Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Tria, sbagliato dire manovra correttiva Italia non è rischio, rischio è politiche Fmi    |    Borsa Milano fiacca con Europa, male Tim Debole anche Ferragamo, Enel e Snam staccano cedola, Juve corre    |    Esselunga, le vendite del 2018 a 7,9 mld (+2,1%) Corre e-commerce. Dimezzato l'indebitamento netto    |    Borsa Europa chiude debole, tiene Londra Francoforte -0,6%, meglio Parigi    |    Spread Btp chiude in rialzo a 250 punti Tasso al 2,75%    |    Tim cede ancora in Borsa, -2,6% finale Pesa tema Rete oltre a stime sui conti e scontro Elliott-Vivendi    |    Borsa Milano chiude in calo, -0,35% Indice principali titoli di Piazza Affari a 19.638 punti    |    Fmi, taglia a 0,6% crescita Italia 2019 Mette Italia fra maggiori rischi globali    |    Davos: Fmi mette Italia fra maggiori rischi globali. Salvini: 'Sono loro a essere una minaccia' Nodo spread-banche. Timori anche per Brexit e voto europee    |    Borsa:Europa fiacca, Milano giù con Enel Londra e sterlina recuperano in attesa discorso May    |    Morto Armin Loacker, il re dei wafer Aveva 78 anni    |    Tim: Elliott vuole cessione quota rete In Borsa titolo ai minimi da 5 anni    |    Borsa: Piazza Affari maglia nera, Tim ai minimi da 5 anni. Attesa piano B sulla Brexit    |    Borsa: Europa debole, Milano la peggiore Male le tlc, vendite sulla sterlina. Spread Btp-Bund a 250 punti    |    Trasporti:oggi sciopero Tpl di 4 ore Si ferma anche noleggio pulmann con conducente    |    Borsa: Europa apre in calo Francoforte cede 0,26%, Parigi 0,21% e Londra lo 0,18%    |    Borsa: Milano apre in calo (-0,52%) Indice Ftse Mib scende a 19.606 punti    |    Borsa, Asia in rialzo con dati Cina Future su Europa e Usa in calo, oggi chiusa Wall Street    |    Cambi:euro apre in rialzo a 1,13 dollari Yen avanza a 109,57, +0,2%    |    Spread apre invariato a 247 punti Rendimento al 2,73%    |    Oro:prezzo poco mosso a 1281 dollari Metallo aveva ceduto 0,8% venerdì    |    Petrolio: cala a 54,1 dollari (-0,7%) Brent scende a 62,9 dollari    |    Cina, rallenta il Pil: +6,6%. Diminuisce la crescita economica Con la guerra dazi con gli Usa, indice 2018 a minimi da 1990    |    Borsa Shanghai apre a +0,12% In rialzo anche Shenzhen, a +0,17%    |    Borsa Tokyo, apertura in rialzo (+0,81%) Investitori attendono indicazioni economiche da Pil Cina    |   

Eventi

Inaugurazione anno giudiziario

La cerimonia di inaugurazione dell'anno giudiziario avrà luogo a Lecce presso il Palazzo di Giustizia, in Viale De Pietro, sabato, 26 gennaio alle ore 9.30.


Presentazione del volume Industriarsi per vincere Le imprese e la Grande Guerra

GIOVEDÌ 17 GENNAIO 2019 ORE 15,30 a Roma, presso la sede di Confindustria, viale dell’Astronomia 30, si terrà la presentazione del volume "Industriarsi per vincere. Le imprese e la Grande Guerra" a cura di Andrea Pozzetta con presentazione di Alessandro Barbero, edito da Interlinea.
L'evento sarà introdotto da  Carlo Robiglio presidente Piccola Industria e, dopo l'intervento del curatore e del giornalista Massimo Novelli, vedrà le conclusioni del presidente di Confindustria Vincenzo Boccia.

Modera Luigi Paparoni, direttore Brand Identity di Confindustria

Il testo è un percorso iconografico e documentario che per la prima volta mette in luce il ruolo e il contributo fondamentale dell’industria italiana negli anni della Grande Guerra, a cento anni dalla fine del conflitto. Oltre 100 fotografie e riproduzioni d’epoca, anche inedite, provenienti da diversi archivi industriali. Borracce, gavette e carne in scatola per il rancio, grappe, panni di lana per le divise in grigioverde, munizioni, vanghe, piccozze e mezzi di trasporto, dalle biciclette alle navi e agli aerei, raccontano la quotidianità del conflitto attraverso documenti, cartoline e fotografie storiche. Questi oggetti e strumenti, divenuti veri e propri simboli degli italiani in guerra, hanno costruito l’identità collettiva di generazioni di soldati e di civili impegnati nel fronte interno. «Non è solo un viaggio della memoria – scrive Alessandro Barbero – ma una riflessione critica sull’Italia della prima guerra mondiale: l’Italia dei nostri nonni e bisnonni, impegnata in quello che è rimasto fino ad oggi lo sforzo più immane che il Paese abbia mai dovuto affrontare».

Per motivi organizzativi è richiesta conferma partecipazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


La Cina si avvicina: Quali opportunità per lo sviluppo locale?

Si terrà venerdì 18 gennaio dalle ore 9.30 alle 12 il primo di una serie di seminari, promossi da Unisalento per favorire l’incontro e la discussione tra attori che sul territorio svolgono o hanno interesse a svolgere attività ed iniziative di cooperazione accademica, imprenditoriale e istituzionale (singole o collettive) con le realtà internazionali impegnate nel progetto Europeo KITFEM, che coinvolge 14 partner provenienti oltre che dall'Italia e dall'Europa, dalla Cina, dal Vietnam, dal Marocco, dall'Argentina e dal Messico.

 Il seminario si terrà in Aula Fermi, presso l'Edificio intitolato ad Aldo Romano nel Campus Ecotekne.

Questo primo seminario in particolare tratterà la rinnovata apertura internazionale della Cina e vedrà due esperti intervenire sulle potenzialità delle nuove vie della seta per i territori italiani e sulle opportunità e sulle sfide per le piccole e medie imprese. La seconda parte, pensata per fornire alle PMI locali prospettive ed esperienze su come concretamente approcciarsi al mercato e agli operatori imprenditoriali Cinesi, potrebbe essere di interesse per le imprese che hanno in prospettiva o in essere progetti con la Cina.

Programma

9.30
Caffè di Benvenuto & Registrazione
10.00
Saluti e Apertura
Giuseppe Grassi, Direttore del Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione
Claudio Petti, Responsabile progetto KITFEM (Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione)

10.20
Parte I
Oltre le infrastrutture: le potenzialità delle nuove vie della seta per i territori italiani.
Francesca Spigarelli (Università di Macerata e China Centre)
11.00
Parte II
Nuove sfide e opportunità per le PMI in Cina.
Gianpaolo Camaggio (Sinoglobal Investments Advisory)
12.00
Conclusioni

Per informazioni e conferma di partecipazione: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. - 328 88 45 470


Auguri di Buone Feste

In occasione delle festività natalizie gli Uffici di Confindustria Lecce resteranno chiusi dal 24 dicembre 2018 al 2 gennaio 2019.

 

Le attività riprenderanno regolarmente giovedì 3 gennaio con i consueti orari: 9.00/13.00; 14.30/19.00.


La fatturazione elettronica

Dal primo gennaio 2019 tutte le fatture emesse per cessioni di beni e prestazioni di servizi tra soggetti (professionisti, titolari di partita iva e imprese) residenti o stabiliti in Italia, dovranno essere emesse esclusivamente in formato elettronico. 

Per illustrare le novità e le declinazioni della nuova normativa e fare il punto sugli strumenti a disposizione degli operatori per l’emissione del documento fiscale, Confindustria Lecce – Sezione Terziario Avanzato organizza giovedì 6 dicembre alle ore 15.00 presso la propria sede sociale un seminario su “La fatturazione elettronica”.

Il programma dell’incontro prevede:

Ore 15.00 - Saluti e Introduzione
Giancarlo Negro, Presidente Confindustria Lecce Fabio De Pascalis, Presidente Sezione Terziario Avanzato, Energia e Trasporti Confindustria Lecce
Giuseppina Di Muro, Poste Italiane

Ore 15.30 - Modalità operative e principali criticità
Alessandro Milone - Studio di consulenza Value Advisor Srl

Ore 16.00 - Fatturazione elettronica: la soluzione di Poste Italiane
Vito Del Core - Postel

Ore 17.00 - Dibattito


Ecobonus e Cessione del Credito per i Condomini


“Ecobonus e Cessione del Credito per i Condomini” è il tema del seminario che ANCE Lecce e A.L.A.C. Lecce organizzano giovedì 6 dicembre, ore 15.00 presso la Cassa Edile di Lecce. Nel corso dell’evento saranno illustrati anche il funzionamento e le modalità di utilizzo della neo nata Piattaforma ANCE-DELOITTE, volta a favorire l’utilizzo dell’ecobonus e a risolvere il problema della liquidità nei condomini e nelle imprese.

Dopo gli interventi di Giampiero Rizzo, presidente ANCE Lecce, Giuliana Bartiromo, presidente ALAC – APPC Lecce, Vincenzo Mele, presidente Confedilizia Lecce e Fiorenza Chiriatti, presidente UPPI Lecce, relazioneranno: Marianna Dello Iacono dell’Area Fiscalità Edilizia ANCE, Francesco Manni del Centro Studi ANCE, Maria Rosaria Monsellato consulente fiscale ALAC – APPC Lecce e Alessandro Arcuri di DELOITTE.

Le conclusioni sono state affidate all’Assessore del Comune di Lecce alle Politiche urbanistiche e strategiche, alla Rigenerazione urbana e all’edilizia privata, Rita Miglietta.

“La casa è un bene primario per le famiglie italiane – afferma il presidente di Ance Lecce Rizzo. Rappresenta un patrimonio da difendere e per farlo è necessario ristrutturare e riqualificare anche da un punto di vista energetico. La campagna lanciata da ANCE su Ecobonus e anche su Sismabonus, per le zone colpite dai terremoti, ha l’obiettivo di far conoscere ai cittadini le opportunità legate all’utilizzo degli incentivi fiscali per realizzare interventi di ristrutturazione e riqualificazioni di singoli immobili ed anche condomini. L’utilizzo di tali provvedimenti contribuirà certamente ad un primo rilancio del comparto edile”.

“Il parco immobiliare italiano – dichiara il presidente ALAC-APPC Lecce, Giuliana Bartiromo - è vetusto, inefficiente e numerosi sono gli interventi di ristrutturazione che vengono effettuati in condominio soprattutto per favorire il risparmio energetico, diventato una priorità negli ultimi anni. Bisogna riqualificare i condomini a costo zero attraverso i vantaggi fiscali e gli interventi di risparmio energetico. L’ALAC si propone di sensibilizzare gli amministratori di condominio sulla validità dello strumento Ecobonus mediante idonea informazione sull’argomento, in modo da poter coinvolgere gli stessi condòmini, che potranno ricevere dall’intero meccanismo un concreto vantaggio in termini di risparmio sui consumi”.


25 ANNI DI LIBERRIMA

Buon compleanno Liberrima! Dal 28 novembre al 9 dicembre un fitto calendario di eventi per festeggiare l'anniversario della libreria leccese nata nel 1993. Tra gli ospiti Alessandro Baricco, Paolo Giordano, Sergio Bambaren, Stefano Cristante, Pierluigi Mele. Domenica 9 dicembre in Corte dei Cicala festa con i vinili di Postaman Ultrachic e Zanca, street food e vin brulè.

Concerti, presentazioni, incontri per piccoli lettori, dj set, degustazioni: dal 28 novembre al 9 dicembre, Liberrima in Corte dei Cicala a Lecce festeggia i suoi 25 anni con un ricco programma di appuntamenti, con il patrocinio del Comune di Lecce, e con la presenza, tra gli altri, di Stefano Cristante (mercoledì 28 novembre), Paolo Giordano (giovedì 29), Sergio Bambaren (venerdì 30), Pierluigi Mele (mercoledì 5 dicembre) e Alessandro Baricco (sabato 8 dicembre nella Chiesa di Sant'Irene). Domenica 9 dicembre dalle 19 in Corte dei Cicala si farà festa con le selezioni musicali di Postman Ultrachic e Zanca, street food e vin brûlé.

Nata come libreria indipendente nel 1993, in un palazzo barocco che si affaccia su una corte settecentesca nel cuore del centro storico di Lecce a pochi passi dal Duomo, in questi 25 anni Liberrima si è trasformata in un'attività diffusa. La libreria, da alcuni anni nel network Ubik, propone una ricca offerta di narrativa, saggistica, letteratura per bambini e ragazzi, un'ampia selezione tecnico/professionale e di volumi in lingua straniera, una sezione dedicata alla cultura del territorio e ai viaggi. Gustoliberrima è una vinoteca e libreria enogastronomica che propone una importante selezione dedicata ai cibi e ai vini raccontando le eccellenze del territorio. All’Ombra del Barocco è ristorante e bar, un luogo elegante ed al tempo stesso informale. Gli scaffali intorno ai tavoli accolgono libri, vini e prodotti letterari avvolgendo i visitatori in un'atmosfera classica di una libreria enoteca. In questo modo Liberrima, nelle sue varie declinazioni, si è affermata come un ecosistema di luoghi che nel tempo ha acquisito un significato culturale innovativo, riconosciuto dal pubblico come riferimento di incontro ed esperienze culturali. Durante gli anni ha offerto una ricchissima programmazione di eventi con incontri, giochi-laboratori con i bambini, cene letterarie e concerti. "Il nostro Progetto Culturale è sempre stato quello di promuovere la cultura nel senso più ampio e di farlo nella città e per la città", sottolinea Maurizio Guagnano, che guida l'attività sin dalla nascita. "Abbiamo scommesso sul centro storico quando ancora si parcheggiava in Piazza Duomo. Abbiamo investito continuamente nella nostra idea di cultura cercando di allargare sempre di più la nostra proposta e lavorando per affermarci sia come punto di ritrovo per i lettori ma anche come punto di riferimento per i viaggiatori alla ricerca di esperienze legate alle nostre tradizioni culturali ed enogastronomiche. Abbiamo cercato di perseguire l'idea di una libreria diffusa nel cuore della città, proponendo anche una ristorazione tipica di qualità con un pizzico di innovazione ed un bar ed una sala da tè per incontrarsi, associando spesso la musica tra i nostri eventi.Festeggiamo questi 25 anni proponendo autori di grande livello nazionale ed internazionale e ospitando nuovamente a Lecce l'amico Alessandro Baricco, in una scenografia, quella della Chiesa di Sant'Irene, aperta per la prima volta ad un evento del genere, grazie alla grande apertura dell'attuale Curia, che ringrazio. Vi invitiamo poi tutti alla nostra festa del 9 dicembre quando in piazzetta proporremo musica e una sorpresa culinaria".

Partendo dai libri, il programma prenderà il via mercoledì 28 novembre (ore 18 - ingresso libero). Il sociologo Stefano Cristante presenterà, dialogando con il giornalista e scrittore Raffaele Gorgoni, il suo recente volume "L'onda anonima. Scritti sull'opinione pubblica" (Meltemi Editore). Giovedì 29 novembre (ore 18 - ingresso libero) Paolo Giordano, autore del romanzo cult "La solitudine dei numeri primi", rispondendo alle domande di Loredana Di Cuonzo, parlerà della sua nuova opera letteraria "Divorare il cielo" (Einaudi). Venerdì 30 novembre (ore 18 - ingresso libero) l'autore peruviano naturalizzato australiano Sergio Bambaren proporrà, in collaborazione con Rotary Club Lecce Sud, il suo nuovo romanzo "La luce sull'altra riva del fiume" (Sperling & Kupfer) con la giornalista Silvia Cazzato. Mercoledì 5 dicembre (ore 18 - ingresso libero) anteprima per "La luna adesso", nuovo romanzo dello scrittore salentino Pierluigi Mele (Lupo Editore) che dialogherà con Augusta Epifani. E grande attesa per il ritorno a Lecce di Alessandro Baricco. Sabato 8 dicembre (ore 16:30 - ingresso libero), nella Chiesa di Sant'Irene, lo scrittore torinese proporrà un monologo tratto da "The Game" (Einaudi) con la partecipazione del violinista Alessandro Quarta. Quella che stiamo vivendo non è solo una rivoluzione tecnologica fatta di nuovi oggetti, ma il risultato di un'insurrezione mentale. Chi l'ha innescata - dai pionieri di Internet all'inventore dell'iPhone - non aveva in mente un progetto preciso se non questo, affascinante e selvaggio: rendere impossibile la ripetizione di una tragedia come quella del Novecento. Niente piú confini, niente piú élite, niente piú caste sacerdotali, politiche, intellettuali. Uno dei concetti piú cari all'uomo analogico, la verità, diventa improvvisamente sfocato, mobile, instabile. I problemi sono tradotti in partite da vincere in un gioco per adulti-bambini. Perché questo è The Game.

Tre le ceneconcerto (ore 21) in programma all'Ombra del Barocco a cura di Mag Trio per Liberrima Jazz Club. Venerdì 30 omaggio a Michel Petrucciani, venerdì 7 dicembre appuntamento con il chitarrista e compositore Dino Plasmati e sabato 8 dicembre un Omaggio al Natale con la partecipazione del chitarrista Franco Chirivì. Domenica 9 dicembre, l'ultima giornata di festeggiamenti, partirà dalle 10,30 alle 12 a Liberrima con il laboratorio di lettura ispirato al libro "Chi trova una volpe trova un tesoro" a cura di Paola Bisconti. Alle 12 GustoLiberrima ospiterà la presentazione del nuovo "Cesto Letterario" con la degustazione del panettone originale e del moscato spumante della Cantina San Chirico. Dalle 19 in Corte dei Cicala si farà festa con le selezioni musicali di Postman Ultrachic e Zanca, street food e vin brûlé.

 


PMI e PERSONE al CENTRO. Cultura d'Impresa per la Crescita

Sabato 1° dicembre alle ore 10.00, si svolgerà a Bologna, presso il Palazzo della Cultura e dei Congressi (Piazza della Costituzione, 4), il Forum Piccola Industria Confindustria dal titolo PMI e PERSONE al CENTRO. Cultura d'Impresa per la Crescita, realizzato in collaborazione con Confindustria Emilia Area Centro e Piccola Industria Confindustria Emilia-Romagna.

In apertura dei lavori, l'intervento del Presidente Piccola Industria Carlo Robiglio.

"Cultura di impresa significa oggi, per l’imprenditore, essere pronto ad aprire la propria visuale e contaminarsi con idee nuove e diverse, predisponendosi a cogliere le opportunità dove si presentano. Vuol dire porre le condizioni per 'cambiare passo', acquisendo la consapevolezza del proprio ruolo: adattarsi al cambiamento sapendolo governare, per crescere e migliorare. Cultura di impresa è anche riferimento responsabile per il territorio, perché l’impresa è parte della comunità. Piccola Industria è un laboratorio di crescita del Paese: dove le idee, le proposte, i progetti sono concretamente orientati a mettere al centro le persone e le imprese".

Interverranno, tra gli altri, Dario Galli, Vice Ministro dello Sviluppo Economico; Alberto Vacchi, Presidente Confindustria Emilia Area Centro; Gianluigi Zaina, Presidente Piccola Industria Confindustria Emilia Area Centro; Diego Mingarelli, Vice Presidente Piccola Industria per Europa, Resilienza e PGE; Federico Visconti, Rettore LIUC Università Cattaneo; Alberto Mattiello, Head of Future Thinking Project J. Walter Thompson; Stefano Cuzzilla, Presidente 4.Manager; Teresio Testa, Responsabile Direzione Sales & Marketing Imprese Banca dei Territori Intesa Sanpaolo; Anguel-Konstantinov Beremliysky, Project Manager DG Politica Regionale e urbana Commissione europea; Palma Costi, Assessore Attività Produttive, piano energetico, economia verde e ricostruzione post-sisma Regione Emilia-Romagna; Roberto Giarola, Direttore Ufficio Volontariato e Risorse Servizio Nazionale Dipartimento della Protezione Civile della Presidenza del Consiglio dei Ministri; Giorgio Mosci Presidente Porto Antico di Genova.
Previste le testimonianze di Fabrizio Longo, Direttore AUDI Italia; Francesco De Bettin, Presidente DBA Group; Marco Piccolo, CEO Reynaldi; Gianfranco Castelli, Presidente salumificio SA.NO Amatriciano.

Chiuderà i lavori il Presidente di Confindustria Vincenzo Boccia


COPYRIGHT © 2019. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com