Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Tim: Gubitosi si fa da parte, Labriola nuovo dg Cda fiume, sul tavolo anche conti e strategie    |    Tonfo di Wall Street, venerdì nero nel Black Friday Dow Jones -2,5% e Nasdaq -2,2%, mai così male dal 1950    |    Embraco: Whirlpool e curatela chiedono il concordato Uilm, epilogo negativo non sarebbe dovuto accadere    |    Spread Btp-Bund: chiude stabile a 131 punti Rendimento del prodotto del Tesoro allo 0,97%    |    Borsa: venerdì nero, Europa 'brucia' 390 miliardi Indice Stoxx 600 dei titoli principali perde il 3,7%    |    Borsa: Milano (-4,6%) chiude in crollo con Europa Pesa nuova variante Covid e collasso prezzi prodotti energia    |    Borsa: Milano torna ai minimi giornata, -4% Sui mercati oltre a nuova variante Covid pesa crollo petrolio    |    Spread: si avvicina a chiusura a 130 punti base Rendimento del prodotto del Tesoro allo 0,97%    |    Petrolio affonda a Wall Street, a 71,18 dollari Quotazioni perdono il 9,17%    |    Borsa: Wall Street peggiora, Dj -2,70%, Nasdaq -1,68% S 500 perde il 2,04%    |    Petrolio peggiora a New York, -7,9% a 72,21 dollari Sui timori della nuova variante per il Covid    |    Pfizer e Zoom in controtendenza in Borsa Per la piattaforma impennata del 13%, la casa dei vaccini fa +7%    |    Wall Street apre in calo, Dj -2,17%, Nasdaq -1,10% S 500 perde l'1,44%    |    Borsa: Milano in caduta (-3,3%) con Europa dopo Wall street Sui minimi della giornata, cedono Unicredit e Tenaris    |    Lancia festeggia i 60 anni della Flaminia Presidenziale Nella cornice del Palazzo del Quirinale    |    Sider Alloys: via libera Regione Sardegna riavvio produzione Ex stabilimento Alcoa di Portovesme era chiuso dal 2012    |    Carige: respinta richiesta danni per 480 mln dei Malacalza Respinte anche richieste piccoli azionisti e dei soci risparmio    |    La nuova Irpef costa meno in 2022, pressing per destinare i fondi alle bollette Marattin, mercoledì delega fiscale in commissione alla Camera, ipotesi 3 aliquote    |    Tim: Colao, seguiamo vicenda, abbiamo a cuore sicurezza rete 'E anche i piani di sviluppo banda larga e 5G'    |    Tav: apre cantiere per scavo 23 chilometri di maxitunnel In Francia, frese in azione da metà 2022    |    Recovery: Francia chiede primo pagamento da 7,4 miliardi a Ue E' il secondo Paese dopo la Spagna, a netto del prefinanziamento    |    Petrolio: prosegue calo, timori variante Sud Africa, Wti -6% Azzerata la rimonta di ottobre, pesano anche gas e metalli    |    Borsa Europa sotto tiro della nuova variante covid, Milano -3% Listini temono nuova variante covid. Negli Usa future in calo    |    Bankitalia: impatto positivo inatteso Covid sul gettito Iva Con meno spesa per servizi e aumento pagamenti elettronici    |    Rfi: ok aggiornamento contratto, altri 31,7 mld investimenti Giovannini, si passa a fase operativa allocazione per opere Pnrr    |    Borsa: nuova variante covid affonda l'Europa, Milano -2,9% A Wall Street future in forte calo.Crolla il prezzo del petrolio    |    La nuova variante covid affonda in Borsa le compagnia aeree e turismo In Europa scivola anche il lusso. Lufthansa -9%    |    Acea: nel 2020 3,1 miliardi l'impatto su ambiente e Pil Ambrosetti, con rinnovabili evitate 210.000 tonnellate di CO2    |    Borsa: Europa scivola ancora, torna la paura per il covid Forte calo per energia e banche    |    Futuro demografico in crisi, 58 milioni nel 2030 Oltre 10 milioni in meno in 50 anni. Nel 2048 i decessi potrebbero doppiare le nascite    |    Borsa:Milano prosegue pesante con Europa, soffrono le banche Tim in rialzo vicina a proposta Kkr, sale spread Btp-Bund    |    Visco,aumento contagi sposta avanti uscita post-covid Ripresa a ritmo migliore delle attese, ma elevata incertezza    |    E' il black friday, shopping per metà italiani Secondo un'indagine di Confcommercio, il 34,9% si dichiara ancora indeciso ed il 12% non acquisterà    |    Borsa:la nuova variante virus spaventa mercati, giù petrolio Scende il prezzo del gas. Euro in rialzo sul dollaro    |    Nuova variante Covid affonda le borse, Milano chiude a -4,6% Venerdì nero, il petrolio scende sotto quota 70 dollari    |    Borsa:Europa apre in profondo rosso,fa paura variante virus Francoforte (-3,36%), Parigi (-3,69%), Londra (-2,1%)    |    Borsa: a Milano banche in profondo rosso, Mps non fa prezzo Unicredit (-7%). A Piazza Affari Diansori unico titolo in rialzo    |    Borsa: Milano apre in forte calo (-2,94%) Indice Ftse Mib a 26.303 punti    |    Effetto Covid, il petrolio scende sotto quota 75 dollari Wti torna ai livelli dello di luglio, azzerata corsa d'autunno    |    Antitrust: multa da 20 milioni a Google e Apple Protestano le societaà, decisione sbagliata, faremo ricorso    |    Spread tra Btp e Bund apre in calo a 125 punti Il rendimento del decennale italiano scende all'1%%    |    Borsa: Asia chiude in calo, timori per nuova variante virus Male Tokyo (-2,5%) e Hong Kong (-2,3%), yen sale sul dollaro    |    Cambi: euro poco mosso sul dollaro a 1,1246 Su yen in calo a 128,63    |    Petrolio: quotazioni in calo, Wti a 75,64 dollari al barile Brent scende a 79,90 dollari    |    Oro: prezzo sale a 1.801 dollari l'oncia In rialzo dello 0,59%    |    Borsa Tokyo giù del 3% su timori nuova variante Covid Tonfo dell'indice Nikkei nella sessione pomeridiana    |    Borsa: a Tokyo apertura in calo (-0,65%) Cambi: yen torna ad apprezzarsi su dollaro ed euro    |   

Luigi Vitale eletto presidente FIAIP Lecce

E’ Luigi Vitale il nuovo presidente del Collegio di Lecce di FIAIP per il quadriennio 2021/2025.
Luigi Vitale, 54 anni, ha ricoperto la carica di presidente provinciale già dal 2007 al 2018 e lavora come agente e consulente  immobiliare da oltre 30 anni. Una fedeltà premiata dai colleghi che lo hanno votato, scegliendolo nuovamente come presidente per sostenere e difendere la categoria.

“Sono molto contento per la mia elezione - ha detto il neo presidente Vitale, ringraziando i colleghi per gli attestati di stima. Sono certo che insieme sapremo fare un buon lavoro di squadra  a vantaggio della categoria. La lotta all’abusivismo è una delle attività che porterò avanti, onorando la trasparenza e la correttezza delle mediazioni condotte da agenti qualificati e professionali: la Federazione a livello nazionale, regionale e provinciale svolge un lavoro essenziale nella tutela della categoria degli agenti immobiliari. C’è sempre molto da fare e non bisogna abbassare la guardia nella difesa della nostra professione. Fondamentale è ancora valorizzare e trasmettere il ruolo dell’agente immobiliare aderente a FIAIP, che grazie al protocollo ‘Una FIAIP’ può offrire ai consumatori garanzie nell’affidabilità e nella chiarezza delle procedure di intermediazione immobiliare”.

Gli spazi di lavoro sono tanti e il presidente Vitale ha intenzione di coinvolgere anche altre Istituzioni per tutelare la professione: “un altro obiettivo che cercherò di portare avanti nel mio mandato è quello della salvaguardia e del riconoscimento dell’attività specifica degli Agenti Immobiliari Turistici, utilizzando gli strumenti e le piattaforme messe a disposizione dalla Regione Puglia, nell’offerta turistica e nelle case vacanza , con la richiesta di inserimento del C.I.O. (Codice Identificativo Operatore ). Tale codice sarà utile e indispensabile per difendere il consumatore/ turista , garantendo la reale offerta turistica, senza rischi nè brutte sorprese.  Anche in questo caso si potrà tutelare il lavoro dell’agente/professionista che esercita regolarmente l’attività rispetto a quello degli abusivi. Il C.I.O.  sarà infatti richiesto in abbinamento al C.I.S ( Codice Identificativo Strutture) già obbligatorio per le strutture ricettive non alberghiere”.
Sono tante le iniziative che cercherò di sviluppare - conclude Vitale – e, certamente, non mancherà un’attenzione particolare alla formazione , perché quella degli agenti immobiliari è una professione in continua evoluzione che deve essere perciò sempre al passo con i tempi. Avvalendoci della collaborazione della Camera di Commercio di Lecce e di altri enti specifici potremo così offrire un ventaglio di offerte formative importanti ai professionisti del settore”.

UNA CORSA PER UN’AMICA. IL TOUR ROSA CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE SI CONCLUDE IN CONFINDUSTRIA

“Una corsa per un’amica”, un viaggio di oltre 870 chilometripercorsi in bici dalla ciclista amatoriale Orietta Casolin per ricordare le vittime di femminicidio.

Leggi tutto: UNA CORSA PER UN’AMICA. IL TOUR ROSA CONTRO LA VIOLENZA DI GENERE SI CONCLUDE IN CONFINDUSTRIA


PMI DAY 2021: GIOVANI E IMPRESE PER UN PAESE SOSTENIBILE

Si è tenuta oggi la dodicesima edizione della Giornata Nazionale delle Pmi, organizzata da Piccola Industria Confindustria in collaborazione con le associazioni del Sistema. Un’edizione che, per rispetto delle normative legate all’emergenza Covid ancora in vigore, mantiene una doppia modalità di svolgimento: in presenza e virtuale con visite ed incontri organizzati sulle varie piattaforme on line.

Leggi tutto: PMI DAY 2021: GIOVANI E IMPRESE PER UN PAESE SOSTENIBILE


PIU’ RICERCA E INNOVAZIONE PER L’EUROPA DEL FUTURO L’appello del mondo della Ricerca & Innovazione italiana ed europea.

Invitiamo la Conferenza sul futuro dell'Europa a discutere e approfondire nei prossimi mesi le tematiche di ricerca e innovazione, in modo da porre la R&I al centro del dibattito sulle future sfide e priorità dell'Unione europea”.

Leggi tutto: PIU’ RICERCA E INNOVAZIONE PER L’EUROPA DEL FUTURO L’appello del mondo della Ricerca &...


COLACEM: SOLO ACQUA AD ALTA PRESSIONE. LO CERTIFICA ARPA

Si è trattato di semplice acqua ad alta pressione che fuoriusciva da un tubo. Questo è quanto ha appurato ARPA dopo il sopralluogo presso lo stabilimento Colacem di Galatina avvenuto lo scorso 11 novembre, per individuare la natura della nube visibile su un lato della torre dell’impianto.

Leggi tutto: COLACEM: SOLO ACQUA AD ALTA PRESSIONE. LO CERTIFICA ARPA


TRASPORTI, CONFINDUSTRIA E FEDERCHIMICA: NUOVA POLICY E INFRASTRUTTURE FERROVIARIE DEDICATE AL TRASFERIMENTO MERCI PERICOLOSE

Riaffermare l’importanza strategica del trasporto ferroviario e intermodale per il trasferimento di merci pericolose e rivederne complessivamente la policy.  Obiettivi che possono essere raggiunti attraverso una dotazione infrastrutturale dedicata (in particolare terminal e aree di sosta) e la concentrazione dei traffici in hub interconnessi e digitalizzati.

Leggi tutto: TRASPORTI, CONFINDUSTRIA E FEDERCHIMICA: NUOVA POLICY E INFRASTRUTTURE FERROVIARIE DEDICATE AL...


CONFINDUSTRIA LANCIA "WOMEN IN STEM", IL PROGETTO PER VALORIZZARE IL RUOLO DELLE DONNE NELLE MATERIE SCIENTIFICHE

Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria, in collaborazione con la Fondazione Bracco, lancia una call nazionale per promuovere la presenza femminile negli studi sulle materie STEM (Science, Technology, Engineering and Mathematics). L’obiettivo del progetto “Women in Stem” è quello di aiutare le studentesse a realizzare i propri progetti di carriera nel campo dell'innovazione e della tecnologia, riducendo il tasso di abbandono precoce e favorendo il completamento del percorso di studi.

Leggi tutto: CONFINDUSTRIA LANCIA "WOMEN IN STEM", IL PROGETTO PER VALORIZZARE IL RUOLO DELLE DONNE NELLE...


CONFINDUSTRIA, MEDEF, BDI: FRONTE COMUNE PER GOVERNARE LA DOPPIA TRANSIZIONE Firmata oggi la Dichiarazione Congiunta

Promuovere i valori e il modello sociale europeo e contribuire al corretto processo di transizione ecologica e digitale. Questi gli obiettivi delle organizzazioni imprenditoriali dei tre più grandi paesi manifatturieri d’Europa, Confindustria, la tedesca BDI e la francese Medef, riunite a Parigi il 9 e il 10 novembre in occasione del Forum Economico. Un impegno comune degli industriali testimoniato da questa iniziativa, giunta quest’anno alla sua terza edizione. Alla vigilia della Presidenza francese dell'Ue, nel corso del confronto con i rappresentanti dei rispettivi governi, gli imprenditori presenti al Forum hanno tracciato la direzione da seguire per consentire alle imprese europee di realizzare la grande trasformazione sociale legata alla doppia transizione.
 
In una dichiarazione congiunta, Confindustria, BDI e Medef hanno presentato una serie di proposte per conseguire l’obiettivo di una crescita priva di emissioni di carbonio, favorendo la decarbonizzazione dell'economia senza pregiudicare la competitività delle imprese europee. A questo proposito, gli industriali hanno richiamato l’attenzione sulla necessità di definire una regolamentazione finanziaria adeguata a sostenere la doppia transizione verde e digitale. Le tre organizzazioni, inoltre, hanno indicato le azioni volte a promuovere la sovranità digitale dell'Unione, a partire dalla centralità di iniziative come Gaia-X e l'IPCEI sul cloud, a cui dovrebbero accompagnarsi la definizione un corretto quadro giuridico per l'IA e la promozione delle competenze di produzione e progettazione nei semiconduttori. Infine, alla luce dell’incertezza del contesto internazionale, Confindustria, BDI e Medef, hanno evidenziato la necessità che l'Unione europea tuteli i propri interessi strategici, garantendo contestualmente nuove opportunità di sviluppo attraverso la promozione di accordi bilaterali e multinazionali.
 
Le tre organizzazioni continueranno a rafforzare la cooperazione trilaterale, anche in seno a BusinessEurope e si impegnano a lavorare insieme per il successo dell'Europa e per quello dei rispettivi Paesi.
 
Siegfried Russwurm, Presidente di BDI: "Le istituzioni dell'UE e gli Stati membri devono continuare a rafforzare le loro ambizioni di digitalizzare tutte le dimensioni delle nostre società e l'ecosistema digitale europeo. La regolamentazione non dovrebbe mai essere fine a se stessa, e i colegislatori dovrebbero creare un quadro normativo in grado di stimolare l'innovazione e gli investimenti nelle tecnologie digitali e in altre tecnologie future. Esortiamo il governo francese a cogliere l’occasione della prossima Presidenza semestrale dell’UE da gennaio 2022 per finalizzare il lavoro legislativo sull'IA, la sicurezza informatica e l'economia delle piattaforme. Alla luce dell'attuale carenza di semiconduttori e della crescente domanda futura, poi, l'Europa ha bisogno di una strategia olistica e a lungo termine per i semiconduttori. Il secondo IPCEI sulla microelettronica sarà un tassello decisivo verso la sovranità digitale dell'Europa”.
 
Carlo Bonomi, Presidente di Confindustria: “L'Ue necessita di un quadro normativo chiaro, nonché di politiche industriali e fiscali adeguate, per trasformare il titanico processo di decarbonizzazione in un'opportunità di rinnovamento industriale. Serve assicurare la leadership competitiva dell'Europa a livello globale attraverso la promozione del progresso tecnologico, garantendo al contempo la creazione di nuovi posti di lavoro. Senza misure e azioni realistiche e ragionevoli, il rischio di creare ulteriori pericolose distorsioni competitive e di causare desertificazione industriale e depressione economica in interi territori dell'Unione è estremamente concreto. Le scelte dei co-legislatori europei e delle autorità nazionali nel prossimo futuro determineranno il successo o il fallimento non solo del progetto europeo di trasformazione verde, ma anche del processo di integrazione europea”.
 
Geoffroy Roux de Bézieux, Presidente di MEDEF: “Al fine di garantire gli investimenti necessari per sostenere la doppia transizione, l'Europa deve mobilitare 330 miliardi di euro l’anno per la transizione ecologica e 125 miliardi di euro l’anno per il digitale. Insieme agli sforzi dei bilanci nazionali ed europei, sarà decisivo il ruolo del settore privato. La sfida è consentire all'Unione di sviluppare la propria autonomia con regolamenti che tengano conto del modello di finanziamento della nostra economia e che garantiscano condizioni di parità nei confronti dei nostri concorrenti mondiali. Non vi sarà sovranità europea senza sovranità finanziaria".

Indagine rapida CSC - Leggero calo della produzione industriale in settembre (-0,1%), torna a salire in ottobre (+0,2%)

Nel 3° trimestre del 2021, la produzione industriale italiana è cresciuta dell’1,0% rispetto al 2°, un ritmo più contenuto di quanto osservato nei primi due (rispettivamente +1,5% e +1,2% trimestrale). Il 4° si sarebbe aperto in crescita (+0,2% in ottobre).
In settembre si era rilevata una riduzione dell’attività dello 0,1% (dopo quella dello 0,2% riscontrata dall’ISTAT e dal CSC ad agosto). Le ragioni del rallentamento tra luglio e settembre sono riconducibili a fattori limitativi della produzione, quali la scarsità di alcune componenti e materie prime, al maggior ricorso alle scorte di magazzino, al rallentamento produttivo dei principali partner commerciali e al maggior grado di incertezza.

Leggi la nota completa su: 

https://bit.ly/IR_ott21


DL INFRASTRUTTURE: CONFINDUSTRIA, LA MODIFICA SUI TRASPORTI ECCEZIONALI E’ INUTILE E DANNOSA

“Confindustria esprime fortissima preoccupazione per l’approvazione definitiva del DL 121/2021 “trasporti e infrastrutture”, con cui sono state apportate modifiche alla vigente disciplina del codice della strada sui trasporti eccezionali.

Leggi tutto: DL INFRASTRUTTURE: CONFINDUSTRIA, LA MODIFICA SUI TRASPORTI ECCEZIONALI E’ INUTILE E DANNOSA


IL PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA CARLO BONOMI INCONTRA IL PRESIDENTE DI ASSAEROPORTI CARLO BORGOMEO

Il ruolo fondamentale del trasporto aereo e in particolare degli aeroporti nello sviluppo economico e sociale del Paese e l’impegno dell’intero comparto sui temi della transizione green e digitale sono stati al centro del confronto tra il Presidente di Confindustria Carlo Bonomi e il Presidente di Assaeroporti Carlo Borgomeo, svoltosi nel pomeriggio di ieri.

Leggi tutto: IL PRESIDENTE DI CONFINDUSTRIA CARLO BONOMI INCONTRA IL PRESIDENTE DI ASSAEROPORTI CARLO BORGOMEO

G20 GIOVANI IMPRENDITORI: APPELLO AI LEADER. AGIRE SUBITO SU CRESCITA, INNOVAZIONE, PARI OPPORTUNITA’, ECONOMIA VERDE

Centinaia di giovani imprenditori del G20 Young Entrepreneurs' Alliance provenienti da Francia, Germania, Turchia, Arabia Saudita, Messico e Canada, e oltre 500 collegati da Cina, India, Giappone, Argentina, Regno Unito e Sud Africa si sono dati appuntamento a Milano il 5 e 6 ottobre per mettere a punto importanti proposte che verranno consegnate ai leader del G20 e ai loro governi.

Leggi tutto: G20 GIOVANI IMPRENDITORI: APPELLO AI LEADER. AGIRE SUBITO SU CRESCITA, INNOVAZIONE, PARI...

Verso il G20 Business Summit: un anno di lavoro in numeri

10 mesi di lavoro, una community di oltre 6,5 milioni di imprese, oltre 1000 delegati e 2000 partecipanti totali suddivisi in 9 task force che hanno elaborato, ciascuna, un Policy Paper. I lavori sono stati guidati da Barbara Beltrame Giacomello perla task forceCommercio & Investimenti; Carlo Messina per la task force Finanza & Infrastrutture; Francesco Starace per la task forceEnergia & Efficienza delle Risorse; Gianpietro Benedetti per la task force Impiego & Formazione; Diana Bracco per l’Iniziativa Speciale sull’Empowerment Femminile; Claudio Descalzi per l’Action Council su Sostenibilità & Emergenze Globali; Sergio Dompé per Salute & Scienze della Vita; Maria Patrizia Grieco per la task force Integrità & Conformità; Maximo Ibarra per la task force Trasformazione Digitale.

Leggi tutto: Verso il G20 Business Summit: un anno di lavoro in numeri

AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO

TRIBUNALE DI LECCE
P.E. n. 498/2012 R.G.E.
AVVISO DI VENDITA SENZA INCANTO

DEL 25.11.2021, ORE 10,00

 

di un opificio industriale costituito da diversi corpi di fabbrica sito a Monteroni di Lecce(Le), contrada Zummari, n.3.
L’immobile risulta costituito da fabbricati ai piani terra ed ammezzato, articolati in diversi ambienti con specifiche destinazioni, ed è inserito in un lotto di circa mq 10.765,00, di cui mq 8.372,42 circa per area comune funzionale all’attività.
E’identificato nel catasto fabbricati al foglio 4, particella 39 subalterno 7, cat. D/1, piano T, rendita € 11.329,40; e stessi foglio e particella, subalterno 4, cat. A/4, piano T, classe 2, vani 4,5, rendita € 155,71; e stessi foglio e particella, subalterno 9, ente comune; e stessi foglio e particella, subalterno 12 (ex 6), ente comune.

Si fa presente che i suddetti subalterni 9 e 12 sono comuni anche ad altra unità imobiliare estranea all’esecuzione.
Vi sono: Licenza edilizia n. 140/1974 per varianti in corso d’opera alla pratica edilizia rilasciata in data 23.03.1973 relativamente alla realizzazione di un salumificio con annesso macello. Agibilità rilasciata in data 09.04.1977. Concessione edilizia in sanatoria n. 763 rilasciata in data 13.06.1996 per ampliamento e modifiche. D.I.A. del 17.12.2009 per modifiche interne
Nel Piano Regolatore Generale, l’immobile ricade nella “Zona per attività secondarie (D1) – area industriale S.I.S.R.I. (ex A.S.I).

Prezzo base
: €. 175.560,00
Offerta minima ai sensi dell’art. 571 cpc: €. 131.670,00
Rilancio minimo: €. 2.000,00
Cauzione: € 17.556,00
Cauzione da versarsi a mezzo bonifico e offerta da inviarsi a mezzo pec all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Per la descrizione completa e per informazioni di natura tecnica, anche in ordine all’aspetto urbanistico-edilizio, oltrechè sulle modalità e condizioni della vendita si rimanda alla pubblicità legale presente sui siti: https://portalevenditepubbliche.giustizia.it, www.oxanet.it, www.asteannunci.it.

Maggiori informazioni potranno anche richiedersi al Professionista delegato alla vendita: Dott.ssa Maria Monaco, tel 0832/403516 - Cell. 349/6381803, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; pec: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

COPYRIGHT © 2021. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com