Questo sito web utilizza i cookie per implementare alcune funzionalità statistiche e promozionali. Proseguendo con la navigazione si intende accettata la Cookie Policy. Privacy Policy
  • Login
  • Area privata
.: RSS di Economia - ANSA.it:.  Petrolio:chiude in calo a Ny a 57,91 dlr Quotazioni perdono il 5,58%    |    Borsa: Milano chiude a -2,12%, pesa Eni Scivolone Stm e Prysmian, Juve su ottovolante,sprint Landi Renzo    |    Borsa:Europa chiude debole, Parigi -1,8% In calo anche Francoforte (-1,71%) e Londra (-1,41%)    |    Borsa: Milano chiude in calo (-2,12%) Indice Ftse Mib a quota 20.136 punti    |    Borsa: Europa e Usa giù, Milano 2% Tensioni Usa-Cina ed elezioni frenano listini, spread sopra 275    |    Export: Sace, Sicilia cresce del 15% Tre settori leader con 75%: raffinati, chimica, cibo e bevande    |    Poste, accordo con Microsoft per l'innovazione digitale Insieme anche progetti 'innovazione Paese' per Pmi, P.a e cybersecurity    |    Borsa: Europa e Usa giù, Milano -1,4% Tensioni Usa-Cina ed elezioni frenano listini, spread sopra 275    |    Wall Street apre in calo, Dj -0,99% S&P 500 perde lo 0,92%    |    Spread Btp-Bund sale a 278, poi rallenta Tasso al 2,63%    |    Petrolio in forte calo sotto 60 dollari Quotazioni calano sotto 60 dollari, prima volta da marzo    |    Inps:+241000 contratti stabili in 3 mesi Continua boom trasformazioni, +75,5%    |    Appello tre 'Confindustrie' per voto Ue Prime 3 Paesi manifattura,indispensabile segnale forte a Governi    |    Borsa: Milano -1,5% con Stm e Tenaris Giù anche Saipem, Fca ed Eni. Corre Landi Renzo    |    Carige: Maccarone, sono ottimista In queste 4-5 settimane qualcosa accadrà    |    Borsa: Europa pesante, Milano -1,6% Pesano tensioni Usa-Cina ed elezioni europee, spread a 277 punti    |    Deutsche Bank: Sewing, pronti a tagli Titolo crolla in Borsa -2,7% mentre è in corso assemblea    |    Carige: Salvini, pronti intervento stato Al Secolo XIX, 'non lasciamo soli imprenditori e famiglie'    |    Germania:peggiora ancora fiducia aziende Nell' Eurozona ferma attività manifattura e servizi a maggio    |    Mercato immobiliare al top dal 2010, +6,5% nel 2018 Rapporto Agenzia Entrate-Abi, quasi 580mila transazioni    |    Avviata terza fresa tunnel del Brennero 2.400 persone attualmente impegnate nel maxi-cantiere    |    Oro: sale a 1.275,22 dollari l'oncia Guadagna lo 0,15%    |    Borsa: Europa in calo, Londra -0,5% In controtendenza Vodafone +0,8% e Glaxo +0,4%    |    Spread Btp-Bund apre stabile a 273 punti Tasso al 2,63%    |    Petrolio: in calo a 60,95 dollari Brent a 70,37 dollari    |    Borsa: Milano apre in calo -0,7% Sul listino pesante Stm -2%, rimbalza Juve +2%    |    Borsa: Asia ancora in calo con tmt Tokyo -0,8%, Shanghai -1,2%    |    Huawei, sistema operativo già in autunno Dopo stop Google su Android e stretta Usa su forniture hi-tech    |    Borsa: Shanghai debole, apre a -0,38% In calo anche Shenzhen, a -0,40%    |    Huawei, anche Panasonic ferma forniture L'azienda giapponese si adegua al bando Usa    |    Panasonic smentisce lo stop alle forniture a Huawei L'azienda definisce "false" le notizie sullo stop e assicura che continuerà a vendere beni e servizi a Huawei, definito...    |    Borsa: Tokyo, apertura in calo (-0,48%) Cambi: yen si rivaluta su dollaro ed euro    |    Fca, Manley scommette sul Brasile Bloomberg, piano aumentato di 500 mln dollari    |    Borsa, Ny chiude in calo con dazi Pesanti grandi magazzini, si teme effetto tariffe su consumatori    |   

DECRETO “SBLOCCA-CANTIERI”: LE IRREGOLARITÀ FISCALI NON DEFINITIVE ESCLUDONO LE IMPRESE DALLE GARE PUBBLICHE

 

Alla vigilia di una settimana decisiva per il Decreto Legge n. 32/2019, c.d. “sblocca-cantieri”, sta facendo molto discutere la norma introdotta con l’art. 1, co.1, lett. n.) del citato decreto, in base alla quale è stata prevista, l’esclusione di un’impresa da una gara pubblica in caso di irregolarità fiscale o contributiva non accertata in maniera definitiva.

Leggi tutto: DECRETO “SBLOCCA-CANTIERI”: LE IRREGOLARITÀ FISCALI NON DEFINITIVE ESCLUDONO LE IMPRESE DALLE...


PMI: DUE PREMI PER RACCONTARE I VALORI DELL’IMPRESA

Si è svolta oggi in Confindustria la cerimonia di consegna dei premi in memoria di Salvatore Giordano e Diego Lorenzon, istituti dal Consiglio di Presidenza di Piccola Industria per ricordare i due imprenditori scomparsi. Questi uomini con il loro impegno, con la passione per il lavoro e per la propria comunità hanno saputo trasmettere i valori dell’impresa al territorio e alle nuove generazioni, contribuendo attivamente alla vita dell’associazione.

I premi si rivolgono agli studenti, tra i 15 e i 18 anni, delle scuole superiori che hanno partecipato all’edizione 2018 del Pmi Day in Piemonte e Veneto, le regioni di origine degli imprenditori scomparsi. Ai ragazzi è stato chiesto di scrivere dei temi partendo da due tracce che richiamano il pensiero di Salvatore Giordano e Diego Lorenzon.
“Quasi quasi mollo tutto e divento felice”, questo il titolo del premio dedicato a Diego Lorenzon e rivolto agli studenti veneti che hanno realizzato degli elaborati partendo dalla traccia: “Il benessere mentale, la capacità di non farsi vincere dalle difficoltà della vita ma, soprattutto, di saper distinguere tra i piccoli e grandi ostacoli che si trovano sul nostro percorso quotidiano”.
“Pmi Day: l’impresa secondo me” è, invece, il titolo del premio dedicato a Salvatore Giordano e rivolto agli studenti piemontesi che si sono cimentati su: “L’esperienza del Pmi Day: dopo aver visto un’azienda dall’interno, come è cambiata la mia percezione su cosa sia un’impresa? Come la cambierei per farla diventare ancora migliore?”.

“Salvatore e Diego sono ancora nel nostro cuore e nei molti ricordi di vita associativa – così ha commentato il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. “I temi su cui sono stati chiamati a scrivere i ragazzi riguardano uno la cultura della complessità e l’altro come gli studenti immaginano le imprese, quale percezione hanno dell’industria italiana e come pensano di migliorarla. Queste tracce esprimono l’anima e il pensiero di due figure che tanto si sono spese per i valori delle imprese. E’ bello ricordare due cari amici, che hanno contribuito in maniera essenziale ed esemplare a fare grande la Piccola Industria di Confindustria attraverso le parole dei giovani italiani nel racconto di quella che deve essere l’industria del futuro”.

“Questi premi sono dedicati a due imprenditori che con la loro dignità e forza continuano ad ispirarci ogni giorno – ha spiegato Carlo Robiglio, presidente Piccola Industria -, partendo dal loro esempio vogliamo costruire e rafforzare i valori di una Piccola Industria che crede nelle imprese come comunità responsabili verso i lavoratori e il territorio. Imprese in cui viviamo quotidianamente condividendo gioie e difficoltà e di cui siamo i primi collaboratori. Imprese molto diverse da quelle spesso descritte dai media e dall’opinione pubblica. Imprese che vogliamo raccontare ai giovani perché le conoscano e ne comprendano i valori e il ruolo economico e sociale”.

La giuria, composta dai familiari di Salvatore Giordano e Diego Lorenzon, imprenditori e professori universitari, ha selezionato tre elaborati per ciascuna regione. I ragazzi vincitori - studenti degli Istituti Gae Aulenti di Biella, Piera Cillario Ferrero di Cuneo, Fauser di Novara, De Amicis e Viola Marchesini di Rovigo, Da Vinci di Venezia - sono stati premiati dal presidente Piccola Industria Carlo Robiglio.

La premiazione ha ricevuto il supporto di Umana e AIF Academy.

Colacem acquista la cementeria di Spoleto

Colacem S.p.a., in data 1 aprile, ha acquisito da Cemitaly S.p.a. lo stabilimento per la produzione di cemento di Spoleto (PG).

Leggi tutto: Colacem acquista la cementeria di Spoleto

Fiusis srl, FLAGSHIP DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

Due importanti progetti “UP RUNNING e AGRO in LOG” partecipati da Enti di ricerca di undici Stati Europei (tra cui Francia, Italia, Svezia, Grecia, Spagna, Portogallo, Croazia, Ucraina, Belgio), hanno indicato l'azienda di Calimera FIUSIS srl come portabandiera europea dello sviluppo sostenibile, nell'ambito del recupero energetico dei residui di potatura, portandola tra l’altro come best practice da emulare e replicare negli Stati Europei.

Leggi tutto: Fiusis srl, FLAGSHIP DELLO SVILUPPO SOSTENIBILE

Giornate di studio sulla prevenzione dell'inquinamento atmosferico: impianti e tecnologie per il trattamento delle emissioni in atmosfera

Nell’ambito dell’attività di formazione ed informazione sui temi legati all’inquinamento atmosferico, il Comune di Brindisi - Settore Ambiente, in collaborazione con Uniaria (Unione Costruttori Impianti Depurazione Aria), organizza una serie di incontri, la cui partecipazione è gratuita, rivolti alle seguenti figure professionali:

Leggi tutto: Giornate di studio sulla prevenzione dell'inquinamento atmosferico: impianti e tecnologie per il...

COPYRIGHT © 2019. CONFINDUSTRIA LECCE via VITO FORNARI, 12 - 73100 LECCE
TEL. 0832.316061 - FAX. 0832.397402
Powered by Informatica & Tecnologia  Designed by Shape5.com