Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Borsa: Milano debole con timori stretta Fed, bene Tenaris Scivola ancora Tim, positiva Generali nel giorno del Cda    |    Dal Salento a Wall Street, in Borsa la pillola anti-obesità La startup Gelesis di Calimera suona la campanella a New York    |    Spread Btp-Bund: chiude in rialzo a 133 punti base Rendimento del prodotto del Tesoro all'1,31%    |    Borsa: Europa conclude debole, Londra -0,6% In calo anche Francoforte e Parigi    |    Tim: scivola ancora in Borsa, -3% finale Gli scambi superano i 200 milioni di azioni    |    Borsa: Milano chiude in calo, Ftse Mib -0,7% Indice dei principali titoli di Piazza Affari a 27.483 punti    |    Borsa: Milano (-0,6%) debole con Europa dopo Wall street Timori su stretta banche centrali, spread Btp-Bund tiene a 132    |    Tim: amplia calo in Borsa attorno a 5%, breve stop a ribasso Molto consistenti ma non eccezionali gli scambi    |    Sisma: Abi-Commissario a governo, prorogare sospensione rate Scaduta a fine dicembre. Non si può attendere dl milleproroghe    |    Cingolani, fondi per quasi 10 miliardi contro caro bollette Il ministro ha spiegato in Senato le misure allo studio    |    Orlando, sul lavoro povero non si può stare fermi Sicuramente con la pandemia la situazione non è migliorata    |    Pil: Ue, ci sono condizioni per un graduale ritiro sostegno Dombrovskis, 'crescita continuerà quest'anno e il prossimo'    |    Lavoro: Ministero,11,8% lavoratori povero, nuova strategia Orlando, con la pandemia la situazione non e' migliorata    |    In Italia l'11,8% dei lavoratori è povero Rapporto del Ministero del Lavoro: "Serve nuova strategia e introdurre 'in-work benefit' "    |    Banche: Abi, accelerano prestiti, a dicembre +2,5% Depositi a livello record    |    Microsoft cresce nei videogiochi, compra Activision Pagherà 68,7 miliardi di dollari, 95 dollari per ogni azione.    |    Borsa: Europa in calo attende Wall Street, Milano -0,6% A Piazza Affari migliorano le banche. Euro debole sul dollaro    |    Prada: resta trend crescita, ricavi 2021 3,3 miliardi (+41%) Secondo semestre +27% sul 2020 e +21% sul 2019    |    Borsa: Milano in rosso con Europa, scivola Tim In rosso anche banche e moda. Lo spread Btp-Bund a 133 punti    |    Energia: Ast, impensabile dipendenza totale da rinnovabili Burelli, cerchiamo di ribaltare parte extra-costi a clienti    |    Entrate: cartelle di pagamento, non si paga più l'aggio Somme saranno a carico dello Stato    |    Borsa:Europa scivola con rialzo rendimenti Treasury,Milano -0,9% Sale energia con petrolio, il gas in calo.Euro debole su dollaro    |    Unicredit: nuova cartolarizzazione garantita da Bei per pmi Si tratta di un portafoglio di circa 2 miliardi di euro    |    Consip:aggiudicati 14 lotti illuminazione pubblica da 105mln A disposizione piccoli Comuni gestione 188mila punti luce    |    Elettricità: Gme, +10,7% prezzo borsa ultima settimana Crescono anche volumi    |    Commercio estero: a novembre export +16,8%, import + 27,9% Prezzi all'import accelerano da +15,3% a +15,9%    |    Elettricità: Gme, +10,7% prezzo borsa ultima settimana In crescita anche i volumi scambiati    |    Borsa: Europa peggiora con petrolio e gas, Stoxx 600 -1,2% Pesano auto, moda e banche. L'euro in flessione sul dollaro    |    Italgas: accordo con Buzzi per decarbonizzazione dei cementi Studio di fattibilità per realizzare impianti 'Power to gas'    |    Energia:Confindustria Ceramica, domani ci aspettiamo risposte Savorani a viglia tavolo con Giorgetti, servono misure urgenti    |    Borsa: Milano peggiora con le banche e cede l'1,1% In flessione Tim e la moda. Lo spread Btp-Bund sale a 133 punti    |    Benzina: nuovi ritocchi al rialzo su rete, media self 1,760 Qe, in servito prezzo 1,894; in crescita anche metano    |    Energia: Le Maire, contro caro-prezzi riformare mercato Ue 'Inflazione preoccupa tutti, da Francia e Italia a Germania'    |    Borsa: Europa apre in calo, pesa impennata petrolio Parigi (-0,41%), Francoforte (-0,59%), Londra (-0,34%)    |    Borsa: Milano apre in calo (-0,4%) Il primo indice Ftse Mib a 27.579 punti    |    Giovannini,in 10 anni 100 mld per infrastrutture sostenibili Con investimenti Pnrr e fondi in Legge di Bilancio    |    Auto: mercato Europa in rosso, -1,5% nel 2021 A dicembre flessione del 21,7%. Gruppo Stellantis, -1,6%    |    Lo spread tra Btp e Bund apre stabile a 131 punti Il rendimento del decennale italiano sale all'1,308%    |    Oro: poco mosso a 1.814 dollari l'oncia Cede lo 0,2% sui mercati asiatici    |    Petrolio: su massimi da 2014, Wti sale a 85,36 dollari Brent a 87,70 dollari al barile    |    Borsa: Asia chiude in calo,si guarda a petrolio e inflazione Tokyo (-0,27%) dopo banca centrale. Yen in calo su dollaro    |    Petrolio: Brent a 86,84 dollari al barile, ai massimi dal 2014 Prezzo spinto da tensioni geopolitiche e aumento della domanda    |    Crollano le nascite in Cina, mai così poche da 70 anni Xi: piena fiducia nel futuro dell'economia. Pil tiene, la Banca centrale taglia i tassi    |   

FAQ

Formazione

Cos’è Fondimpresa?

Fondimpresa è un Fondo Paritetico Inteprofessionale nazionale per la formazione continua dei dipendenti aziendali.
Un fondo Interprofessionale è un organismo di natura associativa promosso dalle organizzazioni di rappresentanza delle Parti Sociali attraverso specifici Accordi Interconfederali stipulati dalle organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori maggiormente rappresentative sul piano nazionale.
Fondimpresa è stato costituito a seguito dell’accordo nazionale firmato da: CONFINDUSTRIA (Confederazione Generale dell'Industria Italiana), CGIL(Confederazione Generale Italiana del Lavoro), CISL (Confederazione Italiana Sindacati Lavoratori) e UIL (Unione Italiana del Lavoro).
Il Fondo è stato autorizzato ad operare dal Ministero del Lavoro con decreto del 28 novembre 2002.
Codice di adesione Inps: FIMA.
Con Fondimpresa ricevere i finanziamenti è semplice, basta solo aderire al fondo. In questo modo il contributo dello 0.30% versato all’INPS viene accantonato su un conto aziendale individuale da utilizzare per l’aggiornamento dei propri dipendenti.
Ogni azienda può ricevere i finanziamenti secondo due modalità:
con il Conto Formazione e con il Conto di Sistema.

L’adesione a Fondimpresa ha un costo?
No. L’adesione è completamente gratuita e si rinnova automaticamente ogni anno.

Come si deve procedere per aderire a Fondimpresa?
Per aderire a Fondimpresa basta scegliere nella "DenunciaAziendale" del flusso UNIEMENS aggregato, all'interno dell'elemento "FondoInterprof", l'opzione "Adesione" selezionando il codice FIMA e inserendo il numero dei dipendenti (solo quadri, impiegati e operai) interessati all'obbligo contributivo. In questo modo, si indica la propria volontà di affidare a Fondimpresa il proprio contributo INPS dello 0,30%.
Come indicato nella circolare INPS n. 107/2009, l'effetto dell'adesione decorre dal mese di competenza della Denuncia Aziendale (ex DM10/2) nel quale è stato inserito il codice FIMA.
Per esempio: se si effettua l'adesione entro il 31 marzo 2010 i contributi versati all'Inps vengono accantonati sul "Conto Formazione" dell'azienda a partire dalla competenza di febbraio 2010 (nella prevista misura del 70% del totale). In caso di tardiva trasmissione della denuncia telematica, verrà presa in considerazione la data di effettivo inoltro.
L'adesione è unica e non va rinnovata ogni anno.

Come si deve procedere per revocare da un fondo precedente e passare a Fondimpresa?
Le aziende iscritte ad altro Fondo che intendono trasferire l'adesione a Fondimpresa, devono invece comunicare la revoca dal precedente Fondo tramite la "DenunciaAziendale" del flusso UNIEMENS, inserendo all'interno dell'elemento "FondoInterprof", opzione "Revoca", il codice REVO e selezionando,contestualmente nella stessa Denuncia, il codice FIMA per aderire a Fondimpresa.

Cos'è il conto di sistema?
Il Conto di Sistema è un conto collettivo ideato per sostenere, in particolare, la formazione nelle aziende di piccole dimensioni, favorendo l'aggregazione di imprese su piani formativi comuni, in ambito settoriale o territoriale. Confluisce nel Conto di Sistema il 26% dei contributi versati a Fondimpresa dalle imprese aderenti.
Queste risorse vengono utilizzate per finanziare piani formativi secondo una procedura di pubblicazione di Avvisi, che consente massima trasparenza e pari opportunità di accesso.

Cos'è il conto formazione?
Fondimpresa accantona nel conto individuale di ciascuna azienda aderente, denominato "Conto formazione", una quota pari al 70% del contributo obbligatorio dello 0,30% sulle retribuzioni dei propri dipendenti versato al Fondo tramite l'INPS.
Le risorse finanziarie che affluiscono nel "Conto formazione" sono a completa disposizione dell'azienda titolare, che può utilizzarle per fare formazione ai propri dipendenti nei tempi e con le modalità che ritiene più opportuni, sulla base di Piani formativi aziendali o interaziendali condivisi dalle rappresentanze delle parti sociali.

Cosa devono fare le aziende aderenti per sapere quante risorse hanno accantonato sul proprio Conto Formazione?
L’unico canale per accedere alla consultazione del Conto Formazione Fondimpresa è costituito dall’Area Riservata del sito internet www.fondimpresa.it. Per poter entrare nella stessa è necessario innanzitutto effettuare la registrazione on line sotto la voce Responsabile aziendale.
Dopo aver fatto la registrazione l’azienda riceverà una lettera indirizzata al legale rappresentante contenente login e password.
Se l’azienda ha più matricole INPS è sufficiente effettuare la registrazione per una soltanto di esse.

Non ricordo i dati di accesso [login, password, dati dell'utente]
• provare a effettuare la procedura di recupero login (inserendo l'e-mail associata all'utente registrato) sotto la maschera di accesso all'area riservata.
• provare a effettuare la procedura di rigenerazione della password (inserendo la login dell'utente registrato) sotto la maschera di accesso all'area riservata.
• qualora non si ricordi la e-mail associata o non si ricordi se l'azienda è registrata ecc. contattare Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. indicando denominazione, codice fiscale e matricola INPS aziendali.


Internazionalizzazione

Quali sono i servizi che Confindustria Lecce offre alle imprese che vogliono internazionalizzare?
Confindustria Lecce ha un ruolo di primo piano nel favorire l’accesso e l’espansione delle imprese sui mercati esteri, offrendo servizi di assistenza, informazione e promozione e ponendosi come punto di riferimento privilegiato per raccogliere e monitorare dati, esigenze e proposte provenienti dalle imprese che vogliono operare sui mercati stranieri.

Che cosa è Info internazionalizzazione?
È la nuova newsletter di Confindustria Lecce, dedicata alle imprese che vogliono operare nei mercati esteri e realizzata con informazioni e approfondimenti provenienti dal sistema, da istituzioni ed enti erogatori di servizi per l’internazionalizzazione. La newsletter ha cadenza quindicinale ed è consultabile sulla homepage del sito web: www.confindustrialecce.it.

Confindustria Lecce organizza corsi di formazione in materia di internazionalizzazione?
Confindustria Lecce punta sulla formazione, organizzando corsi rivolti a imprenditori, export manager, consulenti interessati a conoscere le opportunità dei processi di internazionalizzazione, ad acquisire nuove competenze tecniche, raggiungere nuovi obiettivi di business e ad ampliare il proprio network professionale.

Che cosa sono i Progetti Paese?
I progetti "PAESE" sono iniziative di sviluppo commerciale che Confindustria Lecce organizza per rispondere all'esigenza delle Imprese di ricercare mercati stranieri di sbocco.

Che cosa sono i “desk tecnici” ?
Si tratta di sportelli operativi per l’assistenza alle imprese. Confindustria Lecce in convenzione con i principali attori dell’internazionalizzazione, mette a disposizione degli associati le competenze e la professionalità di esperti e funzionari di:
• Sace - la società di assicurazione del business italiano nel mondo, che assume in assicurazione, riassicurazione e garanzia i rischi politici e commerciali cui sono esposte le imprese italiane nell’attività di esportazione o di investimento all’estero. Offre informazioni, servizi, prodotti finanziari.
• Simest - la finanziaria di sviluppo e promozione delle imprese italiane all'estero. Promuove e sostiene le attività all’estero delle aziende italiane, in particolare quelle di piccola e media dimensione. Offre diversi servizi e tipologie di finanziamento, oltre a informazioni di Assistenza e consulenza, e relative alla Costituzione di imprese all'estero.
• Agenzia delle dogane - l’agenzia che si occupa di legislazione doganale, accise, cambi doganali, regolamenti di classificazione tariffaria e offre altre informazioni utili per l’accesso ai mercati esteri.
 

Energia

Quali sono le funzioni dell’Ufficio Energia in Confindustria Lecce?
L’Ufficio Energia di CL facilita i rapporti con le Istituzioni (Enel Distribuzione, AEEG, GSE, Agenzia delle Dogane), fornisce aggiornamento della normativa vigente ed aiuto nell’interpretazione della stessa e gestisce i servizi a valore aggiunto sul tema energetico.

Quali sono i servizi a valore aggiunto che l’associazione fornisce in campo energetico?
Attualmente è possibile effettuare il controllo delle proprie fatture elettriche ed aderire al gruppo d’acquisto per le forniture energetiche. Altri servizi saranno attivati in seguito.


COPYRIGHT © 2022. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com