Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata

Maglie-Leuca. Nota del Presidente Emiliano

“La vicenda relativa alla realizzazione della Maglie Leuca, che oramai è diventata la famigerata questione della "statale 275", non è ormai solo più una questione di viabilità. 

 

 

“L'opera strategica per il Salento si è trasformata in una via crucis segnata da un annoso contenzioso tra l'Anas e le ditte che aspirano all'aggiudicazione dei lavori.

“Finalmente il 9 novembre p.v. il Consiglio di Stato è chiamato a pronunciarsi definitivamente sulle impugnazioni proposte avverso le tre ultime  sentenze del Tar Lecce: l'una (n.466/2017) che ha escluso dalla gara, bandita dall'Anas,  l'originaria aggiudicataria dei lavori - Uniland CCC; l'altra (n.666/2017) che ha  annullato l'esclusione della nuova aggiudicataria dei lavori ati Leadri/Matarrese, effettuata dall'Anas, confermando la legittimità dell'aggiudicazione già disposta in favore della medesima ati Leadri -Matarrese; l'altra ancora (n.507/2017) che ha ritenuto legittimo il successivo provvedimento di revoca dell'intera gara emanato dall'Anas, all'esito di una verifica ispettiva dell'Anac. 

“All'indomani delle decisioni del Supremo Consesso, la Regione convocherà l’ANAS  per avere risposte certe sui tempi di realizzazione dell’opera. Tempi che dovranno essere rapidissimi.

 

“Consapevole dell'importanza del ruolo che riveste, la Regione farà  tutto ciò che è in suo potere per garantire la più celere cantierizzazione dei lavori.

 

“La mia solidarietà va alle decine di lavoratori che in questi anni hanno visto il proprio destino legato in maniera indissolubile alle sorti di questa importante infrastruttura.”

 

COPYRIGHT © 2018. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com