Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Europa avanza ancora con trimestrali e Evergrande In rialzo informatica e auto. In calo petrolio, sale il gas    |    Borsa: Milano prosegue in rialzo, bene le utility Banche in ordine sparso, lo spread tra Btp e Bund a 110    |    Borsa: Europa apre in rialzo con Evergrande, fari su virus Parigi (+0,52%), Francoforte (+0,23%), piatta Londra (+0,04%)    |    Borsa: Milano apre in rialzo (+0,21%) Il primo indice Ftse Mib a 26.582 punti    |    Borsa: Asia chiude in rialzo, effetto Evergrande In positivo Tokyo (+0,34%), lo yen in calo sul dollaro    |    Stellantis: con Samsung Sdi per batterie in Nord America Avvio nuovo impianto previsto per il 2025    |    Renault: stima calo produzione di 500.000 veicoli Previsione per effetto della crisi dei componenti    |    Oro: prezzo spot in rialzo a 1.787 dollari l'oncia Guadagno dello 0,26%    |    Petrolio: Wti in calo, scende sotto 82 dollari al barile Brent arretra sotto gli 84 dollari    |    Spread Btp-Bund apre in rialzo a 110 punti, rendimento 1% Deciso aumento rispetto alla chiusura di ieri    |    Evergrande paga coupon da 83,5 milioni ed evita il default Onorato il coupon sui bond offshore che era scaduto il 23 settembre    |    Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,43%) Incertezza su risultato elettorale in Giappone    |    Minibond: da Cdp, Mcc e Finnat prima emissione da 13mln In ambito programma Basket Bond Euronext Growth    |    Scongelare i risparmi, volano per la ripresa L'appello da Mattarella all'Acri. Visco invoca più bond imprese    |    Manovra: guida ai bonus per la casa Cosa rimane e fino a quando, cosa cambia, a cosa stare attenti    |    Manovra: si tratta sulle pensioni, ipotesi transizione più lunga Pressing per ammorbidire uscita da Quota 100, il nodo delle risorse    |    Manovra: si tratta sulle pensioni, ipotesi transizione più lunga Pressing per ammorbidire uscita da Quota 100, il nodo delle risorse    |    Lavoro: Orlando, ok a Gol, nuova stagione di politiche attive Con il via libera delle Regioni, prime risorse per 880 milioni    |    Borsa: Europa in calo, tra trimestrali e timori inflazione Londra -0,4%, Parigi -0,29%, Francoforte -0,3%    |    Bonomi, ripresa Paese passa per il Sud, è fondamentale V. 'Confindustria:confronto su coesione tra Nord...' delle 10:37    |    Borsa: Milano chiude in calo, Ftse Mib -0,2% Corre Diasorin, in calo Eni, Tim e Tenaris    |    Franco, Italia tra i Paesi con maggior dinamismo export 'Secondi solo al Giappone'    |    Franco, Pil ai massimi da venti anni, tirano investimenti 'Quest'anno +15%, compensano flessione 2020'    |    Bollette: Franco, aumento ostacolo a ripresa, interverremo 'Già fatto due volte, ma resta un tema'    |    Franco, 8mld al taglio cuneo, attuazione da definire 'Governo e Parlamento lavorino insieme nei prossimi giorni'    |    Borsa: Milano gira in rialzo, su scudi Mondadori Ftse Mib +0,12%, Eni riduce il calo allo 0,8%    |    Alitalia: programma Mille Miglia continua, in attesa bando Garantita possibilità accumulare e usare le miglia    |    Alimentare: Spontini porta la pizza alla milanese in Qatar Le prime 3 aperture entro l'avvio dei Mondiali nel novembre 2022    |    Manovra: sindacati, nessuna convocazione, confronto sia serio Sulle pensioni serve riforma complessiva della legge Fornero    |    Borsa: Milano riduce calo (-0,15%), giù Banco, Cnh ed Eni Spread risale a 104,2 punti, sprint di Carige, Tas e Intermonte    |    Crisi chip, in 3 anni 14 milioni di auto prodotte in meno Osservatorio componentistica, timori filiera ma prevista ripresa    |    Crociere: in 2022-2024 nei porti 821 milioni di investimenti Tra infrastrutture, dragaggi e nuovi terminal    |    Borsa: Europa in calo, effetto trimestrali, Milano -0,25% Spread scende a 103,7 punti, futures negativi, giù il greggio    |    Garavaglia all'Enit per insediamento nuova ad Garibaldi "Seguire esempio della collaborazione avviata con le Regioni"    |    Inps: a luglio 140mila cessazioni contratti stabili, +22% Su luglio 2020; E' il primo mese senza blocco licenziamenti    |    Inps: in 7 mesi saldo positivo 1,1 mln contratti Tra assunzioni e cessazioni; per contratti stabili +124mila    |    Inps: a settembre 121,8 mln ore cig, -41,6% mese 6,38 miliardi ore cig per emergenza sanitaria    |    Borsa: Milano ferma (-0,35%), pesano Unicredit, Banco e Bper Spread scende sotto i 104 punti, corre Carige, sprint di Tas    |    Visco, salgono prestiti a rischio, banche accantonino Governatore, aumento del 40% da fine 2019    |    Visco,ripresa fortemente dipendente da sostegno pubblico Governatore a Giornata Risparmio    |    Banche:Patuelli,pronte a fine moratoria, no a svendita Npl Presidente Abi,non sottovalutare o sopravvalutare loro aumento    |    Intesa: Sostenibilità e Esg focus 6/a tappa Imprese Vincenti 'Campioni' sostenibilità ambientale, sociale e sicurezza 16 pmi    |    Industria: Istat, fatturato ad agosto +0,8%, +13,8% su anno Per l'energia segna calo mensile del 2,5%, ma +30% annuo    |    Borsa: Hong Kong chiude a -0,45%, Evergrande a -12,54%    |    Borsa: Europa debole, arrivano trimestrali, Milano -0,3% Spread stabile sopra 104 punti, futures negativi, giù greggio    |   

Complimenti al gruppo Foresta, vincitore nazionale del concorso Green Building Solutions Award 2015




Al seguente link il progetto del Gruppo Foresta che gli è valso il premio nazionale al concorso Green Building Solutions Award 2015, promosso da Construction 21

http://www.gruppoforesta.com/progetti/patio-sul-mare/



I più vivi complimenti da parte di Confindustria Lecce per l'ennesimo riconoscimento a questa azienda che fa della qualità, dell'attenzione ai materiali e ai processi di realizzazione, del rispetto dell'ambiente, il proprio valore aggiunto.














 






 

 


Parte il 7 aprile la scuola di europrogettazione di Ance Lecce e Sara Lab

Presentata in conferenza stampa la scuola di europrogettazione promossa da Ance Lecce e SARA Lab, Spin Off dell’Università del Salento, per formare professionalità capaci di realizzare progetti condivisi e strategici di crescita e sviluppo del territorio, a valere sulla progettazione europea 2014/2020.

Sono intervenuti: Giampiero Rizzo, presidente Ance Lecce; Enrico Ciavolino, direttore S.A.R.A. Lab, Spin Off dell’Università del Salento; Romain Bocognani, Centro Studi Ance; Gaetano Messuti, assessore ai Lavori Pubblici Città di Lecce; e in collegamento da Berlino, Loredana Capone, assessore allo Sviluppo Economico Regione Puglia.

Si tratta di una iniziativa strategica che deve consentire la formazione di nuove professionalità esperte in progettazione che possano garantire l’integrazione dei fondi e la definizione di visioni e strategie unitarie a livello territoriale per l’utilizzo delle risorse. Questo significa cambiare approccio e ragionare in termini di fabbisogni e progetti di territorio e non in funzione dei bandi/finanziamenti disponibili.

Il corso che partirà il prossimo 7 aprile si pone l'obiettivo di offrire alta formazione nel campo della programmazione, della progettazione e del project management nel contesto delle politiche nazionali ed europee con particolare riferimento alla nuova programmazione europea 2014 – 2020 e alle programmazioni nazionali e regionali.

La formazione è indirizzata a creare o qualificare figure professionali in grado di collocarsi nel settore pubblico (Comuni, Province, Regioni e Ministeri, Agenzie nazionali e regionali), nel privato (Associazioni, Fondazioni, Cooperative, Comitati, Società di consulenza, Aziende di intermediazioni), e nelle organizzazioni sovranazionali quali Agenzie europee, nazionali e regionali per l’ideazione, lo sviluppo e la valutazione di proposte progettuali.

E' prevista, per chi fosse interessato, una fase conclusiva presso le Istituzioni dell’Unione Europea. Le date previste sono il 16 e il 17 Giugno in occasione dell’Energy Week organizzata dalla commissione europea a Bruxelles


Le imprese di Confindustria Lecce alla BTM PUGLIA 2016

Anche Confindustria Lecce con le  imprese del settore Turismo e Agroalimentare è presente alla due giorni di BTM Puglia, l'evento, giunto alla seconda edizione, che catalizza l'attenzione di tour operator e agenzie di viaggi  nazionali ed internazionali, per far conoscere le straordinarie opportunità del turismo pugliese e salentino in particolare. 
Lecce per due giorni, il 20 e il 21 febbraio, diventa quindi capitale del turismo con l'obiettivo di valorizzare l'enorme patrimonio di bellezze architettoniche e naturali, oltre alle eccellenti strutture capaci di intercettare importanti flussi turistici.
Nel bellissimo chiostro del convento dei Teatini e nelle sale si sta svolgendo la manifestazione che si snoderà non solo attraverso incontri BtoB, che puntano a far incontrare i professionisti del settore e a creare pacchetti spendibili in ogni periodo dell'anno, ma anche con workshop dai programmi e dai relatori di altissima qualità e professionalità per approfondire le criticità del settore.
Le imprese di Confindustria Lecce hanno scelto di partecipare all'iniziativa per presentare l'offerta turistica d'eccellenza del nostro territorio e mostrare il grande appeal delle strutture di cui pullula il Salento. Strategica la scelta di legare il settore turistico al comparto agroalimentare, poiché non ci può essere un turismo di qualità nel nostro territorio che non passi dalla promozione e dalla valorizzazione delle tipicità culinarie salentine.
Olio, vino, liquori, pasta, birra, carni, dolciumi, caffè, salumi, ecc., uniti al sole, al mare e ai bellissimi monumenti sono il segreto di una terra tutta da scoprire e che oggi e domani farà certamente bella mostra di sè, grazie anche all'impegno delle imprese di Confindustria Lecce. La sfida è aperta: il Salento può essere davvero terra di turismo a 365° per 365 giorni all'anno...


20 anni di Polyflex

Complimenti e auguri per questo importante traguardo. 
Ad maiora semper

Siglato protocollo d'intesa Confindustria Lecce, Api Lecce, Cgil, Cisl e Uil Lecce

Confindustria Lecce, Api Lecce e le Organizzazioni Sindacali Cgil, Cisl e Uil di Lecce hanno siglato un Protocollo d’Intesa che, nell’ambito di un moderno sistema di relazioni sindacali, individua nella contrattazione decentrata di secondo livello una risposta concreta alle esigenze di maggiore competitività del sistema delle imprese, anche nell’ottica di attrarre investimenti esterni al territorio e della crescita occupazionale.

Leggi tutto: Siglato protocollo d'intesa Confindustria Lecce, Api Lecce, Cgil, Cisl e Uil Lecce


Leo: “verso un nuovo modello dei servizi pubblici per il lavoro”

 

“I servizi pubblici per l’impiego pugliesi svolgono una funzione primaria nel ruolo delle politiche attive per il lavoro e la riforma delle province deve trasformarsi da difficoltà ad opportunità”, è quanto ha detto l’assessore all’istruzione, alla formazione e al lavoro, Sebastiano Leo, a margine del doppio incontro di ieri con i sindacati, a tema riorganizzazione centri per l’impiego e contrasto al caporalato.

Leggi tutto: Leo: “verso un nuovo modello dei servizi pubblici per il lavoro”


Approvato il nuovo Statuto

Risultato storico per Confindustria Lecce che, prima in Italia, con il supporto costante e fattivo di Confindustria nazionale a tutti i livelli, nel giro di tre settimane, attraverso il metodo del referendum, ha approvato il nuovo Statuto, che da oggi 9 febbraio è pienamente in vigore.

Considerando una base di 522 voti disponibili, lo Statuto è stato approvato con 392 voti, pari a più del 75 % del totale. Le aziende che si sono espresse rappresentano più del 65%. Un dato complessivo significativo che vede gli iscritti partecipare con entusiasmo al momento di rinnovamento della vita associativa.

Con il nuovo Statuto Confindustria Lecce infatti si dota di uno strumento regolatorio molto moderno, che va nella direzione della semplificazione e dello snellimento. Sono altresì espresse in modo chiaro vision e mission dell’attività, nell’ottica di un sempre maggiore coinvolgimento, della crescita associativa e dello sviluppo del territorio di riferimento. Il Presidente di Confindustria Lecce resta in carica per quattro anni e non può essere rieletto. Il Consiglio di Presidenza prende il posto del Consiglio Direttivo, mentre il Consiglio Generale sostituisce la vecchia Giunta. Le Sezioni merceologiche da 17 passano a dieci, con un accorpamento dettato da una maggiore efficienza e funzionalità e fondato sulla comunanza di interessi e analogie contrattuali.

“Grande il fermento che si respira in Confindustria Lecce – afferma Eliseo Zanasi, Commissario dell’Associazione – che si appresta a rinnovare tutti i propri organi per poi procedere entro il prossimo 30 aprile all’elezione del nuovo Presidente. La sperimentazione del voto per via referendaria è stata un successo e questo lo si deve soprattutto alla grande collaborazione e al senso di responsabilità degli Associati, che ringrazio, ma anche all’impegno di tutti i collaboratori della struttura”.

Il nuovo statuto è consultabile sul sito di Confindustria Lecce al seguente link:
http://www.confindustrialecce.it/l-associazione/lo-statuto.html

 


Procedura semplificata cancellazioni imprese individuali

L'Ente camerale, nell'ottica della semplificazione dei procedimenti amministrativi e di contenimento della spesa pubblica, intende sperimentare una procedura semplificata limitatamente alle pratiche di cancellazione di imprese individuali dal Registro delle imprese presentate fino alla data del 1° febbraio 2016. Tale procedura è da intendersi alternativa alla procedura ordinaria, la quale prevede che le istanze di cancellazione dal Registro delle imprese da parte delle imprese individuali debbano essere trasmesse telematicamente e firmate digitalmente dal titolare, previa acquisizione del dispositivo di firma.

Scarica le istruzioni e la modulistica

L'intervista di Telenorba al presidente Chiara Montefrancesco

Al seguente link, l'intervista di Telenorba alla dottoressa Chiara Montefrancesco, presidente di Confindustria Lecce:

https://youtu.be/ceEBQsVsP_Y

Festival Internazionale degli Editori Indipendenti

Giovedì 19 novembre

Lecce, Museo Storico MUST

 

Ore 10,30 - 17,00  Missione Incoming ICE-Agenzia per l’internazionalizzazione, nel settore                                                       dell’editoria

                                        

“L’editoria della Puglia incontra il mondo”

 

Ore 10,30      Saluti e introduzione relatori Ice-Agenzia. Presentazione Piano Export Sud ed                                                attività a favore dell’editoria. Rappresentanti Istituzioni locali. Esperto AIE -                                                         Associazione Italiana Editori. Marketing editoriale

Ore 11,00      Success Story

Ore 12,00      Spazio Internazionale

                           Rappresentanti Associazione Editori Esteri: presentazione del mercato e sistema                                                distributivo. Esperti mercati Paesi invitati: strategie e prospettive (provenienza                                                          delegati: Albania, Cina, Francia, Germania, Regno Unito, Russia, Serbia)

Ore 14,30      Incontri B2B

Ore 17,00      Saluto conclusivo

 
   

 

 


Venerdì 20 novembre

Lecce, Museo Storico MUST

 

Ore 9,30                      Inaugurazione Premio Sinbad 2015

 

Conferenza Inaugurale con Gabriele Romagnoli

 

Saranno presenti:

Loredana Capone - Assessore Sviluppo Economico Regione Puglia

Silvio Maselli - Assessore  Culture Turismo Comune di Bari

Ginevra Bompiani - Nottetempo Edizioni, Comitato tecnico

Marco Missiroli - Critico e scrittore, giuria

Michela Murgia - Scrittore, giuria

Simonetta Bitasi - Critico letterario, giuria

 

 

 

Venerdi 20 novembre

Bari, Teatro Margherita

 

Ore 10-21   Mostra Mercato Internazionale dell’Editoria Indipendente

 

Ore 17-21   Premio Sinbad 2015

 

Ore 17,00      Presentazione Giurati. Conversazione con Simonetta Bitasi, Concita De Gregorio,                                                    Marco Missiroli e Michela Murgia

Ore 18,00      Incontro con gli autori. Presentazione di Zdravka Evtimova e letture da Sinfonia di                                               Zdravka Evtimova (Besa editrice)

Ore 18,30      Incontro con gli autori. Presentazione di Annie Ernaux e letture da Gli Anni di                                             Annie Ernaux (L’Orma editore)

Ore 19,00      Incontro con gli autori. Presentazione di Miriam Toews e letture da I miei piccoli                                                      dispiaceri di Miriam Toews (Marcos y Marcos editore)

Ore 21,00      Premiazione Vincitore della sezione narrativa straniera a seguito della discussione                                           pubblica dei testi finalisti con Simonetta Bitasi, Concita Di Gregorio, Nicola                                                              Lagioia, Marco Missiroli e Michela Murgia

 

 

 

Sabato 21 novembre

Bari, Teatro Margherita

 

Ore 10-21                  Mostra Mercato Internazionale dell’Editoria Indipendente

 

Ore 10,30 -13,00   Tavola rotonda Editori Internazionali

 

“L’editoria indipendente nell’era digitale: modelli europei a confronto”

 

Intervengono:

Gallenzi Alessandro           Alma Books UK

Bergalli Cozzi Valeria       Editorial  Minúscula SPAGNA

Siltala Touko                          Siltala  Publishing FINLANDIA

Wespieser Sabine               Sabine  Wespieser Éditeur FRANCIA

Müller-Wolff Susanne      Wagenbach GERMANIA

Antonio Monaco                   Presidente AIE - Sezione Piccoli Editori

 

Coordina e modera:              Sergio Ventricelli - Presidente Distretto DIALOGOI

 

Ore 17-21   Premio Sinbad 2015

 

Ore 17,00      Presentazione Giurati. Conversazione con Franco Cordelli, Andrea Cortellessa                                           Marcello Fois, Michele Mari ed Elisabetta Rasy

Ore 18,00      Incontro con gli autori. Presentazione di Beatrice Masini e letture da La cena del                                                      cuore. Tredici parole per Emily Dickinson di Beatrice Masini (RueBallue Editore)

 

Ore 18,30      Incontro con gli autori. Presentazione di Tommaso Pincio e letture da Panorama di                                               Tommaso Pincio (NNE editore)

Ore 19,00      Incontro con gli autori. Presentazione di Eugenio Vendemiale e letture da La festa                                                  è finita di Eugenio Vendemiale (Caratteri Mobili editore)

Ore 21,00      Premiazione Vincitore della sezione narrativa italiana a seguito della discussione                                           pubblica dei testi finalisti con Franco Cordelli, Andrea Cortellessa, Marcello Fois,                                                          Michele Mari ed Elisabetta Rasy

 

 

 

Domenica 22 novembre

Bari, Teatro Margherita

 

Ore 10-21                  Mostra Mercato Internazionale dell’Editoria Indipendente

 

Ore 11,00                   Incontro con Ginevra Bompiani (Nottetempo Edizioni) e Daniele Di                                                                        Gennaro (Minimum Fax Edizioni)

 

“Editori indipendenti in Italia: opportunità e nuove sfide”

 

Coordina e modera:              Michele Casella - Vicepresidente Distretto PUGLIA CREATIVA e                                                                        Responsabile Sezione editoria

 


CON APULIAMOVING LA MOBILITA’ PUGLIESE NON HA PIU’ SCUSE

Ci sarà anche il viceministro alle Infrastrutture e Trasporti Riccardo Nencini all’evento conclusivo del progetto Infocity - Infomobilità al Servizio degli Utilizzatori delle Città, in programma giovedì prossimo al Must di Lecce. Davanti a una platea di rappresentanti istituzionali locali e non, dei vertici delle aziende di trasporto e degli operatori del settore in Puglia, il rappresentante del Governo “benedirà” Apuliamoving, la piattaforma tecnologica nata in seno al progetto, in grado di supportare l’utente nella scelta del percorso e delle modalità di spostamento sulla base del suo profilo, delle sue esigenze e delle condizioni esterne. Navigando sul sito www.apuliamoving.it o sull’appMyCicero - quindi da pc, tablet o smartphone - è possibile scegliere i percorsi migliori, più comodi e veloci, per raggiungere la destinazione di interesse. Il convegno è sul tema Muoversi informati in Puglia e i lavori avranno inizio alle ore 9.00. Introdurrà i lavori Alessandro Delli Noci, assessore all’Innovazione Tecnologica e Politiche comunitarie e responsabile del programma Smart City del Comune di Lecce.

Leggi tutto: CON APULIAMOVING LA MOBILITA’ PUGLIESE NON HA PIU’ SCUSE

Come comportarsi durante le verifiche fiscali

LA VERICA FISCALE

La verifica fiscale rappresenta per il contribuente un momento di grave disagio psicologico.

Durante la verifica fiscale, però, è importante che il contribuente sappia come deve comportarsi non solo per le eventuali eccezioni da proporre in sede contenziosa ma soprattutto perché, in vista della prossima approvazione della Legge Finanziaria 2015, dal 1° gennaio 2015 i processi verbali di constatazione, come da inizio di attività ispettive, non saranno più di ostacolo al ravvedimento operoso alle violazioni relative ai tributi di competenza dell’Agenzia delle Entrate.

Inoltre, dal 1° gennaio 2016, verrà meno la possibilità di adesione ai processi verbali di constatazione ed agli inviti al contraddittorio.

Quanto sopra si legge nel disegno di Legge di Stabilità 2015, che delinea una sensibile revisione degli istituti deflativi delle violazioni tributarie.

La verifica fiscale è disciplinata, in maniera precisa e compiuta, dai seguenti articoli:

-        Art. 52 D.P.R. n. 633 del 26/10/1972 e successive modifiche ed integrazioni;

-        Art. 33, comma 1, D.P.R. n. 600 del 29/09/1973, come modificato dall’art. 23, comma 26, D.L. n. 98 del 06 luglio 2011 convertito in legge;

-        Art. 12 della legge n. 212 del 27/07/2000 (c.d. Statuto dei Diritti del Contribuente).

Quando viene iniziata la verifica fiscale, il contribuente ha sempre diritto di essere informato delle ragioni che l’abbiano giustificata e dell’oggetto che la riguarda, della facoltà di farsi assistere da un professionista abilitato alla difesa dinanzi agli organi di giustizia tributaria, nonché dei diritti e degli obblighi che vanno riconosciuti al contribuente in occasione delle verifiche.

Le verifiche fiscali devono essere effettuate durante l’orario ordinario di esercizio delle attività e con modalità tali da arrecare la minore turbativa possibile allo svolgimento delle attività stesse, salvo casi eccezionali ed urgenti che devono essere adeguatamente motivati e documentati.

Su richiesta del contribuente, l’esame dei documenti amministrativi e contabili può essere effettuato nell’ufficio dei verificatori o presso il professionista che lo assiste o rappresenta.

Delle osservazioni e dei rilievi del contribuente e del professionista, che eventualmente lo assista, deve sempre darsi atto nel processo verbale delle operazioni di verifica.

Il contribuente, qualora ritenga che i verificatori procedano con modalità non conformi alla legge, può sempre rivolgersi al Garante del Contribuente della propria Regione, per contestare quanto i verificatori stanno facendo.

I libri, registri, scritture e documenti di cui è rifiutata l’esibizione non possono essere presi in considerazione a favore del contribuente ai fini dell’accertamento in sede amministrativa o contenziosa.

Per rifiuto di esibizione si intendono anche la dichiarazione di non possedere i libri, registri, documenti e scritture e la sottrazione di essi alla ispezione.

La Corte di Cassazione a Sezioni Unite con la sentenza n. 45 del 25/02/2000 ha stabilito che perché si verifichi il rifiuto deve sussistere la coscienza e volontà della dichiarazione stessa nonché il dolo, costituito dalla volontà del contribuente di impedire che, nel corso della verifica, possa essere effettuata l’ispezione del documento.

Pertanto, non integrano i presupposti applicativi della preclusione le dichiarazioni dell’indisponibilità del documento, non solo se questa sia ascrivibile a caso fortuito o forza maggiore, ma anche se imputabile a colpa, quale ad esempio la negligenza e imperizia nella custodia e conservazione.

Quanto sopra è stato ulteriormente ribadito dalle seguenti, importanti sentenze della Corte di Cassazione:

-        n. 4821/2002;

-        n. 14339/2011;

-        n. 18921/2011;

-        n. 415/2013.

I verificatori per accedere in locali che siano adibiti anche ad abitazione devono avere l’autorizzazione del Procuratore della Repubblica.

In ogni caso, l’accesso dei locali destinati all’esercizio di arti o professioni deve essere eseguito in presenza del titolare dello studio o di un suo delegato.

L’accesso nelle abitazioni, invece, può essere eseguito, previa autorizzazione del Procuratore della Repubblica, soltanto in caso di gravi indizi  di violazioni della legge, allo scopo di reperire libri, registri, documenti, scritture ed altre prove delle violazioni.

La Corte di Cassazione ha chiarito che per l’esecuzione delle verifiche fiscali nelle abitazioni devono sussistere e devono essere specificatamente motivati i “gravi indizi” di violazioni tributarie, in difetto dei quali la verifica stessa è nulla e determina la nullità dei consequenziali avvisi di accertamento.

In tal caso , si citano le seguenti sentenze della Corte di Cassazione:

-        n. 17957/2012;

-        n. 16570/2011;

-        n. 2444/2007;

-        n. 10664/1998;

-        n. 6908/2011;

-        n. 8181/2007;

-        n. 19689/2004.

Infine, cosa molto importante, il contribuente deve sapere che il verbale di verifica può essere sottoscritto ovvero può essere indicato il motivo della mancata sottoscrizione.

In ogni caso, il contribuente ha sempre diritto di averne copia, anche se il verbale non è sottoscritto.

In definitiva, il contribuente deve sapere che ha diritto a non parlare e a non firmare il processo verbale perché, come più volte precisato e sottolineato dalla Corte di Cassazione, qualunque dichiarazione sottoscritta può essere utilizzata contro il contribuente stesso.

Di conseguenza, se dichiarazioni e firme devono essere apposte devono riguardare fatti che possono tornare utili al contribuente sia in fase contenziosa sia in fase amministrativa, soprattutto in futuro con la possibilità del ravvedimento operoso come previsto dalla Finanziaria 2015.

Il comportamento del contribuente è importante durante la verifica anche perché nel processo tributario non sono ammessi il giuramento e la testimonianza.

Ecco perché nel mio progetto di legge di riforma del processo tributario (visionabile sul mio sito www.studiotributariovillani.it) ho previsto la possibilità che il contribuente ed il suo difensore possano difendersi in modo pieno ed effettivo, senza alcuna limitazione, su un piano di perfetta parità processuale davanti a giudice terzo ed imparziale, alla luce della legge delega (art. 10 L. n. 23/2014).

Lecce, 18 ottobre 2014

                                                                                                          Avv. Maurizio Villani

 

 

       AVV. MAURIZIO VILLANI

           Avvocato Tributarista in Lecce

                                          Patrocinante in Cassazione

www.studiotributariovillani.it - e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Chiara Montefrancesco designata presidente dalla Giunta di Confindustria Lecce

La Giunta di Confindustria Lecce, riunitasi il 5 ottobre, ha proceduto alla designazione del candidato presidente per il prossimo triennio, dopo la lettura della relazione sulle consultazioni degli associati da parte della Commissione di Designazione formata  Luciano Barbetta, Fabio De Pascalis, Giovanni Vincenti e coadiuvata dal commissario Eliseo Zanasi.

La Giunta, a scrutinio segreto, ha designato quale candidato presidente da proporre all'Assemblea, Chiara Montefrancesco, contitolare di Valentino Caffè SpA. 

Valentino Caffè Spa sin dagli anni ’50 produce e distribuisce caffè torrefatto macinato ed in grani, in cialda e prodotti affini come thé, camomilla, cioccolato in polvere. Nel corso degli anni, l’azienda ha sviluppato ben quattro marchi: Valentino, Queen’s, Casa del Caffè e Borgo Antico. L’impresa, presente sul mercato internazionale, con la propria sede in Lussemburgo presidia anche il mercato europeo. Valentino Caffè Spa realizza prodotti di alta qualità, che sono apprezzati infatti non solo sul territorio nazionale ma anche all’estero per le loro inconfondibili caratteristiche. Con le imprese di famiglia, Chiara Montefrancesco è impegnata anche nei settori finanziario e del turismo.

Da domani si avvierà l’iter statutario che porterà al perfezionamento delle procedure per l’elezione del presidente di Confindustria Lecce da parte dell’Assemblea generale degli associati, che prevede anche la presentazione del programma e della squadra.

“Con la votazione di questa sera – ha affermato Eliseo Zanasi, commissario di Confindustria Lecce, nel formulare i migliori auspici alla presidente designata – si conclude una fase assai lunga e complessa della vita associativa, che ha visto Confindustria Lecce confrontarsi in maniera serrata ma sempre costruttiva. Il risultato odierno rappresenta pertanto un passaggio fondamentale per il rilancio dell’Associazione, non solo sul territorio salentino ma anche nel contesto regionale e nazionale. La candidatura di una imprenditrice giovane, esponente del comparto manifatturiero, impegnata anche sul mercato internazionale, costituisce un autorevole viatico per la ripresa della vita associativa sul piano della rappresentanza e dei servizi”.

Alla riunione di Giunta ha preso parte anche Federico Landi, direttore Area Organizzazione di Confindustria, il quale ha voluto testimoniare l’attenzione che l’Associazione nazionale ha riservato in questi mesi a Confindustria Lecce.

 

Riunione Commissione Sanità di Confindustria Puglia

Si è tenuta presso la sede di Confindustria Lecce nella mattinata del 4 agosto la riunione della Commissione Sanità di Confindustria Puglia per discutere della riorganizzazione della Rete delle strutture private di diagnostica di laboratorio.
COPYRIGHT © 2021. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com