Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Milano giù (-0,5%) con petrolio e banche, su Atlantia Sofferenti banche e auto, male Leonardo, Tim e Poste    |    Borsa: Europa chiude negativa Londra (-0,5%), Francoforte (-0,3%), Parigi (-0,2%)    |    Borsa: Milano chiude in calo (-0,5%) Il Ftse Mib a 19.061 punti    |    Borsa: Europa giù con WS, prima di confronto Trump-Biden Male petroliferi, banche e auto    |    Tariffe: dal primo ottobre +15,6% luce e +11,4% gas I prezzi tornano così su livelli vicini a quelli pre-Covid    |    Borsa: Europa incerta dopo avvio debole di Wall Street Male banche e petroliferi, contrastate le auto e i farmaceutici    |    Bonomi a Conte, su Recovery Fund non si può fallire Riformare ammortizzatori. Paghino da soli Irpef anche dipendenti    |    Covivio: contro Covid lancia uffici come alberghi di lusso Primo spazio Wellio in cuore Milano, per lavori spesi 15 milioni    |    Borsa: Europa in rosso con future WS, non Milano (+0,1%) Male banche e petroliferi, auto in ordine sparso    |    Coronavirus: Guterres, se non agiamo ora recessione globale Che potrebbe spazzare via decenni di sviluppo    |    Borsa: Milano debole (-0,2%) con petroliferi e banche Guadagna Atlantia, mentre si decide su Aspi. Male Fca e Leonardo    |    Covid: Nomisma, 8 italiani su 10 hanno usato e-commerce Italia al top della crescita. +7% pagamenti cashless nel 2019    |    Cosmetica Italia, crollo fatturati -11,6%, export -15% Calano i consumi del 9,3%, cresce shopping on line +35%    |    Borsa: Europa debole, Wall Street attesa in flessione Resta incertezza legata a Covid, per Milano seduta piatta    |    Confindustria: Conte: ' Conte, obbligatorio vincere sfida ripresa' Bonomi a Conte: 'Serve coraggio, scelte anche controvento'    |    Ocse: 30.000 mld di asset per la finanza green Ue guida trasformazione, migliori performance investimenti Esg    |    Morto Arisio, guidò Marcia 40mila nel 1980 Ha fondato il Coordinamento Capi Fiat ed è stato deputato    |    Pil: Istat-Ifo-Kof,ripresa area euro terzo trim. +8,2% La previsione dopo le forti contrazioni tra aprile e giugno    |    Borsa: Europa prosegue debole con timori Covid, Milano piatta Sotto lente anche Usa ed elezioni, spread e petrolio stabili    |    Borsa: Milano -0,48%, tra i peggiori Unipol, Saipem Ftse resta sopra 19 mila punti, deboli Atlantia e Fca    |    Borsa: Europa parte in flessione, Francoforte -0,41% Parigi -0,21%, Londra -0,37%    |    Borsa: Milano in avvio in calo, -0,15% Ftse Mib a 19.131 punti    |    Fca-Psa, ecco come sarà board Stellantis Undici consiglieri, anche Tavares nel cda    |    Borsa: Asia incerta con timori per Covid Europa attesa in calo, future Wall Street positivi    |    Oro: in calo a 1.877,65 dollari (-0,20%) Argento stabile a 23,62 dollari    |    Spread Btp-Bund apre stabile a 141 Rendimento allo 0,88%    |    Petrolio: in calo a 40,31 dollari al barile Giù anche il Brent a 42,20 dollari    |    Hhla primo azionista Piattaforma Trieste Operatore porto Amburgo nuovo partner. Domani firma Patuanelli    |    Cambi: euro stabile a 1,1673 dollari Moneta unica a 123,27    |    Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,44%) Cambi: yen stabile su dollaro, si svaluta su euro    |    LVMH: causa a Tiffany su mancate nozze da 16 mld L'accusa è di conti devastati dalla pandemia    |    Borsa: Milano corre con Europa, bene le banche Spinta da petrolio e attesa incentivi Usa, debole Atlantia    |   

UE: CONFINDUSTRIA RAPPRESENTA L’ITALIA AL PREMIO EUROPEO PER LA PROMOZIONE D’IMPRESA EEPA 2020

Il Programma Gestione Emergenze (PGE) di Piccola Industria Confindustria, insieme con il progetto “Pit-Stop Early Warning Europe” dell’Unione Industriale di Torino, sono stati selezionati dal Ministero per lo Sviluppo Economico per rappresentare l’Italia alla 14° edizione degli European Enterprise Promotion Awards (EEPA2020), il Premio europeo per la promozione d’impresa. I due progetti, entrambi targati Confindustria, sono stati scelti tra tutti come i più efficaci per la promozione dell’imprenditorialità in Italia e per l’importante servizio che offrono alle imprese. promuovere un’azione di sensibilizzazione sul valore aggiunto dell’imprenditorialità responsabile e creare una maggiore consapevolezza del ruolo che gli imprenditori svolgono nella società. Possono partecipare alla competizione i progetti di tutti i paesi dell'UE, nonché di Albania, Bosnia-Erzegovina, Kosovo, Montenegro, Macedonia settentrionale, Serbia, Turchia, Armenia, Moldavia, Ucraina, Islanda e Regno Unito. Dal 2006, oltre 4.000 progetti hanno partecipato ai premi e insieme hanno sostenuto la creazione di oltre 10.000 nuove aziende. <br /> La <strong>Commissione europea</strong> e la <strong>Giuria </strong>del premio dovranno ora <strong>selezionare la short list dei vincitori</strong> in vista della Cerimonia di <strong>premiazione</strong> che si terrà in occasione della SME Assembly 2020 in programma <strong>a Berlino</strong> il <strong>prossimo 16 e 17 novembre 2020</strong>, all’interno della Settimana Europea delle PMI. <br /> Il PGE è il programma nazionale di Confindustria - sotto la guida di Piccola Industria - responsabile della pianificazione, del coordinamento e del controllo delle attività di supporto alle imprese e alla popolazione in caso di emergenza, assistenza post emergenza, promozione della prevenzione e della resilienza. È stato in prima linea in occasione dell’emergenza Covid-19, del terremoto del Centro Italia nel 2016 e di quello in Emilia nel 2012. L’attività, che può contare su un team di circa 140 referenti, del territorio e di categoria, sempre in rete, viene svolta in stretto rapporto con le associazioni di Confindustria, anche all’estero, e con il Dipartimento della Protezione Civile - con il quale nel 2016 è stato stipulato uno specifico protocollo d’intesa. <br /> Il Programma Gestione Emergenze è stato scelto dal MISE proprio per il suo carattere innovativo dato dalla sinergia con il Dipartimento della Protezione Civile e dal coordinamento strutturato e capillare tra aziende e istituzioni nazionali e locali con cui interviene con efficacia nei suoi diversi ambiti di azione. <br />   <br /> <em>“Si tratta di un risultato che riempie di orgoglio e rappresenta un riconoscimento per tutti coloro che, con passione e dedizione, hanno collaborato e collaborano alla riuscita del PGE, un modello di eccellenza nella partnership pubblico-privato che auspichiamo possa arrivare a Berlino tra i vincitori” ha commentato il Presidente Piccola Industria Confindustria, <strong>Carlo Robiglio</strong>. </em><br />   <br /> Il “Pit-Stop Early Warning Europe”, presentato dall’Unione Industriale di Torino, è stato selezionato dal MISE poiché riconosciuto come iniziativa di alto valore aggiunto non solo per le PMI del territorio di riferimento, ma anche facilmente replicabile in altre aree. L’associazione è, infatti, l’unico partner italiano di un’ambiziosa iniziativa europea, co-finanziata dal programma COSME, che si prefigge di incrementare la competitività e consolidare la ripresa delle PMI piemontesi del settore della manifattura e dei servizi. Il Piemonte è la sola regione italiana di sperimentazione di un approccio e una metodologia a sostegno delle PMI vulnerabili che da anni all’estero sta riscuotendo molto successo: è ad esempio il caso della Danimarca, del Belgio e della Germania. Sono state oltre 700 le PMI piemontesi coinvolte nel progetto, anche non associate a Confindustria, e 160 gli uomini d’azienda, tecnici, professionisti che si sono resi disponibili ad aiutare l’imprenditore a trovare i migliori percorsi di crescita. <br /> <em> </em> <br /> <em>“Sono lieto del brillante risultato conseguito dalla nostra Associazione che conferma nuovamente il nostro ruolo di guida e punto di riferimento per le imprese e la capacità dell’Unione Industriale di Torino e di tutta Confindustria di supportare le aziende nell’individuazione di nuovi percorsi e modelli di crescita” ha dichiarato il Presidente dell’Unione Industriale di Torino, <strong>Giorgio Marsiaj</strong>.</em>"

LAVORO: CONFINDUSTRIA, SE VERRA’ PROTRATTO IL DIVIETO DEI LICENZIAMENTI IL COSTO PER LO STATO SARA’ PESANTE

“Come abbiamo spiegato in un documento inviato al governo due settimane fa, se l’esecutivo intende ancora protrarre il divieto dei licenziamenti, il costo per lo Stato sarà pesante.

Leggi tutto: LAVORO: CONFINDUSTRIA, SE VERRA’ PROTRATTO IL DIVIETO DEI LICENZIAMENTI IL COSTO PER LO STATO...


“Operatore grafico – Ipermediale”

Nel mese di settembre ASCLA avvierà un percorso formativo triennale per “Operatore grafico – Ipermediale” della durata complessiva di 3200 ore, rivolto a giovani in possesso del diploma di scuola secondaria di primo grado (licenza media) con età inferiore a 18 anni.
La frequenza del corso permette di assolvere all’obbligo di istruzione.
Il corso è totalmente gratuito: è prevista un’indennità di € 0,50 per ogni ora di lezione frequentata, oltre al rimborso delle spese di viaggio su mezzi pubblici per chi non risiede a Casarano.
Al termine del percorso gli allievi ritenuti idonei conseguiranno la Qualifica di “Operatore grafico” e la Patente Europea del Computer (ICDL).

 


Confindustria e Cerved presentano il Rapporto Regionale PMI 2020 Con Covid-19 crisi senza precedenti: per superarla e tornare in carreggiata serve liquidità alle imprese

Una fotografia a tinte fosche quella scattata dal nuovo Rapporto Regionale PMI 2020, realizzato da Confindustria e Cerved, in collaborazione con SRM-Studi e Ricerche per il Mezzogiorno che, in un’unica pubblicazione, integra le evidenze presentate negli anni scorsi nel Rapporto PMI Mezzogiorno e nel Rapporto PMI Centro-Nord.

Leggi tutto: Confindustria e Cerved presentano il Rapporto Regionale PMI 2020 Con Covid-19 crisi senza...



ITALIA-INDIA, BELTRAME (CONFINDUSTRIA): RAFFORZARE PRESENZA IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI PER RILANCIO ECONOMIA

- “L’enorme impatto dell'epidemia Covid-19 sulla nostra economia ha messo in evidenza la necessità di rafforzare i partenariati industriali su scala internazionale e, in questo senso, l'India per noi assume un ruolo strategico.

Leggi tutto: ITALIA-INDIA, BELTRAME (CONFINDUSTRIA): RAFFORZARE PRESENZA IMPRESE SUI MERCATI INTERNAZIONALI...


ANCHE IN PUGLIA NASCE AIDIT

Nasce in Puglia AIDiT (Associazione Italiana Distribuzione Turistica), l’associazione delle agenzia di
viaggi del sistema Federturismo Confindustria.
Il sodalizio made in Puglia, nasce come propaggine territoriale dell’Associazione Nazionale delle
imprese che operano nel settore delle Agenzie di Viaggi.
Costituita nel 2018, AIDIT aderisce a Federturismo Confindustria, la Federazione Nazionale
dell’Industria dei Viaggi e del Turismo del sistema Confindustria che rappresenta l’intera filiera
dell’industria del turismo. L’adesione al sistema confindustriale consolida e rafforza i valori che ispirano
la vita dell’Associazione attraverso l’applicazione del codice etico e la promozione di una cultura
d’impresa coerente con il processo di profonda trasformazione del settore della distribuzione turistica.

In un tempo, quello dettato dal COVID-19, contraddistinto dai più fervidi timori per il futuro del sistema
agenziale, alcune imprese hanno inteso incontrarsi in una casa comune, in cui discutere anche in
maniera critica, circa il futuro delle imprese della distribuzione e dell’organizzazione di viaggi.
Il movimento spontaneo ha portato, con la guida e la supervisione della Dott.ssa Stefania Mandurino,
fondatrice e componente del Consiglio di Presidenza Nazionale di AIDiT, alla creazione di un primo
gruppo composto da 15 aziende delle province di Lecce e Brindisi, che hanno inteso abbracciare la causa
comune dettata dal valore aggiunto, per i clienti, per le imprese della filiera turistica e per le istituzioni,
delle agenzie di viaggio.

La neo nata Associazione Pugliese, intende portare avanti le istanze di un settore estremamente complesso e di alta specializzazione, rivendicando, in spirito di collaborazione con gli Enti e le Istituzioni, quel ruolo di attore principale dell’intera filiera turistica, che le compete da un punto di vista legislativo.

Il periodo dei grandi cambiamenti e dei punti interrogativi, ha portato le imprese a riunirsi giovedì 9 luglio presso la sede di Confindustria Lecce, dando vita ad un primo gruppo di lavoro che è pronto ad accogliere le istanze delle agenzie di viaggio dell’intero territorio pugliese.

Innovazione, ricerca e dialogo con le istituzioni sono solo alcuni degli obiettivi nell’agenda dei fondatori che hanno individuato, nella persona di Giuseppe Abbatepaolo, il loro Coordinatore Regionale e in Nathalie Perrone, la persona che lo affiancherà per i servizi di segreteria, mentre Pamela Fiore si occuperà di coordinare il gruppo degli agenti in provincia di Brindisi.


Le motivazioni e la sana voglia di provare a ripensare il ruolo degli agenti di viaggio, sfidando le nuove
richieste del mercato e la percezione del mondo agenziale, hanno portato i componenti alla creazione
di gruppi di lavoro settoriali che, come da spirito della federazione nazionale capeggiata dal Dott.
Domenico Pellegrino, sono espressione della professionalità e dell’esperienza nel mercato della
distribuzione ed organizzazione turistica a livello regionale.
Proveranno a scrivere quel libro bianco atteso da diverse agenzie di viaggio a livello locale e regionale,
con il coordinamento di Stefania Mandurino nei rapporti con l’ Associazione Nazionale e con la Regione
Puglia, Stefano Baglivi con il suo ruolo di coordinatore del turismo scolastico, Antonio Montinari nel suo
ruolo di coordinatore per la progettualità dell’ associazione, Alessio Dimastrogiovanni con il ruolo di
responsabile del marketing associativo, a Giovanni Serafino l’importante ruolo di relazionarsi con le imprese
iscritte alle associazioni territoriali Confindustria Lecce, ed in ultimo, ma non per importanza, a Riccardo Chetta è
stato dato il ruolo di coordinatore del settore incoming.


Giulio Ferrieri Caputi presidente Sezione Sanità Farmaceutica

L’Assemblea della Sezione Sanità Farmaceutica di Confindustria Lecce ha proceduto al rinnovo delle cariche per il quadriennio 2020/2024.

Leggi tutto: Giulio Ferrieri Caputi presidente Sezione Sanità Farmaceutica


COLACEM e COLABETON: L’IMPEGNO PER LA SICUREZZA SUL LAVORO NON CONOSCE SOSTA

La Direzione Colacem e Colabeton scrive ai propri collaboratori ribadendo che la sicurezza rimane un valore fondante dell’azienda e richiede da parte di tutti la massima attenzione e il massimo impegno.

Leggi tutto: COLACEM e COLABETON: L’IMPEGNO PER LA SICUREZZA SUL LAVORO NON CONOSCE SOSTA


DL SEMPLIFICAZIONI: BONOMI, IL GOVERNO VARI SUBITO IL DECRETO

“Ci auguriamo che il governo definisca e vari al più presto il cosiddetto decreto-semplificazioni che è stato annunciato” ha dichiarato il presidente di Confindustria Carlo Bonomi.

Leggi tutto: DL SEMPLIFICAZIONI: BONOMI, IL GOVERNO VARI SUBITO IL DECRETO


Lettera aperta del presidente Negro sui trasporti

Confindustria Lecce lancia l'allarme sul rischio isolamento del territorio.
In allegato la lettera del Presidente Giancarlo Negro che chiede azioni urgenti per evitare che i ritardi accumulati e che continuano ad accumularsi non consentano il rilancio del Salento Proprio nei mesi cruciali per il settore turistico servono più collegamenti a costi contenuti per permettere ai turisti di scegliere il nostro territorio

CONFINDUSTRIA: RICCARDO DI STEFANO È IL NUOVO PRESIDENTE DEI GIOVANI IMPRENDITORI

Riccardo Di Stefano, palermitano, classe 1986, è stato eletto oggi dal Consiglio Nazionale con 143 voti favorevoli su un totale di 209 votanti. Entra di diritto nella squadra senior come vicepresidente di Confindustria.

Leggi tutto: CONFINDUSTRIA: RICCARDO DI STEFANO È IL NUOVO PRESIDENTE DEI GIOVANI IMPRENDITORI

LECCE: E-DISTRIBUZIONE AVVIA IL CHECK UP CON ELICOTTERO SULLE LINEE ELETTRICHE DI TUTTA LA PROVINCIA

Da terra e anche dal cielo, continuano i controlli incrociati delle linee elettriche aeree di E-Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di bassa e media tensione in Italia, per garantire a tutto il territorio pugliese un servizio elettrico efficiente e di qualità.

Leggi tutto: LECCE: E-DISTRIBUZIONE AVVIA IL CHECK UP CON ELICOTTERO SULLE LINEE ELETTRICHE DI TUTTA LA...

Congiuntura Flash giugno 2020 - In Italia ripartenza difficile per industria e servizi. Ancora debole e incerto lo scenario mondiale

In Italia ripartenza difficile e fragile per industria e servizi, con poca fiducia per consumi e investimenti, export e turismo in rosso e ore lavorate in caduta.

Buone notizie vengono dal credito in aumento, mentre non è scontato che continui il calo dello spread sovrano.

Ancora debole e incerto lo scenario mondiale, con il commercio che fatica, mentre le Borse sono in recupero parziale e il petrolio segnala ripresina.

L’Eurozona è ancora nel tunnel, il Regno Unito in difficoltà, negli USA la ripartenza è debole e la Cina è in timida risalita.

Leggi la nota sul nostro sito e usa questo link se vuoi pubblicare il contenuto sui tuoi canali media.

https://bit.ly/CF_giu20

COPYRIGHT © 2020. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com