Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Pinterest accelera su ipo Wjj, punta a sbarcare al Nyse alla metà di aprile    |    Borsa Tokyo apre in lieve rialzo (+0,32% Yen si apprezza su dollaro ed euro dopo segnali Fed    |    Mit: Ok a primo permesso guida autonoma Parte sperimentazione su strada    |    Borsa Milano chiude in rialzo, sale Juve Bianconeri (+1,3%) con Ronaldo in campo. Spread a 241 punti    |    Borsa: Europa chiude in ordine sparso Bene Milano (+0,2%). Giù Francoforte (-0,46%). Parigi (-0,07)    |    Spread chiude in lieve calo a 241 punti Rendimento al 2,45%    |    Enel: in 2018 utile netto +26% L'ordinario a 4 mld (+9,5%), indebitamento sale a 41 miliardi    |    Borsa Milano chiude in rialzo dello 0,2% Indice principali titoli a 21.373 punti    |    Flat tax: Tria, ipotesi con legge Bilancio Si approfondiranno tutte proposte,anche su redditi incrementali    |    Jeans Levi's volano a Wall Street, +32% Ha raccolto 623 milioni di dollari nell'initial public offering    |    Borsa: Milano sale (+0,46%) con St e Tim Juventus in rialzo dell'1%. Sotto pressione le banche    |    Logistica, pallet Epal compie 20 anni Italia terzo produttore al mondo dopo Germania e Polonia    |    Logistica: pallet Epal compie 20 anni,oltre 189 mln prodotti Italia terzo produttore al mondo dopo Germania e Polonia    |    Imprese e sindacati in piazza per la Tav Con 'madamin' e gli altri movimenti a sostegno dell'opera    |    Flat tax, Tria: "Le ipotesi si fanno con la legge di Bilancio" Si approfondiranno tutte le proposte, anche su redditi incrementali    |    EssilorLuxottica: francesi ribattono Sagnieres, Del Vecchio fa accuse false, vuole il controllo    |    in Europa salgono Borse Milano e Londra Parigi (-0,16%), Francoforte (-0,65%). Spread a 241 punti    |    Borsa: Wall Street apre negativa S&P 500 perde lo 0,20%    |    Inps: raddoppiano i contratti stabili, giù i precari a gennaio    |    Petrolio: in rialzo a Ny a 60,12 dollari Quotazioni salgono dell'1,85%    |    Uil, dal 2013 investimenti -6,9 miliardi Barbagallo, è inaccettabile, il governo cambi rotta per sviluppo    |    Disoccupazione: 201.000 richieste a gennaio, +13,4% Inps: dato più alto a gennaio negli ultimi quattro anni    |    Bce: sentenza Tercas apre nuove strade Ruolo fondi garanzia depositi può essere un grande cambiamento    |    Draghi, i benefici della vigilanza bancaria Ue sono palesi Bce, Italia unico paese ad aver bisogno di avanzo primario    |    Bce:Enria, Npl ancora alti, ridurli Capo vigilanza al Parlamento Ue su crediti deteriorati banche    |    EssilorLuxottica: giu' in Borsa (-5%) Dopo le accuse di mancato rispetto dei patti    |    Decretone: via libera della Camera, testo torna al Senato Per quota 100 e reddito cittadinanza 291 sì, 141 no, 14 astenuti    |    Borsa: Europa contrastata, su energia Soffrono banche con decisione Fed, bene Londra    |    Terna: 6,2 miliardi investimenti su rete Dividendo 2019-2021 +7%, per 2022 e 2023 payout del 75%    |    Borsa: Milano sale con titoli energia Sotto pressione anche oggi le banche con spread oltre 240 pt    |    Borsa: l'Europa apre contrastata Perdono Parigi (-0,08%) e Francoforte (-0,32%)    |    Borsa: Milano apre in rialzo (+0,07%) L'indice Ftse Mib a 21.344 punti    |    Spread Btp/Bund apre poco mosso a 243 Rendimento del decennale al 2,49%    |    Cambi:euro in lieve rialzo a 1,142 Yen si rafforza a 110,5    |    Petrolio: sale sopra soglia 60 dollari Brent in crescita a 68,58 dollari    |    Borsa: Asia positiva con Fed Mercati ben intonati con decisione di non alzare tassi per 2019    |    Oro:sale a 1319 spinta da Fed 'colomba' Metallo in rialzo dello 0,5%    |   

Giornate di studio sulla prevenzione dell'inquinamento atmosferico: impianti e tecnologie per il trattamento delle emissioni in atmosfera

Nell’ambito dell’attività di formazione ed informazione sui temi legati all’inquinamento atmosferico, il Comune di Brindisi - Settore Ambiente, in collaborazione con Uniaria (Unione Costruttori Impianti Depurazione Aria), organizza una serie di incontri, la cui partecipazione è gratuita, rivolti alle seguenti figure professionali:
 tecnici provinciali competenti in materia di autorizzazione alle emissioni;
 funzionari regionali competenti in materia di coordinamento dell’attività di controllo della qualità dell’aria;
 tecnici ARPA, che svolgono funzioni di controllo analitico e tecnico in materia di inquinamento atmosferico;
 consulenti ambientali che esercitano la professione sul territorio nazionale;
 tecnici delle aziende private e pubbliche interessate al tema.
La sede degli incontri di Studio è la Sala dell’Università, Palazzo Nervegna, Via Duomo 20, Brindisi.
Nel trasmettere il programma della prima giornata di Studio del 18 aprile p.v., dedicata ai combustori, si comunica altresì che gli interessati possono assumere informazioni ed iscriversi di volta in volta allo specifico evento, collegandosi sia al sito web del Comune di Brindisi nella sezione “News” sia al portale di Uniaria. 

Il programma completo degli incontri è il seguente:
 18/04/19 GIORNATA COMBUSTORI;
 23/05/19 GIORNATA SCRUBBER E BIOFILTRI (le iscrizioni si apriranno dopo il 20/4);
 12/09/19 GIORNATA DEPOLVERATORI (le iscrizioni si apriranno dopo il 15/6);
 26/09/19 GIORNATA NEBBIE OLEOSE (le iscrizioni si apriranno dopo il 15/6).


AVVISOPUBBLICO per la raccolta di proposte di opere di design da esporre in occasione della riapertura al pubblico del museo Sigismondo Castromediano

Il presente Avviso rientra nelle azioni poste in essere dall'iniziativa " Ideazione, progettazione e realizzazione di un percorso di sviluppo di merchandising del sistema dei Poli Biblio-Museali Regionali" promossa dalla REGIONE PUGLIA Assessorato all'Industria Culturale Dipartimento Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio - Poli Biblio Museali in collaborazione con il Teatro Pubblico Pugliese-Consorzio Regionale per le Arti e la Cultura (di seguito T.P.P.).

Leggi tutto: AVVISOPUBBLICO per la raccolta di proposte di opere di design da esporre in occasione della...


MADE EXPO: LO STAND COLABETON

Si è aperta il 13 marzo 2019 e terminerà sabato 16 marzo a Milano Rho la nona edizione di MADE expo che, con oltre 900 espositori, è la più importante manifestazione per le costruzioni e l’architettura in Italia.

Leggi tutto: MADE EXPO: LO STAND COLABETON


LA CORTE DI CASSAZIONE E LA NECESSITA’ DELL’ISTITUZIONE DI UNA SEZIONE SPECIALIZZATA TRIBUTARIA

LA CORTE DI CASSAZIONE E LA NECESSITA’ DELL’ISTITUZIONE DI UNA SEZIONE SPECIALIZZATA TRIBUTARIA
1. La Corte di Cassazione
2. L’istituzione della Sezione Tributaria della Corte di Cassazione
3.Proposte di riforma
3.1.Cassazione Sezione Unite n.8053/2014
3.2.Progetto di legge CNEL 20 Marzo 2013
3.3 BFM (Bundesfinanzhof)
3.4 Proposta di legge di riforma della giustizia tributaria

Leggi tutto: LA CORTE DI CASSAZIONE E LA NECESSITA’ DELL’ISTITUZIONE DI UNA SEZIONE SPECIALIZZATA TRIBUTARIA


Istruzione Tecnica Superiore: sviluppo locale ed internazionalizzazione


8 marzo Ore 9,30 Sala Conferenze Hotel Terminal
registrazione dei partecipanti
Saluti istituzionali
-Avv. Carlo Chiuri -Sindaco di Tricase
- Avv. Francesca Torsello- Sindaco di Alessano
- Dott. Santo Papa- Sindaco di Castrignano del Capo
- Dott. Stefano Minerva -Presidente Provincia di Lecce
- Dott. Sebastiano Leo Assessore Formazione lavoro, Politche per il lavoro, Diritto alla studio,
Scuola, Università, Formazione Professionale della Regione Puglia
- Dott. Salvatore Giuliano – Sottosegretario di Sato MIUR

Interventi:
- Dott.ssa Antonietta Zancan Dirigente Ufficio V MIUR
“Il sistema ITS fra sviluppo del territorio e internazionalizzazione”
- Dott.ssa Anna Cammalleri Direttore Generale USR Puglia
“Formazione e sviluppo: un teorema possibile?”
-Prof. Piergiuseppe Ellerani Esperto nei processi formativi, sviluppo della mente e dei processi
cognitivi – Università del Salento
“ ITS, orientamento e territori capacitanti”
- Dott.Antonello Vedovato - Presidente Fondazione EDULIFE , ideatore del Capability
Accelerator 311 e direttore strategico della YiZ hong Educational Consulting di Hangzhou – China
“ITS accademy per un’alleanza giovani e adulti in un contesto di capability accellerator”

Ore 11, 30 coffee break

Esperienze di ITS
-Prof. Ing. Antonio Scamardella Presidente fondazione ITS Mobilità Sostenibile Trasporti
Catania
“ L’ accademia mediterranea di logistica e formazione marittima”
-Dott. Silvio Busico - Presidente fondazione ITS Ge In logistic Taranto
“ Logistica 4.0 e nuove competenze digitali ricercate dal mercato del lavoro: la nuova sfida dell’
ITS .Ge.in.Logistic
-Prof. Ing. Antonio Ficarella - Presidente Fondazione ITS Aereopspazio Francavilla F. Brindisi
“Trasferimento tecnologico e certificazioni professionali per la crescita del territorio”

-Ore 13,30 sospensione dei lavori

-Ore 15.00 ripresa dei lavori
-Dott. Giancarlo Negro –Presidente Confindustria Lecce
“Processi di internazionalizzazione del sistema produttivo locale”
-Prof.ssa Anna Lena Manca D.S. IISS Don Tonino Bello Tricase/ Alessano
Presentazione Protocollo di intesa- IISS Don Tonino Bello -Comuni del Capo di Leuca
-Dott. Sebastiano Leo Assessore Formazione lavoro, Politche per il lavoro, Diritto alla studio,
Scuola, Università, Formazione Professionale Regione “Sistema ITS Puglia: Alta Formazione e opportunità per i Territori”

Conclusioni
- Dott.ssa Antonietta Zancan
- Dott.ssa Anna Cammalleri

-Ore 18.30 chiusura dei lavori

Saranno presenti inoltre, le organizzazioni sindacali, le confederazioni di categoria, le testate giornalistiche locali, i sindaci dei comuni firmatari del protocollo di intesa per lo sviluppo del territorio del Capo di Leuca, i Dirigenti Scolastici, gli imprenditori locali e i rappresentanti del Comitato Tecnico Scientifico dell’istituto, autorità civili, militari e religiose.


VI EDIZIONE Premio Imprese per la sicurezza. Confindustria e Inail insieme

Confindustria ha avviato, anche quest'anno, insieme ad INAIL e con la collaborazione tecnica di APQI (Associazione Premio Qualità Italia) ed Accredia (Ente Italiano di Accreditamento), alla VI edizione del “Premio Imprese per la sicurezza”, al fine di consolidare e sviluppare nelle imprese industriali la cultura della sicurezza sul lavoro e la consapevolezza della sua centralità nell’organizzazione e gestione dei processi produttivi.

Leggi tutto: VI EDIZIONE Premio Imprese per la sicurezza. Confindustria e Inail insieme


D.Lgs. 231/2001. Al via lo Sportello di Consulenza presso Confindustria Lecce

Confindustria Lecce ha attivato in collaborazione con lo Studio legale Conte di Lecce uno Sportello gratuito, a disposizione delle imprese associate, nell'ambito della responsabilità amministrativa delle società e degli enti afferente il Decreto legislativo 231/2001 e successive modifiche. 

Le linee guida della convenzione tra l’Associazione e lo Studio Legale prevedono di supportare le imprese nelle varie procedure necessarie per un'adeguata analisi dei rischi e per la tutela e lo sviluppo della governance aziendale.

Per informazioni: Cosimo Marra, e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., tel: 0832/393826


AGEVOLAZIONI FISCALI PER ATTRARRE RISORSE UMANE IN ITALIA”.

In in allegato l’articolo scritto dall'avvocato tributarista Maurizio Villani insieme alla collega Lucia Morciano dal titolo “AGEVOLAZIONI FISCALI PER ATTRARRE RISORSE UMANE IN ITALIA”.


I bollini di qualità per l'Alternanza scuola/lavoro e gli ITS

Confindustria valorizza l'impegno delle imprese nella formazione delle nuove generazioni attraverso il bollino per l'alternanza di qualità e il bollino impresa in ITS.
Il bollino premia quelle imprese che si distinguono per la realizzazione di percorsi di alternanza scuola-lavoro di elevata qualità, attivando collaborazioni virtuose con scuole secondarie di secondo grado e centri di formazione professionale.

Il bollino impresa in ITS vuole promuovere la conoscenza degli istituti e degli enti che erogano analoghi percorsi nelle province di Trento e di Bolzano e favorire la partecipazione delle imprese agli ITS, valorizzando l'esperienza di partnership più virtuose realizzate sui territori. Entrambi i bollini hanno validità annuale e sono riconosciuti sulla base delle attività svolte durante l'anno scolastico di riferimento.

Anche Confindustria Lecce potrà fregiare le imprese iscritte impegnate nei percorsi di alternanza o negli ITS del bollino per sancire il legame con il territorio e la responsabilità avvertita nei confronti della formazione delle giovani generazioni, il nostro futuro.
Per le aziende che richiederanno uno dei Bollini per la prima volta, la procedura è la medesima dello scorso anno con un format online da compilare. 

Per le aziende, già vincitrici nel 2018, che chiederanno il rinnovo per il 2019, è stata attivata una sezione apposita della pagina: sarà in questo caso sufficiente inviare agli indirizzi indicati i documenti aggiornati che si riferiscono ad attività avvenute o in programma per l'anno solare 2019.

La pagina, nella quale trovare  i regolamenti BAQ e BITS aggiornati, è accessibile dal seguente link: https://www.confindustria.it/home/appuntamenti/iniziative-progetti/dettaglio-evento/bollini-alternanza-scuola-lavoro-its

Per maggiori informazioni: Flavia Trifance Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  



Per maggiori informazioni: Flavia Trifance - Tel. 0832393824 - e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si allegano Guida e regolamento per il rilascio di entrambi i bollini.



Operatore grafico – Ind. 2: Multimedia

La Regione Puglia con Determinazione del Dirigente Servizio Formazione Professionale n. 1457 del 13/12/2018 pubblicata sul BURP n. 163 del 27/12/2018 ha assegnato all’Associazione Scuole e Lavoro il progetto triennale “Operatore grafico – Ind. 2: Multimedia” Avviso OF/2018.
Il percorso formativo, della durata di 3200 ore, è rivolto a 18 giovani in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media) con età inferiore a 18 anni all’avvio delle attività didattiche.

Si allega il bando.


Ecco la “CARTA PER L’ECONOMIA CIRCOLARE’”

Confindustria, Confartigianato Imprese, CNA, Casartigiani, CLAAI, Confcommercio, Confesercenti, Confagricoltura, Confcooperative, Legacoop e Confapi hanno sottoscritto la “CARTA PER LA SOSTENIBILITA’ E LA COMPETITIVITA’ DELLE IMPRESE NELL’ECONOMIA CIRCOLARE”. Per affrontare le nuove sfide ambientali e cogliere le opportunità offerte dalla digitalizzazione dei processi produttivi e di consumo, è necessario un cambio di approccio da parte di tutti gli stakeholders e il coinvolgimento del sistema economico nel suo complesso. Per questo il documento individua 10 linee di intervento e punti programmatici che, attraverso un percorso di impegni concreti, sarà la base per l’avvio di un confronto con gli interlocutori istituzionali. I 10 punti affrontano aspetti di carattere regolatorio, normativo, economico e tecnologico, dall’abbattimento delle barriere burocratiche, alla necessità di favorire investimenti in ricerca e innovazione, fino ad arrivare ad una capacità impiantistica virtuosa. La carta per l’economia circolare è un primo impegno condiviso per lo sviluppo e la competitività delle imprese italiane in tema di economia circolare.  Con la firma di questo documento le Associazioni datoriali diventano capofila di un progetto Paese.

AMBIENTE, CONFINDUSTRIA: SU TRIVELLE SCELTA IDEOLOGICA E DANNOS

Confindustria esprime forte preoccupazione per le ricadute della cosiddetta norma "blocca trivelle" e per l'approccio ideologico con cui il tema è stato trattato. Il provvedimento rischia di bloccare un intero settore economico, in assenza di una credibile strategia energetica. Non è in discussione l’obiettivo di crescita delle fonti rinnovabili, ma di certo non lo si raggiunge attraverso il blocco immediato delle attività in corso di ricerca e prospezione, che appare del tutto irrazionale se si considerano gli investimenti degli operatori economici, le autorizzazioni già in essere e i prevedibili impatti occupazionali e sulla competitività del Paese. 

"E' necessario prendere posizione perché quel che succede oggi al settore estrattivo potrebbe succedere domani a qualunque settore industriale - ha commentato Guido Ottolenghi Presidente gruppo tecnico logistica, trasporti e economia del mare di Confindustria - Una condanna frettolosa e ideologica, le cui conseguenze ricadranno su famiglie e territori per generazioni. Facciamo appello - prosegue Ottolenghi - a ogni forza politica affinché usi competenza e moderazione nell’affrontare temi così delicati come l’energia. Prima di smantellare l'esistente totalmente e dal nulla sarebbe opportuno valutare le conseguenze e gestire la transizione. Noi siamo pronti al dialogo e rifiutiamo questo modo di pensare e di agire". 

Il settore estrattivo sostiene miliardi di investimenti ogni anno, dà lavoro a quasi 100.000 persone in tutta Italia. Nel periodo 2018-2030 gli investimenti dei principali operatori in questo settore, in Italia, sono stimati in circa 13 miliardi di euro. Si contano ad oggi circa 57 imprese che detengono permessi di ricerca e concessioni di coltivazione e 157 che forniscono beni e servizi di supporto alle attività estrattive. Il settore, inoltre, si caratterizza anche per un impegno costante sui temi della sicurezza dei lavoratori e degli impianti. Nel corso degli ultimi 5 anni, gli indicatori di performance ambientali hanno registrato un miglioramento continuo, in particolare in relazione alle emissioni di gas serra, all’utilizzo delle acque di strato e prelievo di acqua dolce, alla produzione di rifiuti e all’efficienza energetica. Nel campo della sicurezza, si è registrata una costante riduzione degli incidenti sul lavoro, che nel comparto upstream sono circa 10 volte inferiori alla media nazionale per il settore industria e servizi. 

CONFINDUSTRIA: ACCORDO UE-GIAPPONE POSITIVO PER LE IMPRESE

“L’entrata in vigore dell’accordo di libero scambio Ue-Giappone apre nuove opportunità per le imprese”. Cosi la vice Presidente per l’internazionalizzazione di Confindustria Licia Mattioli.

Leggi tutto: CONFINDUSTRIA: ACCORDO UE-GIAPPONE POSITIVO PER LE IMPRESE

PREMIO SICUREZZA CONFINDUSTRIA-INAIL: AL VIA LA VI EDIZIONE

Confindustria e Inail lanciano oggi la VI edizione del Premio Imprese per la Sicurezza, con la collaborazione tecnica dell’Associazione Premio Qualità Italia (APQI) e di Accredia, ente italiano di accreditamento.

L’iniziativa ha lo scopo di diffondere la cultura della prevenzione premiando le aziende che si distinguono per l'impegno concreto e per i risultati gestionali conseguiti in materia di salute e sicurezza.

Il Premio, rivolto a tutte le imprese, anche non aderenti al sistema Confindustria, è assegnato per tipologia di rischio (alto o medio-basso) e per dimensione aziendale.

Le imprese che intendono aderire all'iniziativa possono farlo attraverso il sito di Confindustria, cliccando sul banner del Premio al link  https://bit.ly/2Hv6mX4 raggiungibile anche dal sito Inail Prevenzione e sicurezza.

Il termine ultimo per l'invio dei questionari on line è il 18 marzo 2019 alle ore 14.00.

Le aziende che risulteranno finaliste potranno chiedere una riduzione del tasso di premio INAIL, secondo le modalità disponibili sul sito www.inail.it

Un evento dedicato al Premio ci sarà il 7 febbraio 2019  alle ore 11.30  a Milano nell'ambito di Connext

COPYRIGHT © 2019. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com