilità” nasce da un’approfondita analisi del territorio realizzata con il mondo delle istituzioni, delle associazioni, della scuola con lo scopo di individuare in maniera condivisa le priorità e i bisogni, contemplando attività a breve, medio e lungo termine che garantiranno migliori pratiche in materia di sicurezza, ambiente, tutela delle fasce più deboli, efficienza energetica e innovazione.

 

In occasione della condivisione del Piano di Sostenibilità è stata firmata la prima Convenzione tra Enel Produzione e il Comune di Brindisi, rappresentati rispettivamente da Concetto Tosto, Responsabile Unità di Business Termoelettrica Brindisi, e Santi Giuffrè, Commissario Prefettizio del Comune di Brindisi. Questo primo accordo rappresenta l’avvio del Piano e prevede: il ripristino della pubblica illuminazione della “Strada Provinciale 41” nonché la riqualificazione dell’illuminazione di un importante luogo di aggregazione per i cittadini di brindisi quale il “Parco Cillarese”, entrambe mediante soluzioni ad alta efficienza energetica.

 

Nel Piano di Sostenibilità sono previste numerose iniziative rivolte a tutte le fasce sociali, con l’obiettivo di consolidare il rapporto con la comunità locale, in una logica di condivisione e di sviluppo del territorio, con particolare attenzione alle fasce più deboli della popolazione.

 

In coerenza con le priorità emerse nella fase di ascolto con il territorio sono stati individuate progetti concreti per lo sviluppo della Città.

 

In particolare, a tutela della sicurezza delle persone, si realizzeranno progetti di riqualificazione dell’illuminazione pubblica; in collaborazione con Enel Cuore, iniziative a supporto degli anziani, dei giovani (progetti di avvicinamento allo sport) e giovanissimi per lo sviluppo di innovativi percorsi didattici anche attraverso l’ammodernamento degli edifici scolastici (progetto “Fare Scuola”). Programmi di inclusione sociale attraverso percorsi di integrazione socio lavorativa dei detenuti della Casa Circondariale di Brindisi, in collaborazione con ANCE (Associazione Nazionale Costruttori Edili). Incontri organizzati con ANSE (Associazione Nazionale Seniores Enel) e le associazioni del terzo settore per favorire la conoscenza delle opportunità e agevolazioni nel settore energetico a favore degli anziani, delle persone disabili e delle famiglie in difficoltà economica. E ancora offerte commerciali per la fornitura di energia elettrica dedicate alle fasce più deboli.

 

Nell’ambito occupazione e crescita si inquadrano i progetti di “Alternanza scuola-lavoro” con gli istituti Giorgi e Majorana e il percorso “Brindisi fa scuola” in collaborazione con l’associazione Ashoka, dedicato allo sviluppo dell’imprenditoria giovanile mediante il modello delle start up.

 

Sono inoltre previste iniziative volte al miglioramento e alla riqualificazione delle aree verdi mediante il coinvolgimento attivo della cittadinanza, delle scuole e delle imprese locali. Un progetto particolarmente apprezzato dalla cittadinanza riguarda la realizzazione di orti sociali che potrebbero essere realizzare per valorizzare parchi della città.

 

L’attenzione di Enel alla sostenibilità è parte integrante della strategia aziendale e permea tutti gli aspetti del business in Italia e nel Mondo con la ricerca costante di nuove soluzioni mirate al raggiungimento degli obiettivi di sviluppo sostenibile.  

 

Guardare costantemente e proattivamente ai bisogni e alle priorità della società e dei clienti permette di cogliere nuove sfide e ridefinire un modello di business sempre più sostenibile, sviluppando nuove strategie, innovando i processi e creando così valore condiviso con le realtà in cui si opera.​

COPYRIGHT © 2019. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com